Ragazza transessuale cacciata di casa dai genitori a Roma

Un appello a chiunque nella zona di Roma per trovare una sistemazione alla ragazza.

ragazza transessuale
< 1 min. di lettura

Nuovo caso di omofobia nell’ambito familiare. A denunciare il fatto, avvenuto a Roma, è Cristina Leo, la portavoce del CoLT – Coordinamento Lazio Trans. Ieri, tramite Facebook, ha pubblicato un post in cui racconta la storia di Laura (un nome di fantasia), una ragazza transessuale che è stata cacciata di casa dai genitori poiché non accettavano il percorso di transizione che stava portando a termine. La portavoce del CoLT riferisce che Laura è stata cacciata il mese scorso e ora sta da un’amica, la quale però non può più ospitarla.

Con la sua denuncia, Cristina Leo sta cercando di trovare una sistemazione per Laura, anche solo una camera doppia o singola se non una struttura adatta ad accogliere le persone in difficoltà.

La storia di Laura, ragazza transessuale cacciata di casa

Laura è una ragazza transessuale che non è mai stata accettata dai genitori. Non hanno mai creduto al suo disagio di vivere in un corpo che non le appartiene, ignorando le sue difficoltà e il suo malessere. Anche il processo di transizione non è stato mai accolto positivamente dalla famiglia, che per anni ha continuato a insultarla, senza fare nulla nonostante il male che la stava distruggendo.

Il mese scorso, non si conosce ancora il motivo, mamma e papà si sono stufati e l’hanno cacciata. Il tempo di fare le valigie, poi è stata messa alla porta. Laura, come tante altre ragazze nella sua stessa situazione, rischia di diventare una senzatetto, di dormire per strada o in rifugi di fortuna. Laura ha anche un budget (seppur limitato) per pagare l’affitto di un’eventuale camera, a Roma o nelle zone limitrofe.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse, Verissimo

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse: il loro rapporto dopo Amici 23

Culture - Luca Diana 23.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Gianna Nannini: "Carla mi ha salvata, l'unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto" - Sei nellanima foto Ralph Palka SNA 491A7764 - Gay.it

Gianna Nannini: “Carla mi ha salvata, l’unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto”

Culture - Federico Boni 24.4.24
Vincenzo Schettini tra coming out e amore: "Francesco mi completa, è la mia metà" (VIDEO) - Vincenzo Schettini - Gay.it

Vincenzo Schettini tra coming out e amore: “Francesco mi completa, è la mia metà” (VIDEO)

News - Redazione 24.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24

Continua a leggere

Credit: Steve Russell

Cosa è cambiato per lə bambinə trans* nel Regno Unito

News - Redazione Milano 22.12.23
transgender foto da truhout

Novembre mese della consapevolezza Transgender, perché è importante

Corpi - Redazione Milano 1.11.23
Cecilia Gentili Interview photographed by Oscar DIaz_

Dio e il corpo transgender, il funerale di Cecilia Gentili diventa un momento di orgoglio queer e i cattolici si indignano

Culture - Mandalina Di Biase 27.2.24
Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici - Il secondo miglior ospedale della galassia - Gay.it

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici

Serie Tv - Redazione 7.2.24
Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
Lino Guanciale in "Ho paura torero": un’occasione sprecata - Sessp 19 - Gay.it

Lino Guanciale in “Ho paura torero”: un’occasione sprecata

Culture - Federico Colombo 15.1.24
Trace Lysette (ELLE)

Con o senza Oscar, Trace Lysette ha già vinto per la comunità trans*

Cinema - Redazione Milano 5.1.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24