Sanremo 2020, Loredana Bertè a gamba tesa sul caso ‘Junior Cally’

Ancora critiche pungenti sul rapper Junior Cally. Loredana Bertè scrive un appello ai giornalisti del Festival.

sanremo 2020
Loredana Bertè sui social contro Junior Cally al Festival di Sanremo
2 min. di lettura

Si prospetta un’edizione numero 70 da fuochi d’artificio per il Festival di Sanremo 2020. Ancora prima del suo debutto su Rai Uno, previsto il prossimo 4 Febbraio, la kermesse che celebra la musica italiana è stata presa di mira da critiche, a volte anche ingiustificate. Dopo le accuse rivolte ad Amadeus, quelle che sono state rivolte al rapper Junior Cally  hanno scatenato una vera e propria bufera. L’artista in gara con il brano “No Grazie”, è stato al centro di diverse polemiche per un testo del 2018 in cui. Secondo i più attenti, avrebbe incitato alla violenza sulle donne, al sessismo e alla misogina. Una diatriba che ha avuto persino un impatto sulla politica di oggi, tanto è vero che 29 deputate di diversi schieramenti, hanno firmato una lettera indirizzata ai vertici Rai per chiedere l’esclusione del rapper dal Festival di Sanremo.

Sanremo 2020: l’edizione delle polemiche

Una polemica che è diventata un vero e proprio caso nel corso degli ultimi giorni.  Secondo le ultime indiscrezioni però, pare impossibile squalificare a priori un artista dalla Kermesse. Sulla questione, nel corso della giornata di domenica, interviene persino Loredana Bertè. La celebre artista italiana che proprio lo scorso anno ha fatto faville al Baglioni Bis, scende in campo contro la violenza di genere. E lo fa in un post  pubblicato sulla sua fanpage.

Loredana Bertè e l’appello ai giornalisti del Festival

La Bertè chiede ai giornalisti presenti in sala stampa, di escludere a priori e da ogni possibile candidatura per il Premio della Critica Mia Martini, qualsiasi artista che possa promuovere attraverso i testi ‘violenza fisica o verbale verso le donne o misogenia in genere’. Loredana Bertè velatamente si schiera contro Junior Cally, chiedendone la squalificazione dal Festival di Sanremo 2020. Secondo il suo punto di vista, non sarebbe giusto affidare una onorificenza del genere a cantanti che inviano un messaggio sbagliato attraverso i loro testi. ‘Mia sorella è stata vittima per anni di bullismo verbale e non credo che avrebbe mai voluto che il suo nome fosse associato a certi soggetti’.

Il testo del 2018 ‘Si chiama Gioia’ è stato ritenuto eticamente inaccettabile. Junior Cally in un’intervista pubblicata su Il Fatto Quotidiano, fa sapere quanto è dispiaciuto per tutto quello è accaduto, affermando: ‘non era mia intenzione ferire nessuno’. La critiche, ovviamente, si sono abbattute anche su Amadeus, l’unico che avrebbe dovuto valutare i testi in gara con più attenzione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Renzo Loi 27.1.20 - 19:43

IO NON LI ESCLUDEREI X CIO' CHE SCRIVONO MA XCHè cio' che scrivono non ha affinita' con l'arte e con la musica non c'entrano nulla.sanremo è il festival della musica. ma di canzoni belle non se ne veedranno neanche quest'anno.infatti il festival deve essere pilotato dalla curiosita' gossipara x poter essere guardato. proprio xchè di belle canzoni non se ne parla.

Avatar
Daniela Zeffiro 27.1.20 - 12:40

Ma per favore, proprio ad Amadeus si chiede la fatica di scelta? Ma lasciatelo nel suo beato limbo, ma perchè uno così deve presentare Sanremo e la Bertè ha ragione e poi che senso ha scrivere quelle cretinate? Il rapper di noi altri, ma va a bere ancora il latte che è meglio!

Trending

Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Un Professore 2, intervista a Damiano Gavino: "Devono tuttə abituarsi alle storie d'amore queer, raccontiamo la verità" - VIDEO - Damiano Gavino - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Damiano Gavino: “Devono tuttə abituarsi alle storie d’amore queer, raccontiamo la verità” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 13.11.23
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quarta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 14.4.24
Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: "Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” - VIDEO - Nicolas Maupas - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: “Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 14.11.23
The New Look, prime immagini della serie con Glenn Close e Ben Mendelsohn nel ruolo di Christian Dior - Apple TV The New Look key art graphic header 16 9 show home.jpg.large 2x - Gay.it

The New Look, prime immagini della serie con Glenn Close e Ben Mendelsohn nel ruolo di Christian Dior

Serie Tv - Redazione 15.12.23
Sanremo 2024

Amici di Maria De Filippi conquista la 74esima edizione del Festival di Sanremo

Culture - Luca Diana 26.1.24
Guillermo Mariotto: "Picchiai i bulli che mi bersagliavano di insulti omofobi, mia nonna mi diceva "non sei sbagliato"" - Guillermo Mariotto - Gay.it

Guillermo Mariotto: “Picchiai i bulli che mi bersagliavano di insulti omofobi, mia nonna mi diceva “non sei sbagliato””

Culture - Redazione 16.11.23
Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l'ordine d'uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato - Marco Mengoni a Sanremo 2024 - Gay.it

Sanremo 2024, 1a serata: Ecco l’ordine d’uscita dei 30 big in gara. Apre Clara, Mahmood tra Annalisa e Diodato

Culture - Redazione 6.2.24
Mahmood vestito da suora canta "I Will Follow Him" da Sister Act con Fiorello a Viva Rai2

Mahmood vestito da suora canta I Will Follow Him da Sister Act a Viva Rai2. VIDEO

News - Redazione 13.11.23