26deDiciembre e WelcomeHome: storie su anziane e anziani LGBTQ

Vivere insieme anche da vecch* si può. Due documentari di Silvia Maggi e Silvia Radicioni

26deDiciembre e WelcomeHome: storie su anziane e anziani LGBTQ - 26diciembre2BIS 1 - Gay.it
4 min. di lettura

Questa mattina abbiamo intervistato Silvia Maggi, classe ’82, videomaker e documentarista di Venezia che vive a Berlino da 4 anni. Silvia è una delle autrici di 26 de Diciembre , due recenti progetti, il primo completato e il secondo in corso d’opera, che trattano il tema dell’anzianità delle persone LGBTQueer. Entrambi parlano di case di accoglienza dove vivono in comunità persone anziane LGBTQ rimaste sole per vari motivi: Welcome Home racconta la vita all’interno del Lebensort Vielfalt a Berlino nel 2013; 26 de Diciembre quella nella residenza dell’omonima Fondazione a Madrid nel 2015.

1) Ciao Silvia, ti presenti in 4 righe?
È davvero una cosa difficile per me, credo dipenda dal senso di impermanenza che mi pervade. Ho sempre il senso che quello che sono ora, dal momento che lo dico, non lo sarò più.

26deDiciembre e WelcomeHome: storie su anziane e anziani LGBTQ - 26diciembre1 - Gay.it

2) Ne hai usate solo due di righe, brava! 26 de Diciembre è il tuo secondo documentario su una comunità di persone anziane LGBTQ. Raccontaci qualcosa.
Si, il secondo documentario riguardante una comunità di anziani LGBTQ a Madrid, dopo il primo girato a Berlino. Con la ricercatrice Silvia Radicioni, stiamo trattando il tema della cura in contesti non etero-normati e queste due realtà ne sono state un grande esempio. La famiglia tradizionale è un concetto lontano anche per il mondo eterosessuale ormai, la mia generazione è da tempo figlia di divorzi, di madri o padri single, di separazioni in casa… Da qui la necessità di creare uno spazio comunitario per prendersi cura l’un* dell’altr*, fuori dalle dinamiche familiari tradizionali, dove sono i/le figli* a prendersi cura de* genitor* anzian* e fuori dal concetto di cura “clinica”, come potrebbe essere un ospizio. In un contesto LGBTQ bisogna pensare che oltre allo stigma della vecchiaia c’è il fattore dell’omo/transessualilità che va ad aggravare la posizione delle persone rimaste sole in quest società. Credo che quello che insegnano entrambi i nostri documentari sia a fare i conti con i nostri privilegi e ridare importanza alla “comunità”, come risposta e medicina alla solitudine di una società capitalista dove se non produci e non hai nessun legame intimo o familiare, non vali più niente.

3) Perché pensi che l’argomento possa essere interessante, oltre che innovativo e importante?
Credo che sia un argomento molto attuale e universale. È la prima generazione LGBTQ dopo Stonewall che diventa anziana, o per lo meno la prima generazione che ha gli strumenti sociali e a volte anche politici per invecchiare apertamente LGBTQ. Inoltre credo che possa porre le generazioni più giovani in una posizione molto vantaggiosa, partendo dal privilegio numero uno: il tempo.
Sei più giovane, hai più tempo, hai il tempo di organizzarti, di creare una tua comunità con gente scelta con la quale vuoi invecchiare, della quale ti vuoi prendere cura e che vuoi che si prenda cura di te.

4) Per quanto riguarda l’Italia, nei tuoi studi sul tema hai scoperto l’esistenza di situazioni di convivenza LGBTQ, magari informali o altro?
Con Silvia Radicioni siamo state in Italia a presentare il documentario Welcome Home decine di volte lo scorso anno. Le associazioni e i collettivi LGBTQ che ci hanno ospitate, hanno bellissime idee a riguardo, molte basate sul recupero di hotel, residenze, chiuse in epoca di crisi etc. ma al momento non ci sono progetti simili a quelli da noi documentati a Berlino o Madrid, cioè strutture istituzionali e riconosciute che ospitino in questo modo persone della terza età, in alcuni casi anche con il sostegno di opertatori/trici estern*. Quello che di sicuro esiste in Italia sono gruppi di mutuo-aiuto, o Senior LGBT Italy .

26deDiciembre e WelcomeHome: storie su anziane e anziani LGBTQ - WelcomeHome1 - Gay.it

5) Cosa consiglieresti alle persone anziane e non solo che ti leggono nel tuo paese natale per trascorrere nel migliore dei modi la loro vecchiaia?
Di non nascondersi mai, di essere fieri e fiere di ogni lotta e ogni cicatrice, di non isolarsi e di vivere la propria vita fino alla vecchiaia nel modo più attivo possibile. La memoria storica che una persona anziana può donare è un regalo prezioso per le generazioni future.

6) Un’ultima domanda: dopo la raccolta fondi per questo secondo e la diffusione che prosegue del primo in Italia, avete già progetti futuri sullo stesso tema? Oppure, se pensate di cambiare focus, cosa vorreste trattare in un vostro prossimo lavoro?
Penso che 26 de Diciembre sia un buon compagno di Welcome Home e che questi due lavori insieme si completino come panoramica sul tema delle comunità per anziani LGBTQ in Europa.
26 de Diciembre è stato un lavoro molto forte. Le persone che abbiamo avuto l’onore di conoscere e documentare mi hanno fatta riflettere molto e penso che abbiano cambiato, in qualche modo, la mia vita. Sicuramente presto ci sarà un nuovo lavoro con altrettanta certezza in collaborazione con Silvia Radicioni. Al momento, intanto, con un gruppo di amici stiamo pensando di creare una piccola comunità Queer-Artistica in Italia e penso che questo progetto mi prenderà un bel po’ di tempo ed energie. Non vedo l’ora d’iniziare!

Se vi è piaciuto l’argomento dei documentari, potete contattare entrambe le Silvia direttamente alla mail welcomehomedocumentary@gmail.com. per organizzare proiezioni di Welcome Home nella vostra città, che sta girando anche senza le autrici. Altrimenti, se volete dar loro una mano per il nuovo 26 de Diciembre, fatelo attraverso il sito, con la curiosità di chi si è fidat* e non vede l’ora di vedere il risultato!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Continua a leggere

Billie Eilish arriva in concerto in Italia

Billie Eilish e la vagina: “Innamorata delle ragazze da sempre, ecco come l’ho capito”. Annunciata l’unica data italiana del tour

Musica - Emanuele Corbo 30.4.24
Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: "É effeminato e sexy" - Siviglia il sexy Gesu che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra 1 - Gay.it

Siviglia, il nuovo Gesù che promuove la Pasqua scatena gli ultracattolici di destra: “É effeminato e sexy”

News - Redazione 31.1.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
vaiolo-delle-scimmie-firenze

Firenze, 11 casi confermati di vaiolo delle scimmie, ma nessun allarmismo: la situazione è sotto controllo

Corpi - Francesca Di Feo 2.2.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
Gran Canaria tra spiagge dorate, acque cristalline e accoglienza LGBTQIA+ - guida lgbtqia friendly a gran canaria 8 - Gay.it

Gran Canaria tra spiagge dorate, acque cristalline e accoglienza LGBTQIA+

Viaggi - Francesca Di Feo 16.4.24
Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa? - triptorelina terapia riparativa 1 - Gay.it

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24