Svizzera, nuova aggressione omofoba (dopo il sì al referendum sulla legge contro l’omofobia)

Terzo episodio nel giro di 5 mesi. In tutti i casi, le vittime sono andate in ospedale.

cremona svizzera ragazze trans
2 min. di lettura

Zurigo è la città che ospita i maggior numero di locali gay e di persone LGBT. Ma ultimamente, è anche la città della Svizzera con il maggior numero di aggressioni.Solo domenica scorsa gli svizzeri hanno sancito con il 63% che la legge contro l’omofobia doveva entrare in vigore, ma le aggressioni non si sono fermate. Quello di domenica notte è l’ultimo caso, il terzo in pochi mesi.

Il primo è stato a settembre dello scorso anno: due ragazzi sono stati pestati a sangue, in centro a Zurigo, da cinque persone. Per le ferite riportate, sono stati trasportati in Pronto Soccorso. Poi è stata la volta di altri due ragazzi gay, la notte di Capodanno. Anche in questo caso, l’aggressione senza senso: il gruppo omofobo ha chiesto ai due se erano omosessuali, poi sono stati picchiati. Anche loro sono finiti. in ospedale.

Il quartiere teatro dell’aggressione omofoba di domenica è lo stesso del primo caso: Niederdorf. Le vittime, un gruppo di ragazzi omosessuali, usciti dal locale in cui si trovavano. Un gruppo di omofobi si sono avvicinati, iniziando a insultarli. Due testimoni hanno raccontato a portale 20 Minuten: 

Ci dicevano fr*ci disgustosi, ma abbiamo fatto finta di niente e li abbiamo ignorati. 

Gli abbiamo detto di andarsene ma evidentemente per loro è stata una provocazione e hanno iniziato a menarci.

Poteva finire molto peggio, quando uno del gruppo ha estratto un coltello. A quel punto è intervenuta fortunatamente una guardia di sicurezza, che ha protetto i ragazzi gay, venendo ferito alla spalla. Secondo Tio.ch, il ragazzo con il coltello è stato in seguito arrestato. 

Perché questa violenza omofoba in rapida ascesa in Svizzera?

20 Minuten ha chiesto il perché di questa ondata omofoba in Svizzera (e a Zurigo) a Dirk Baier, ovvero il capo dell’Istituto per la delinquenza e la prevenzione del crimine dell’Università di scienze applicate di Zurigo. Ha esposto la sua opinione:

I giovani omosessuali sono un bersaglio facile perché facilmente riconoscibili dal branco.

Secondo Baier, questi omofobi sono “giovani con un passato migratorio alle spalle“, che fanno questo “per emulazione, per far parte del gruppo“.

Probabilmente nella loro infanzia o adolescenza è stata loro inculcata una visione maschilista della società. Una visione che non tollera identità di genere alternative. […] A mio avviso c’è bisogno d’inculcare nei giovani un messaggio di tolleranza. Le scuole e i genitori, ma soprattutto le varie istituzioni religiose, dovrebbero rendere inequivocabilmente chiaro che non esiste discriminazione basata sull’orientamento sessuale. Insomma che siamo tutti uguali. 

Naturalmente, è ovvio che non ci si può aspettare l’assenza di omofobia dopo 24 ore dall’approvazione della legge contro l’omofobia, così come non si sono azzerati i femminicidi dopo la legge (solo per fare un esempio).

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Continua a leggere

sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24