Test Torino, il presidente di Arcigay Bologna: “Ma quale omofobia”

"Quando ho letto la domanda ero contento".

torino università
2 min. di lettura

Vincenzo Branà, presidente di Arcigay Bologna, è indignato per quanto successo ieri al test dell’università di Torino sull’omosessualità: ma con chi ce l’ha?

Con la stessa comunità LGBT, che – in larga parte – ora chiede che il quesito contestato venga cancellato: “Sarebbe una sconfitta per noi. È chiaro che non si parla di patologie. È una domanda statistica che noi citiamo nell’introduzione di tutti i nostri progetti. Non cadiamo nel tabù dell’omosessualità e del politicamente corretto”.

Test Torino, il presidente di Arcigay Bologna: "Ma quale omofobia" - test torino 1 - Gay.it

Branà non ha nulla in contrario al fatto che il quesito sia stato inserito in un test di genetica, psichiatria e patologie: “Io quando ho letto la domanda ero contento. Che in un test per aspiranti medici ci sia quel quesito per noi è un risultato positivo. È chiaro che non si parla di patologie ma di statistiche. L’automatismo secondo il quale se la domanda sull’omosessualità è in un test di medicina allora è considerata una malattia, è una cosa cretina. La medicina non si occupa solo di malattie ma di salute e l’omosessualità ha ricadute sulla salute”. Per il presidente di Arcigay Bologna è giusto che un medico si chieda se il proprio paziente sia eterosessuale o omosessuale, proprio per uscire dal paradigma dell’eterosessualità obbligatoria.

Test Torino, il presidente di Arcigay Bologna: "Ma quale omofobia" - test torino 2 - Gay.it

No assoluto, quindi, alla cancellazione del quesito: “Rimetteremmo nell’invisibilità un tema per cui lottiamo da anni”.

Test Torino, il presidente di Arcigay Bologna: "Ma quale omofobia" - torino test 1 - Gay.it

La domanda era la seguente: “Quale delle seguenti percentuali rappresenta la migliore stima dell’omosessualità nell’uomo?”. Risposta: tra il 5% e il 10%.

https://www.gay.it/attualita/news/omosessualita-domande-psichiatria-fedeli

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
fabulousone 16.11.17 - 17:27

Il problema è che la domanda è stata inserita in un test su diagnosi, genetica, malattie e comportamenti da tenere dinnanzi a certe malattie; nella stessa foto riportata nell'articolo si vede che viene subito prima di una domanda che parla di fibrosi cistica. Quando si parla di omosessualità, proprio perché i pregiudizi sono ancora diffusi, bisognerebbe fare attenzione a non mischiare troppo cose che non c'entrano niente l'una con l'altra finendo col creare equivoci, fraintendimenti, legittimando di fatto i pregiudizi; è opportuno far sì che non ci sia nemmeno il rischio che qualcuno possa capire male. Tra l'altro, trovo piuttosto triste che Branà si riferisca in modo negativo al politicamente corretto, che nonostante la tendenza trumpista a parlarne male altro non è che elementare rispetto.

Trending

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. "Mi hanno detto che sono stravaganti" - Yan Couto - Gay.it

Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. “Mi hanno detto che sono stravaganti”

Corpi - Redazione 24.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Continua a leggere

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24
Lovers Film Festival 2024 a Torino dal 16 al 21 aprile al grido "il Cinema ti muove e ti commuove" - image006 - Gay.it

Lovers Film Festival 2024 a Torino dal 16 al 21 aprile al grido “il Cinema ti muove e ti commuove”

News - Redazione 18.1.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
Disinformazione e Comunita LGBTIAQ - Distortə, la conferenza organizzata a Roma da EDGE e GayNet

Qual è l’impatto della disinformazione sulla vita delle persone LGBTIAQ+?

Culture - Francesca Di Feo 5.4.24
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
Drag and Friends 2024, a Bologna torna il Festival italiano di arte Drag - DRAG e FRIENDS 2024 - Gay.it

Drag and Friends 2024, a Bologna torna il Festival italiano di arte Drag

News - Redazione 4.4.24
Vitto Pascale replica alle dichiarazioni di Giuseppe Cruciani

Cruciani attacca Gay.it e la comunità LGBTI+: “Non esiste”. La risposta di Vitto è stupenda e per il nostro direttore quelle parole…

Culture - Emanuele Corbo 11.6.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24