Chiara Ferragni e i gay come nuovi gattini

Corrosivo editoriale dell'Huffinghton Post su Ferragni, Nick Cerioni, Mehts e gli altri che hanno partecipato alla campagna "Love fiercely".

Chiara Ferragni Gay.it gattini manuel perruzzo huffinghton post
Chiara Ferragni Gay.it gattini manuel perruzzo huffinghton post arcigay cig milano donazione famiglie arcobaleno nick cerioni mehths leandro lele
2 min. di lettura

Lo scorso 14 Febbraio Chiara Ferragni lanciato la campagna Love Fiercely.

In collaborazione con il progetto “Scuola” di CIG Arcigay Milano, l’iniziativa ha il fine di educare e sensibilizzare i più giovani ad un amore “ferocemente” libero, senza oppressioni o pregiudizi, celebrando l’identità di ogni individuo, al di fuori dell’universo esclusivamente etero-cis. “Mi auguro che tutte le persone possano vivere un amore libero come l’ho vissuto io, e senza vergognarsene” dichiara l’imprenditrice digitale.

Volti della campagna, tre coppie queer composte da Chiara Pieri, Francesco Cicconetti, Sara, Loredana, Nick Cerioni e Leandro Manuel Emede. Ognun* dei personaggi racconta la propria storia, condividendo luci e lati d’ombra, gioie e timori, ma soprattutto celebrando il proprio legame con orgoglio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

In molti hanno accolto con entusiasmo la campagna, riconoscendo a Ferragni la capacità di essere una fedele alleata della comunità queer, in grado di utilizzare la sua gigantesca piattaforma per dare voce e spazio, a tematiche e volti che il nostro paese ancora fatica a tutelare e accogliere nella società odierna. Al contempo, non sono mancate nemmeno le critiche.

Per un recente articolo dell’Huffington Post,  la sensibilizzazione dei fan di Ferragni all’amore inclusivo è paragonabile a “sensibilizzare i follower del Papa circa l’importanza di amare il prossimo e quelli di Lady Gaga sul vestirsi come gli pare“.

Tra riferimenti che vanno da Pasolini a Sergio Rigoletto, il pezzo è un appello a tutti i gay antisociali, che non hanno l’urgenza di apparire buoni e accomodanti per essere rispettati dalla società. Quelli che non sono gattini da difendere e non fanno favori all’ufficio stampa di Chiara Ferragni, che per l’autore del pezzo, Manuel Perruzzo “sta all’amore libero come Naomi Campbell sta al razzismo e la povertà“.

Perruzzo ritiene che ci troviamo in una sorta di paradosso dove i gay rincorrono la monogamia degli etero e gli etero la libertà sessuale dei gay. Ma si stava meglio o peggio prima della liberazione sessuale? Secondo l’autore quando eravamo invisibili, si faceva molto più sesso e non si risentiva di quest’ansia di “imborghesirci” o adattarci i ai canoni dell’eteronormativa.

Molti gay vi diranno che non rimpiangono per nulla quel periodo in cui il sesso importava ancora a qualcuno e si provava un sottile godimento nel far qualcosa di socialmente condannabile, battere in zone oscure, concedersi uno scambio di fluidi corporei tra sconosciuti, poi ci sono quelli sinceri.”

Chiara Ferragni e i gay come nuovi gattini - Chiara Ferragni sostiene lArcigay con una campagna LGBTQI - Gay.it
@chiaraferragni

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

daniel craig queer guadagnino

Queer: “È fantastico, dura 3 ore e sarà a Venezia”. Luca Guadagnino: “È il film che avevo in testa da 35 anni”

News - Redazione 20.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Continua a leggere

@mattheperson

Una chiacchierata con Matt Taylor, tra TikTok e queerness

Culture - Riccardo Conte 13.2.24
Juanjo Bona e Martin Urrutia, Operación Triunfo

Operación Triunfo, scoppia l’amore tra Juanjo Bona e Martin Urrutia: la coppia è virale sui social

Culture - Luca Diana 8.1.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Nicolas Maupas

Nicolas Maupas: “È una bella rivincita dare volto a personaggi maschili fragili”

Culture - Luca Diana 4.1.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24