Urlano “fr*ci” e aggrediscono una coppia gay, ma per il giudice non è omofobia

L'episodio aveva causato manifestazioni in tutto il Paese, ma a quanto pare non sono servite.

coppia gay olanda Jasper Ronnie
2 min. di lettura

Una coppia gay che si teneva per mano è stata insultata e picchiata. Eppure per la corte non c’è certezza che sia un crimine d’odio.

Non è un buon momento per la comunità LGBT olandese. Dopo la doppia aggressione che si è verificata a Dordrecht alla vigilia di Pasqua, una sentenza sulle violenze subite da una coppia gay fa discutere il Paese.

Un giudice di Arnhem, città al confine con la Germania, non ha riconosciuto il movente dell’omofobia nel pestaggio subito un anno fa da Jasper e Ronnie, due sposi omosessuali che erano appena usciti dal Luxor Live, un locale della città, tenendosi per mano.

I due, 31 e 35 anni, erano stati attaccati da quattro adolescenti, che prima li avevano ripresi urlandogli “flikker”, cioè checca in olandese, per poi picchiarli violentemente. Il gruppo li avrebbe aggrediti con delle tenaglie, rompendo cinque denti e spaccando il labbro a Ronnie, mentre il marito Jasper avrebbe riportato ematomi sul costato, sulla schiena e sulle ginocchia.

Dopo l’aggressione un moto di protesta aveva attraversato il Paese, con politici e attivisti che il giorno si sono tenuti per mano rimarcando la necessità di dotare l’Olanda di una legge contro l’omotransfobia. Leggendo la decisione del giudice se ne capisce anche l’urgenza.

I quattro aggressori infatti, tutti minorenni, sono stati poi fermati dalla Polizia e rinviati a giudizio. Il tribunale di Arnhem però li ha condannati esclusivamente per violenza, senza riconoscere il crimine d’odio, che d’altra parte non è stato nemmeno richiesto dal pubblico ministero.

I condannati dovranno scontare 160 ore di servizi sociali e pagare alle vittime un risarcimento complessivo di circa 5mila euro. Ronnie e Jasper hanno accolto negativamente la sentenza, che secondo loro non li risarcisce di quanto passato quella notte e nei giorni successivi, tra cure mediche e strascichi emotivi. I due su Facebook scrivono: “Come puoi dare dalle 80 alle 160 ore di servizi sociali dopo quello che abbiamo passato nell’ultimo anno? Come puoi paragonarlo a quello che abbiamo passato finora? O a quello che ci aspetta in futuro? Solo per quello ho passato 53 settimane senza denti!”

La coppia ha dichiarato di valutare un ricorso in appello.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale - Dario e Giorgio - Gay.it

100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale

News - Redazione 17.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Leggere fa bene

india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

L’ONU contro le leggi anti-LGBTQIA+ degli Stati Uniti: “Violano gli accordi sui diritti umani”

News - Redazione 16.11.23
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23