DDL Zan, festeggiano anche i gay di centrodestra: “sconfitta la peggior destra sovranista”

Enrico Oliari, presidente dell’associazione GayLib, e Daniele Priori, segretario politico, hanno così duramente attaccato Meloni e Salvini.

DDL Zan, festeggiano anche i gay di centrodestra: "sconfitta la peggior destra sovranista" - GayLib - Gay.it
2 min. di lettura

Un cortocircuito interno al centrodestra, almeno in ambito LGBT. GayLib, associazione LGBT italiana che raggruppa i gay liberali, ha celebrato l’approvazione della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo alla Camera dei Deputati.

Con l’approvazione a Montecitorio del ddl Zan l’Italia compie un ulteriore importante passo verso una civilizzazione necessaria dei costumi socio-culturali. Un arricchimento in termini di tutela dei cittadini lgbt e delle donne che non sopprime in alcun modo la libertà d’opinione ma fa crescere il Paese nel livello generale di civiltà. Rinviamo al mittente battute e allusioni che giungono dalla destra sovranista che si sta distinguendo ancora una volta come una delle più retrive d’Europa mentre ringraziamo quelle figure autenticamente liberali che, soprattutto in Forza Italia, continuano a tenere alta con vigore la bandiera delle libertà civili e dei diritti umani.

Queste le parole di Enrico Oliari, presidente dell’associazione che ha così commentato l’ok di Montecitorio al ddl Zan, per il quale anche l’associazione liberale si sta battendo da tempo. Parole dure nei confronti della destra sovranista firmata Giorgia Meloni e Matteo Salvini, con applausi ai 5 deputati di Forza Italia che si sono staccati dalle indicazioni di Silvio Berlusconi, votando a favore della Legge. Parliamo di Giusi Bartolozzi, Renata Polverini, Stefania Prestigiacomo, Elio Vito e Matteo Perego.

Contiamo ora – prosegue il segretario politico, Daniele Prioriche nel passaggio al Senato, decisivo per il definitivo via libera alla legge, proprio da Forza Italia possano arrivare quei segnali di libertà da parte di donne e uomini di centrodestra che non intendono arrendersi all’estremismo illogico di chi vuol far passare l’idea che discriminare e mettere a rischio la sicurezza delle persone lgbt e delle donne non debba essere in nessun modo sanzionato con una aggravante di specie. Questa legge ci avvicina all’Europa liberaldemocratica e ci allontana dalla Russia e dall’Europa del’est che continuano a legiferare invece nella direzione di una discriminazione di Stato. Fortunatamente l’Italia va nella direzione opposta, quella delle libertà, dei diritti e della sicurezza di tutte e tutti i cittadini sulla scorta degli articoli dai quali la nostra Costituzione prende le mosse”.

Ci piace inoltre – concludono da GayLibdedicare questa giornata decisamente arcobaleno alla memoria di due grandi maestri del teatro come Gigi Proietti e Giorgio Albertazzi che nei giorni in cui a Roma qualcuno feriva con le lame dei coltelli un ragazzo lgbt ci hanno ricordato come la cultura con la C maiuscola: da Shakespeare alla Yourcenar, da Bob Dylan a De André, non hanno esitato a mettersi dalla parte giusta, quella delle vittime. E’ anche grazie alle loro parole e alla loro forza d’animo se tante persone, anche molto giovani, hanno trovato in questo ultimo decennio il coraggio di uscire fuori e iniziare a lottare per la libertà e la dignità di tutti. Senza più paura”.

https://www.facebook.com/gaypuntoit/posts/3814524715267098

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 5.11.20 - 10:25

Suggerisco ai gay di destra che vedono di buon occhio forza italia di ragionare su com'è nata questa destra reazionaria che com'è noto è fatta di persone le cui teste sono farcite delle menzogne propalate da Giordano, Porro, Belpietro etc etc per anni e anni sulle reti di Berlusconi. Finchè chi si definisce di destra liberale non farà i conti con la verità, cioè col fatto che di destra liberale non c'è quasi niente in Italia dai tempi del giolittismo e che Berlusconi e fi di fatto sono stati reazionari ed hanno alimentato questa mentalità reazionaria ed anti-liberale, non si potrà avere nessuna vera svolta liberale nella destra italiana. In sintesi Berlusconi con i suoi media asserviti a spandere le menzogne che gli facevano comodo ha, goccia dopo goccia, portato l'elettorato italiano di centro-destra ad essere sempre più retrivo. Guardate Giordano e con lui quelli che Berlusconi ha messo in tv dal 94.

Avatar
Alberto Sallesi 4.11.20 - 18:20

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Alessandro Zan PD Elezioni Europee

Europee 2024, intervista ad Alessandro Zan: “Faremo l’Europa più politica, Meloni come Orban, Vannacci come il Ku Klux Klan”

News - Federico Boni 15.5.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Il Liechtenstein ha legalizzato il matrimonio egualitario

News - Redazione 17.5.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
elezioni-argentina-reazioni-comunita-lgbtqia

“L’Argentina rischia la regressione come l’Italia, ma non passeranno”: la comunità LGBTQIA+ Argentina e l’elezione di Javier Milei – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 27.11.23