DDL Zan, Vladimir Luxuria applaude Alessandra Mussolini (“Brava”) mentre Selvaggia Lucarelli attacca

"Facile strizzare l’occhio al mondo lgbt quando si lascia la politica (perché nessuno ti vota più) e si decide di entrare nel mondo dello spettacolo", ha scritto la giornalista sui social.

DDL Zan, Vladimir Luxuria applaude Alessandra Mussolini ("Brava") mentre Selvaggia Lucarelli attacca - Schermata 2021 04 17 alle 10.02.12 - Gay.it
3 min. di lettura

L’endorsement di Alessandra Mussolini al DDL Zan ha lasciato tutti di stucco, suscitando reazioni di vario tipo. Sconcerto e rabbia tra gli elettori di destra, ma anche perplessità e felicitazioni all’interno della comunità LGBT, che mai ha dimenticato le intemperanze televisive della nipote del Duce.

15 anni fa, come dimenticarlo, proprio Mussolini si scagliò contro Vladimir Luxuria, in una storica puntata di Porta a Porta, urlandole in faccia “meglio fascista che fr*cio“. Nel corso dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle, dopo quasi 15 anni d’attesa, le (mezze) scuse pubbliche dell’ex parlamentare (“fu un mio grande errore”), sollecitata per l’occasione da Fabio Canino.

Ebbene proprio Vladimir si è complimentata con Alessandra, su Twitter, scrivendole prima “brava“, per poi dirsi “sempre pronta a dare il benvenuto a chi condivide l’ideale di una società in cui a essere discriminati siano i portatori di odio verso gay, lesbiche, bisessuali, trans, donne e disabili: da chi non te lo aspetteresti non è di meno apprezzato“.

Di tutt’altro avviso  Selvaggia Lucarelli, che ha invece così criticato la ‘mossa mediatica’ dell’ex concorrente di Ballando con le Stelle.

In questi giorni mi è stato chiesto di fare alcune cose per rendere pubblico il mio sostegno alla legge Zan e per protestare contro l’ostruzionismo della Lega. Ho risposto che sul tema avrei continuato a fare la mia parte come sempre, da anni, ma preferisco evitare foto virali o dichiarazioni fotocopiate. E questo perché ho visto troppa vetrina e troppe strumentalizzazioni. Certo che serve mobilitazione e visibilità, e non sono neppure qui a dire che sono contraria. Parlo a titolo personale ed esprimo il mio disagio nel vedere gente che non ha mai detto mezza parola, che non ha mai messo la faccia in alcuna battaglia e ora mette la mano con la frasetta nella sua pagina Instagram. O peggio, come la Mussolini, che diceva “meglio fascista che froc**” o “ma dove vai vestito da donna?” e oggi si fa la fotina per sostenere una legge conto le discriminazioni. Fotina che ha confermato le ragioni delle mie perplessità. Facile strizzare l’occhio al mondo lgbt quando si lascia la politica (perché nessuno ti vota più) e si decide di entrare nel mondo dello spettacolo. Poteva raccontarci della sua conversione e fare qualcosa di concreto quando poteva INCIDERE in politica, la Mussolini, non solo ora che balla e canta in tv. Perché il sostegno del mondo lgbt fa comodo, quando si fa spettacolo, meno quando vuoi prendere voti a destra. E quindi allargo la questione anche agli altri personaggi noti che in questi giorni mostrano manine o rilasciano dichiarazioni, dal nulla: tutto questo va bene, ma bisogna partire da un po’ più lontano e in tempi non sospetti, per incidere davvero. Per fare la differenza. Perché questa (l’ostruzionismo della lega) è una questione POLITICA e bisogna essere lì quando la politica va evidentemente nella direzione che temiamo. La direzione che renderà secondarie tutte le battaglie per i diritti civili. La nuova composizione del governo ha reso inevitabile questa schifezza e il futuro potrebbe essere molto più cupo. Ecco, finito il contest con la manina, ricordatevelo. Parlate, protestate anche quando parlare non è glamour ma scomodo e può costare qualcosa. Magari un lavoro saltato o un cazziatone dell’ufficio stampa e di qualche fan.

 

DDL Zan, Vladimir Luxuria applaude Alessandra Mussolini ("Brava") mentre Selvaggia Lucarelli attacca - DDL Zan Luxuria applaude Alessandra Mussolini - Gay.itDDL Zan, Vladimir Luxuria applaude Alessandra Mussolini ("Brava") mentre Selvaggia Lucarelli attacca - DDL Zan Luxuria applaude Alessandra Mussolini 2 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Stefano Lani 17.4.21 - 11:43

Selvaggia non ha torto,nessuno in realtà, ma guardiamo anche avanti nonostante certe questioni del passato possano far ribollire il sangue(non proprio in questo caso specifico (...) ma piu' in generale). Una speranza che le persone possono capire,quando e' difficile cambiare. Vladimir quanto Alessandra, in questo caso, sono state entrambe un ottimo esempio. Grazie dell' appoggio Selvaggia.

Trending

Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24

Leggere fa bene

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: "Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna" (VIDEO) - Amedeo Minghi vs. Nemo - Gay.it

Amedeo Minghi vs. Eurovision e Nemo: “Sodoma e Gomorra da non trasmettere, ha vinto uno con la gonna” (VIDEO)

Musica - Redazione 13.5.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24