Alessandra Mussolini a sorpresa: “Mai più discriminazione, sì al DDL Zan”

15 anni dopo quel mai dimenticato “Meglio fascista che fr*cio”, qualcosa parrebbe essere cambiato. O forse no?

Alessandra Mussolini a sorpresa: "Mai più discriminazione, sì al DDL Zan" - Alessandra Mussolini DDL Zan - Gay.it
< 1 min. di lettura
ARVE Error: src mismatch
provider:    youtube
url: https://www.youtube.com/watch?v=jOEnUp1nYWw&t=136s

src: https://www.youtube.com/embed/jOEnUp1nYWw?start=136&feature=oembed
src mod: https://www.youtube.com/embed/jOEnUp1nYWw?start=136
src gen: https://www.youtube.com/embed/jOEnUp1nYWw

L’endorsement più inatteso e clamoroso, quello che farà sicuramente più rumore. 15 anni dopo aver urlato “Meglio fascista che frocio” in faccia a Vladimir Luxuria, nel corso di un’indimenticata puntata di Porta a Porta, Alessandra Mussolini ha espresso il proprio sostegno pubblico alla legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo.

Subito la legge … mai più discriminazioni!!!!“, ha twittato l’ex parlamentare, nipote del Duce, con mano aperta e “DDL Zan” scritto sul palmo, rilanciando così la campagna #DiamociUnaMano firmata Vanity Fair.

Una presa di posizione che ha lasciato di sasso i suoi follower, evidentemente di destra, con commenti critici: “Porta un cognome importante, e deve anche rispettarlo“, ha scritto un utente. “Non può passare tutto a un tratto a condividere idee palesemente a sinistra, che sarebbero più liberticide di molte cose fatte da suo nonno (io lo rimpiango, sia chiaro, soprattutto in certi aspetti)“.

Addio“, ha tuonato un altro. “AAA Cercasi personaggio vagamente di destra. Va bene anche uno maldestro (che sempre destro è)“, ha continuato un altro follower. “Ma che te sei impazzita?“, ha cinguettato tale Mauro. “Dopo di questa adios, che qualcuno lassù ti perdoni“, ha scritto Leo. “Te prego Alessà, in ginocchio te prego“, ha proseguito Enzo.

Da donna di spettacolo, ancor più che da ex navigata politica, Alessandra Mussolini ha ribaltato il tavolo e teso una mano a quegli omosessuali che suo nonno, da lei mai rinnegato ma anzi sempre difeso, mandava direttamente al confino.  15 anni dopo quel “Meglio fascista che frocio“, e abbandonata definitivamente la scena politica, qualcosa parrebbe essere cambiato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
erdanliberoit 17.4.21 - 17:40

Conosco Alessandra personalmente da qualche mese poiché le faccio massaggi ayurvedici e posso dire che è molto più “rilassata” per quanto riguarda i diritti civili, ma magari lo era anche prima solo che in politica devi seguire direttive.

Avatar
Franzc Dereck 16.4.21 - 22:12

Anche un orologio rotto ben due volte al giorno segna l'ora esatta! Quindi perché essere sorpresi ? E poi che il Decreto Zan passi , cosi com'è , grazie ad un angelo od ad un dèmone , l'importante è che sia approvato.

Avatar
Stefano Lani 16.4.21 - 20:33

Meglio tardi che mai! Avere un opinione su un particolare argomento non significa passare da destra a sinistra... follower da panico...

Trending

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
Vannacci: "L'omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte" - Vannacci - Gay.it

Vannacci: “L’omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte”

News - Redazione 23.5.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23