DDL Zan, il relatore Ostellari: “Modificare due articoli. Condivido la CEI, famiglia è uomo e donna”

Il senatore leghista promette battaglia in commissione giustizia. Per il DDL Zan ci sarà da sudare.

DDL Zan, il relatore Ostellari: "Modificare due articoli. Condivido la CEI, famiglia è uomo e donna" - DDL Zan il relatore Ostellari - Gay.it
2 min. di lettura

È notizia di ieri la calendarizzazione in commissione giustizia al Senato della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, con Andrea Ostellari, presidente nonché senatore leghista dichiaratamente contrario al DDL Zan, che si è auto-proclamato relatore.

Intervistato da Avvenire, Ostellari ha precisato come il regolamento della commissione preveda che il presidente sia relatore di tutti i provvedimenti, salvo la delega a un altro dei componenti. “Poiché il tema è delicato, ho deciso di mantenere l’incarico per evitare altre polemiche”, se non fosse che proprio questa discutibile decisione abbia inevitabilmente alimentato ulteriori polemiche. Ma quali sono i tempi di commissione, ora che il DDL Zan è stato calendarizzato?

Tempo qualche settimana e ci sarà una mia relazione sul ddl Zan e sugli altri 4 testi collegati. Si aprirà poi la fase della discussione, poi ci saranno le audizioni e infine gli emendamenti, che rifletteranno il contributo offerto da tutti coloro che ascolteremo: dal mondo cattolico a quello accademico a quello associativo.

Ostellari dilata da subito i tempi, tanto da preannunciare ‘settimane’ d’attesa per avere una sua relazione sul DDL, che a suo avviso va modificato nell’articolo 1 (“non per togliere diritti, ma perché quei diritti siano ben garantiti. La norma non deve creare confusione, ciò che invece questo articolo fa“) e nell’articolo 7, legato all’istituzione della giornata contro l’omotransfobia nelle scuole che lo vorranno (“interessando le scuole senza distinzione di gradi. Credo sia corretto delimitare la platea da coinvolgere su questi temi“).

Sarà quindi battaglia in Commissione, è da subito evidente, perché Pd, 5 Stelle e LeU vogliono blindare il testo, senza modifiche di alcun tipo, mentre Italia Viva ha aperto all’eventualità. Anche perché il DDL è già stato discusso e limato alla Camera, per nove mesi, con tutti i partiti che hanno potuto esprimere opinioni, dissenso, proporre cambiamenti. Modificarlo ora significherebbe far ripartire l’iter da zero, con il ritorno a Montecitorio. Il tempo per farlo non c’è. “Ora invito tutti ad abbassare i toni, in modo che il dibattito sia sereno e proficuo“, ha continuato Ostellari, che ha poi condiviso l’ultima surreale nota della CEI contro il DDL, slegata totalmente dai contenuti della legge: “Mi piace sottolineare il passaggio in cui la presidenza della Cei afferma «la singolarità e l’unicità della famiglia, costituita dall’unione dell’uomo e della donna». Trovo utile combattere perché tutte le opinioni possano essere espresse. Chi si oppone a questo ddl spesso è stato accusato di essere retrogrado, indietro con i tempi. Ma ‘indietro’ e ‘avanti’ dipendono dallo sguardo di chi cammina. Voglio concludere con una citazione di Giovanni Testori: essere avanti è possibile solo rivolgendosi a ciò che ci ha originati. Per questo trovo il richiamo alla famiglia interessante anche alla luce del dibattito che si svolgerà intorno al ddl Zan“.

Peccato che “la singolarità e l’unicità della famiglia, costituita dall’unione dell’uomo e della donna” nulla c’entri con l’attuale legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo in discussione in Senato. Evidentemente Ostellari, suo relatore, non ha letto il DDL fino in fondo. O del tutto compeso, che è forse ancora peggio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 29.4.21 - 11:10

Ovviamente Ostellari attacca i buoi dove vogliono i suoi padroni. E l'articolo della CEI sul giornaletto Avvenire , pagato dai contribuenti , lo ha confermato.

Avatar
afenicepgyahooit 29.4.21 - 10:45

capito dai, andrà in vacca anche questo tentativo, e già saremo fortunati se non lo utilizzeranno per inventar qualcosa di negativo da aggiungere approfittando dell’occasione

Trending

Ariete sorprende i fan

Ariete offre la colazione ai fan che la aspettano da 24 ore: “Per voi ci sarò sempre”

Musica - Emanuele Corbo 20.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Marilena Grassadonia Intervista Elezioni Europee 2024 Verdi e Sinistra Italiana

Europee 2024, intervista a Marilena Grassadonia: “Pace, ambiente, battaglie transfemministe e del movimento LGBTQIA+”

News - Federico Boni 16.5.24
Alleanza Verdi e Sinistra, exploit alle elezioni europee. Boom tra i giovani, eletti Ilaria Salis e Mimmo Lucano - Marilena Grassadonia Nicola Fratoianni e Mario Colamarino alla Pride Croisette di Roma - Gay.it

Alleanza Verdi e Sinistra, exploit alle elezioni europee. Boom tra i giovani, eletti Ilaria Salis e Mimmo Lucano

News - Federico Boni 10.6.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
joe biden pride month 2023 gay pride stati uniti lgbtiq+ trans kids

Joe Biden celebra il Pride Month 2024: “In America siamo tutti uguali, promuovere l’uguaglianza è prioritario”

News - Federico Boni 3.6.24
Careggi Transgender Triptorelina affermazione di genere Gasparri

Triptorelina, la malafede ideologica del governo italiano che fa propaganda sulla vita delle persone: anticipati i risultati dell’ispezione al Careggi di Firenze, ma qualcosa non quadra

Corpi - Francesca Di Feo 8.4.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Il Liechtenstein ha legalizzato il matrimonio egualitario

News - Redazione 17.5.24