Donald Trump: “Al 1° giorno da presidente niente più soldi per le scuole che sostengono le persone trans”

Il 5 novembre gli elettori americani saranno chiamati a scegliere il prossimo presidente degli Stati Uniti. Biden vs. Trump. Atto II.

ascolta:
0:00
-
0:00
donald-trump
2 min. di lettura

Condannato eppure ancora in corsa per la Casa Bianca. Lo ‘strano’ caso di Donald Trump, primo storico ex presidente degli Stati Uniti ad essere stato condannato penalmente, continua a scuotere la politica a stelle e strisce. Il prossimo novembre il tycoon tornerà a sfidare Joe Biden, che lo sconfisse 4 anni or sono, con una campagna elettorale sempre più centrata sulla transfobia.

Nel corso di un recente discorso a Racine, nel Wisconsin, Trump ha annunciato che se dovesse tornare presidente sin dal primo giorno interromperebbe i finanziamenti federali per le scuole che sostengono le persone transgender, perché a suo dire starebbero “spingendo la follia transgender”. Trump ha poi ribadito che vieterà tutti gli sport professionistici alle persone transgender. Sebbene la prima ora del suo discorso sia stranamente passata senza mai menzionare le persone LGBTQ+, Trump si è poi scatenato, recuperando il terreno perduto.

Saremo orgogliosi della nostra Capitale, ci prenderemo cura della nostra Capitale. Il primo giorno firmerò un nuovo ordine esecutivo per tagliare i finanziamenti federali a qualsiasi scuola che promuova la teoria critica della razza, la follia transgender e altri contenuti razziali, sessuali o politici inappropriati nella vita dei nostri figli“.

Come detto, Trump si è poi suffermato sulle atlete transgender, sostenendo che una donna cisgender sarebbe stata ferita da un pallone scagliato da una donna transgender, che a suo dire “le è venuto incontro a una velocità che non aveva mai visto prima”. Non contento, ha attaccato anche le nuotatrici transgender e le sollevatrici di peso.

Questa non è la prima volta che Donald Trump parla di persone transgender. Lo scorso 31 marzo aveva criticato il sostegno dato alla Giornata della Visibilità Transgender da parte del presidente Biden definendolo “blasfemo”, perché cadeva lo stesso giorno di Pasqua. Successivamente il tycoon ha appoggiato il pastore della Carolina del Sud Mark Burns, che ha chiesto l’esecuzione delle persone transgender. A fine 2023 Trump ha promesso che se rieletto ripristinerà il divieto militare per le persone trans, oltre a voler “vietare la transizione di genere per i minori” .

Tutto questo in un’America letteralmente inondata da disegni di legge transfobici statali. Centinaia quelli presentati solo nel 2024, quasi tutti a trazione repubblicana. Proprio in Wisconsin ne sono stati presentati circa 20 negli ultimi 6 mesi. Tutti, fortunatamente, sono stati bloccati dal governatore democratico Tony Evers: “Manterrò la mia promessa di porre il veto a qualsiasi disegno di legge che renda il Wisconsin meno sicuro, meno inclusivo e meno accogliente per le persone e i bambini LGBTQ”, ha precisato Evers. “E sarò dannatamente orgoglioso di farlo“. È curioso che Trump utilizzi la carta transfobica proprio in Wisconsin, dove Evers ha vinto le elezioni facendo leva anche sui diritti LGBTQIA+. È una strategia anomala, che vede il tycoon battere oramai i medesimi temi in qualunque Stato, consapevole che le prossime elezioni potrebbero realmente essere decise da un singolo Stato. La polarizzazione negli States è sempre più pericolosamente estrema, con gli elettori di Trump rimasti impassibili persino dinanzi alla sua condanna.

Negli ultimi mesi la campagna elettorale di Donald Trump si è sempre più dedicata alle persone trans, diffamandole, seminando menzogne, promettendo ai propri sostenitori una guerra istituzionale nei confronti della comunità T, come risposta diretta a quell’amministrazione Biden sempre più esposta e vicina ai diritti delle persone LGBTQIA+. Il 5 novembre gli elettori americani saranno chiamati a scegliere il prossimo presidente degli Stati Uniti. Biden vs. Trump. Atto II.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24

Leggere fa bene

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
Intervista a Paul B Preciado - My Biographie Politique

Lə infinitə Orlando che ci donano il caos non binario, utopico e liberatorio: intervista a Paul B. Preciado

Cinema - Giuliano Federico 27.3.24
afghanistan-persone-transgender

L’Afghanistan a 3 anni dall’ascesa dei talebani: stupri, torture e violenze all’ordine del giorno per le persone transgender

News - Francesca Di Feo 2.4.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24