Facebook chiude una pagina che promuove il sesso bareback

Il social network ha ritenuto la pagina una violazione della sua policy in termini di nudità, pornografia e autolesionismo. Ma al momento della chiusura la pagina aveva già 20.000 "mi piace".

Facebook chiude una pagina che promuove il sesso bareback - facebook BAREBACKBASE 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Facebook chiude una pagina che promuove il sesso bareback - facebook BAREBACKF2 - Gay.it

Facebook ha rimosso una pagina dedicata al sesso bareback tra uomini, ovvero che promuoveva il sesso non protetto, e che aveva già raggiunto i 20.000 “mi piace”. La pagina viola la policy del social network in termini di pubblicazione di nudi, contenuti pornografici e promozione dell’autolesionismo. Prima che l’azienda di Mark Zuckerberg chiudesse la pagina questa veniva utilizzata da alcuni utenti per trovare partner disposti a fare sesso non protetto. Si trattava di uomini in cerca di sesso gay senza l’uso del condom. La pagina, però, era online dall’agosto 2011 e secondo i dati visibili sulla stessa, era argomento di discussione di ben 5560 persone. I post pubblicati dagli utenti rimandavano a foto o video di sesso non protetto, ma c’era anche chi la frequentava nella speranza di trovare partner non curanti dei rischi di fare sesso senza protezioni.

Facebook chiude una pagina che promuove il sesso bareback - facebook BAREBACKF1 - Gay.it

Nelle informazioni della pagina si leggeva: “Una delle prime cose che devi affrontare quando scopri di essere sieropositivo è lo stigma e la discriminazione, non solo dalla società in generale, ma specialmente all’interno della comunità gay. Molti non capiscono che la comunità bareback è una comunità in cui si può essere liberi, essere se stessi e non essere giudicati per il proprio status. Ecco perché ho creato questa pagina: qui potete sentirvi al sicuro, non essere giudicati e probabilmente incontrare altra gente e divertirvi”:
Il messaggio è stato considerato, evidentemente, autolesionista dal Facebook che ha chiuso la pagina, adesso non più raggiungibile.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. "Mi hanno detto che sono stravaganti" - Yan Couto - Gay.it

Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. “Mi hanno detto che sono stravaganti”

Corpi - Redazione 24.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

Continua a leggere

Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+ - Social media Icons On The Home Screen of an Android Phone - Gay.it

Allarme Social Media, le principali piattaforme non riescono a garantire la sicurezza delle persone LGBTQ+

News - Redazione 24.5.24
whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24