Ferrara: studio con Antonella Montano su omofobia

Domenica 23 gennaio si terrà a Ferrara un incontro con Antonella Montano sul tema “Omosessualità e omofobia: dalla discriminazione istituzionalizzata all’omofobia interiorizzata”.

FERRARA – Domenica 23 gennaio, con orario 9-13 e 14-18, si terrà presso la Sala Rodari in via Labriola 11 a Ferrara, un incontro con Antonella Montano sul tema “Omosessualità e omofobia: dalla discriminazione istituzionalizzata all’omofobia interiorizzata”.

L’incontro, organizzato dal circolo Arcilesbica di Ferrara, è aperto a tutti; per informazioni ed iscrizioni contattare l’Arcilesbica Ferrara al numero 3408433704 o www.circomassimo.org.

Antonella Montano antropologa e psicoterapeuta di orientamento cognitivo – comportamentale, è docente presso la scuola di specializzazione in Psicologia a Milano – Bicocca; Presidente dell’Istituo A.T. Beck di ricerca, formazione e terapia a Roma. Ha pubblicato “E la notte non rimasero divise” (Mursia, 1997); “Psicoterapia con clienti omosessuali” (Mc Graw Hill, 2000); “Il Punto G” (Croce, 2004). Collabora con la rivista online www.gay.it conducendo la rubrica “Leo: questioni di donne”.

Ti suggeriamo anche  Emilia Romagna, si torna a discutere di omofobia: il testo andrà al voto il 9 luglio
Omofobia

Russia, l’indecente spot che attacca le famiglie arcobaleno – video

Uno spot vergognoso, ovviamente consentito a dispetto di tutti i Pride, i film e le serie con personaggi LGBT al loro interno, da anni vietati in Russia perché colpevoli di "propaganda gay". Sulla propaganda sfacciatamente omotransfobica, invece, nulla da obiettare.

di Federico Boni