Cara Giorgia Meloni benvenuta nel nostro mondo, l’odio non è mai un’opinione

Giorgia Meloni vuole davvero combattere l'odio, come annunciato dopo gli insulti ricevuti nel weekend? Allora appoggiasse il DDL Zan, senza se e senza ma.

Cara Giorgia Meloni benvenuta nel nostro mondo, l'odio non è mai un'opinione - Giorgia Meloni cade dal pero - Gay.it
2 min. di lettura

L’Italia di tutto ha bisogno, tranne che di odio.

Parole e pensieri firmati Monica Cirinnà, Laura Boldrini, Alessandro Zan? No, parole e pensieri firmati Giorgia Meloni, sui social intervenuta dopo essere stata pesantemente insultata da un professore, Giovanni Gozzini, che l’ha definita “scrofa, rana dalla bocca larga”. Solidarietà bipartisan nei confronti della leader di Fratelli d’Italia, a parole contro l’odio eppure nei fatti alla guida di un partito che quell’odio puntualmente lo diffonde e alimenta nei confronti della comunità LGBT e delle famiglie arcobaleno.

Perché c’è una Giorgia Meloni che in aula schiuma rabbia contro la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, negando il problema e in difesa di menzogne, istigazioni e diffamazioni definite “opinioni”, e una Giorgia Meloni giustamente indignata quando è lei a trovarsi al centro degli insulti, chiedendo rispetto e un freno nei confronti di quell’odio che ha trasformato il Paese in un ring da costante ed estenuante lotta nel fango.

Giorgia Meloni chiede all’Italia di non cedere all’odio, eppure punta dichiaratamente ad affossare proprio quella legge che andrebbe a depotenziarlo difendendola dai trogloditi del web, come giustamente sottolineato dal relatore del ddl Alessandro Zan, che sui social ha precisato come “quando finalmente la legge contro la misoginia, l’omotransfobia e l’abilismo sarà approvata, questa tutelerà anche lei proprio in quanto donna. E quello sarà un bel giorno“. Legge che Meloni vuole dichiaratamente affossare.

Perché Giorgia, donna, madre e patriota “vittima di odio”, è la prima a seminarlo ad ampio raggio con il suo partito di destra, come più volte visto nel corso del dibattito parlamentare alla Camera, con i politici di Fratelli d’Italia in prima linea nell’offendere e divulgare falsità.  “Dite quello che volete ma la discriminazione è un’opinione”, precisò a Montecitorio Edmondo Cirielli. “L’omosessualità è contro natura”, tuonò Michele Napoli, consigliere Comunale di Fratelli d’Italia a Potenza, senza che nessuna voce dal partito si levasse per metterlo a tacere. La stessa Meloni, nel corso del dibattito alla Camera, giocò al benaltrismo, gridando “ecco le priorità del Governo, non la crisi economica epocale”, mentre Isabella Rauti precisava che “in Italia non esiste un’emergenza omofobia”.

Poi succede quel che succede e ieri Giorgia Meloni scopre l’esistenza dell’odio, ma solo e soltanto perché ai suoi danni, chiedendo all’Italia tutta di mettergli un freno. Questo vuol dire che i senatori di Fratelli d’Italia voteranno a favore del DDL Zan, che andrebbe a tutelare anche le donne vittime di misoginia, Giorgia Meloni in testa? Domanda dalla risposta tristemente scontata, perché se il DDL Zan dovesse finalmente approdare in Senato, come noi tutti ci auguriamo, Fratelli d’Italia non lo voterà mai, neanche sotto tortura. Perchè c’é odio e odio, evidentemente, e a loro dire l’omotransfobia è solo una tollerabile “opinione”.

https://www.instagram.com/p/CLje2E9D26v/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Stefano Lani 22.2.21 - 20:47

Alcune persone,nonostante titoli accademici illustri e anni di storia alle spalle,ogni tanto, dovrebbero chiudere la bocca...Non so' Feltri? Non e' che una persona puo' sempre dire cio' che pensa e se "l'accademico" fosse abbastanza intelligente,certe parole le lascerebbe al bar sport,anzi neppure lì.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
Fedez in lacrime al governo Meloni: "La salute mentale è un'emergenza, non tagliate il bonus psicologo" - VIDEO - fedez - Gay.it

Fedez in lacrime al governo Meloni: “La salute mentale è un’emergenza, non tagliate il bonus psicologo” – VIDEO

Corpi - Redazione 30.10.23
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23