“Bullizzato perchè dicevano fossi gay”: Arriva Ikos, doc autobiografico di Giuseppe Sciarra

Ikos è la storia di tanti. Di troppi ragazzi vittime di omofobia. A raccontare quanto capitato al regista nel breve doc, Edoardo Purgatori.

ascolta:
0:00
-
0:00
"Bullizzato perchè dicevano fossi gay": Arriva Ikos, doc autobiografico di Giuseppe Sciarra - IKOS - Gay.it
2 min. di lettura

“Per i miei coetanei farmi del male era normale. Me lo meritavo perché non ero come loro. Non facevo a botte. Non giocavo a calcio. La mia ingenuità, la mia purezza e soprattutto il fatto che fossi effeminato comportavano una punizione”.

Parole di Giuseppe Sciarra, regista nato a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, nel 1983, autore di Ikos, documentario sul bullismo prodotto da Cinetika. Un breve doc autobiografico di prossima uscita raccontato da Edoardo Purgatori, che attraverso video VHS della famiglia Sciarra e performance art del regista pugliese racconta l’inferno del bullismo vissuto da Giuseppe Sciarra quando era bambino. Sciarra dall’età di otto anni venne additato come omosessuale dai suoi coetanei in un paesino del sud in provincia di Foggia, e tutto ciò fece scaturire una caccia alle streghe di cui fu vittima. Il regista racconta che veniva preso in giro, minacciato e spesso picchiato. Anche alcune persone adulte lo deridevano per i suoi atteggiamenti e le sue movenze.

Froc*o! Ricchione devi morire! Erano le frasi che mi sentivo dire da quando avevo otto anni. Ero odiato in paese per quello che ero e fui costretto a nascondermi e a non uscire più di casa. Non dissi nulla ai miei genitori di quello che accadeva. Mi vergognavo. Con loro finsi che andava tutto bene ma ogni giorno morivo dentro.

L’attore Edoardo Purgatori, che a breve vedremo nella serie tv de Le fate ignoranti, ha avuto come Sciarra a che fare col bullismo. Proprio per questo il produttore di Ikos, Andrea Natale e il regista pugliese l’hanno voluto nel progetto affinché raccontasse la storia di Sciarra non solo interpretandola ma anche attingendo dalla propria esperienza personale. Era il solo modo per rendere maggiormente autentica la vicenda e il racconto di Sciarra universale.

Ikos è la storia di tanti. Di troppi ragazzi vittime di bullismo. Questo è il messaggio in sintesi del documentario il cui intento è rendere giustizia alle molte vittime di bullismo, quelle che si sono uccise e i cui casi spesso sono stati archiviati sbrigativamente e quelle che invece sono morte lentamente vivendo una trauma che si porteranno dietro per tutta la vita.

Chi sopravvive al bullismo o si autodistrugge oppure reagisce dimenticando quanto gli è accaduto e cercando di rifarsi una reputazione“, ha sottolineato il regista. “Gli ex bullizzati devono raccontare le loro storie, farsi sentire! Lo devono a se stessi e al loro dolore ma soprattutto a quegli adolescenti ancora vittime dei bulli e delle loro violenze“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
omofobia

Foggia, minacce di morte e botte al figlio gay di 20 anni. Arrestato padre 57enne

News - Redazione 25.9.23
turchia spot lgbtiq erdogan

Turchia, minacce di morte per lo spot contro l’omobitransfobia, che è stupendo – VIDEO

News - Redazione 29.9.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi - Carlotta Cosmai a norma 2 - Gay.it

A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi

Cinema - Federico Boni 21.11.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
“La solitudine è questa”, in anteprima a Roma il doc di Andrea Adriatico dedicato a Pier Vittorio Tondelli - 001a. La solitudine e questa Lorenzo Balducci e Tobia De Angelis 1 - Gay.it

“La solitudine è questa”, in anteprima a Roma il doc di Andrea Adriatico dedicato a Pier Vittorio Tondelli

Cinema - Redazione 23.9.23