Il reggiseno di Blanco

Con la sua faccia da Joker, Blanco ci vomita addosso le ombre nerissime e bidimensionali dei nuovi conformismi identitari.

ascolta:
0:00
-
0:00
blanco reggiseno blanco nudo padova concerto
blanco reggiseno padova blanchitobebe tour concerto
3 min. di lettura

Prima di vederlo grande performer sul palco dell’Ariston in quei Brividi scolpiti insieme a Mahmood, avevamo già parlato delle mutande di Blanco.

Ieri a Padova, nel primo dei suoi 34 concerti già tutti sold out che lo porteranno domani a Milano, in un tour che si chiuderà il 17 Settembre – sempre a Milano, all’Ippodromo, Blanco ha sfoggiato un reggiseno nero sul proprio corpo stortignaccolo, tatuato e brufoloso.

Il reggiseno di Blanco è post ideologico. Come è ovvio, siamo lontani anni luce dai corsetti che strizzavano le forme delle procaci donne anni ’50 e che hanno ispirato e ispirano stuoli di stilisti di ieri e di oggi – avete presente quell’Italietta da cartolina, sofieloren e mandolino: quella. Ciao amore ciao, addio.

Con il reggiseno di Blanco siamo lontani anche dalla fluidità debordante, spremuta e strizzata anch’essa, e già abusata, a cui tutti i creativi del contemporaneo sembrano dover o voler pagare pegno – non sia mai un maschio con un reggipetto e basta: deve varcare le soglie da un genere all’altro in almeno sette punti cardinali dell’universo infinitesimale del non binarismo (di genere). A me pare che Blanco accarezzi una provocazione scomoda: con la sua parecchio stronza faccia da Joker, Blanco ci vomita addosso le ombre nerissime e bidimensionali dei nuovi conformismi identitari.

Ma torniamo a capezzoli pelosi e reggiseno. Se volessimo ripristinare un’etichetta novecentesca, potremmo dire che quello di Blanco è un reggiseno punk, ma ecco che subito, davanti a una platea di gente di tutte le età presente al concerto di Padova – bimbi, madri, padri, cugini, sposi, amanti e nonni – la parola punk diventa struggentemente inadeguata.

Il reggiseno di Blanco ha le coppe polpose di una gratuità senza indugi. Indossare quel reggiseno è per Blanco un gesto che non ha radici e non racconta altro che una disinibizione scavallante, uno scacco matto alle argomentazioni più o meno esistenti di presunte teorie di genere. È così privo di provocazione ed è così profondamente disinibito – senza inibizioni – da non prestare il fianco neanche alle eventualmente arrabbiate accuse di appropriazione culturale.

Qualcuno dirà – comprensibilmente – che tutto viene infine banalizzato. Ed è proprio così. Ma a questi ultimi, a coloro che covano il sospetto che le proprie battaglie di affermazione di genere siano da Blanco ridotte a non-sense da palcoscenico, lo stesso Blanco risponde con la magnifica narrazione nichilista dei propri testi disperati e rabbiosi, quelli sì covati sotto i capezzoli pelosi.

E non è del resto mio compito difendere Blanco da possibili accuse di banalizzare la queerness: è che Blanco è già ben lontanamente oltre l’idea di identità statica. Non si ferma un attimo, e nel suo correre, Blanco racconta con l’efficacia degli artisti il divenire eterno di queste nuove meravigliose creature umane non collocabili.

Il reggiseno di Blanco è un gesto queer, ma non ha nulla di queer intorno e probabilmente nessuna consapevolezza. È la fuga in tutte le direzioni di una generazione, siddetta Z, che non ha tempo di questionare su superamenti del binarismo di genere, perché ciò che davvero l’attrae, la frammenta, e forse persino la dilania, è il caotico sgretolamento di ogni binarismo, di qualunque separazione in due blocchi.

Blanco ha chiesto ai fan di indossare bianco e nero durante i suoi concerti, ma nel reggiseno di Blanco c’è la totale negazione dello schema binario tout court, è anzi la scomparsa del bianco o nero, del giusto o sbagliato e – persino – del legittimo o illegittimo. Prossima tappa, l’illegalità.

 

blanco reggiseno blanchitobebe padova
Il reggiseno di Blanco, sfoggiato nel concerto di Padova il 4 Aprile 2022.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bledar Dedja sarebbe stato ucciso dopo aver incontrato un 17enne via Grindr

Perché il 17enne ha ucciso il 39enne Bledar Dedja adescato su Grindr e qual è il movente?

News - Redazione Milano 29.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

Biennale Arte Venezia 2024 - Foreign Everywhere by Adriano Pedrosa

Siamo ovunque: cosa aspettarci dalla Biennale queer e decolonizzata di Adriano Pedrosa

Culture - Redazione Milano 2.2.24
Mahmood inSAFE FROM HARM A FILM BY WILLY CHAVARRIA

Mahmood, il video integrale di Willy Chavarria designer di collezioni non binarie

Lifestyle - Mandalina Di Biase 13.2.24
festival di cinema gay in italia e queer culture

Rassegne e festival italiani di cinema LGBTIAQ+ e cultura queer che nel 2024 dovresti conoscere

Cinema - Redazione 1.2.24
acet-team-persone-trans-non-binarie

ACETeam, la prima squadra di calcio a 5 in Italia composta solo da persone trans e non binarie – INTERVISTA

Corpi - Francesca Di Feo 16.11.23
Sex Education 4, il coordinatore dell'intimità parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman - Sex Education 4 il coordinatore dellintimita parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman - Gay.it

Sex Education 4, il coordinatore dell’intimità parla della prima scena di sesso trans tra Abbi e Roman

Serie Tv - Redazione 26.9.23
@mattheperson

Una chiacchierata con Matt Taylor, tra TikTok e queerness

Culture - Riccardo Conte 13.2.24
@vanityfair

Bad Bunny risponde alle accuse di queerbaiting: “Anche io ho ricevuto commenti omofobi’

Culture - Redazione Milano 15.9.23
A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste - cover - Gay.it

A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste

Culture - Emanuele Bero 16.12.23