Karin Ann: intervista alla giovane cantante idolo della Generazione Z nell’Est Europa

Giovane, tosta e piena di grinta: Karin Ann è qui per lasciare un messaggio.

Karin Ann intervista Gay.it
3 min. di lettura

C’è un motivo se è diventata l’idolo della Generazione Z nell’Est Europa: Karin Ann (@itskarinannè qui per lanciare un messaggio con la sua musica.

A metà tra pop e indie, con qualche sfumatura rock, la giovane cantante diciannovenne è già stata definita la “nuova Billie Eilish”, per il suo stile particolare e i suoi testi profondi. Scelta anche tra le ambasciatrici della campagna Spotify Equal, per celebrare le donne nella musica, la sua impronta si fa già sentire.

Dopo aver girato il video del suo nuovo singolo a Roma – in una fantastica collaborazione con il regista dei videoclip dei Maneskin, Simone Bozzelli -, abbiamo avuto il piacere di intervistarla a Milano e, parlando della sua musica, ci ha raccontato:

«È stato semplicemente naturale e non so ancora se lo posso considerare come un lavoro. Lo stile cambia con me, cambia mentre cresco. Adoro Billie, ma non so come si possa parlare di una nuova Billie Eilish quando anche lei è ancora nuova. La cosa non mi offende, ma vorrei che quando la gente parla di me pensi a me e non ad un’altra persona»

Karin Ann intervista Gay.it
Karin Ann su un cartellone a Times Square per Spotify Equal

Il paragone con Billie Eilish è partito dalla rivista tedesca Bild, ripreso poi anche da Variety in un’articolo sulla pluripremiata cantante. E, in effetti, le similitudini tra le due sono evidenti, sia per quanto riguarda la musica che lo stile dei video musicali. Ma come ci ha rivelato, tanto è cambiato in lei e nel suo stile da quando ha iniziato ad avvicinarsi alla musica a soli nove anni.

Partita dalla piccola città di Čadca, in Slovacchia, la sua carriera è appena iniziata ma è già lanciata verso il mondo. E non si tratta solo della musica. Il suo impegno si sposta anche nell’attivismo, visto che nell’Est Europa i passi da fare per i diritti LGBTQIA+ sono ancora molti. Sono notizie di pochi mesi fa, d’altronde, le strette sulle comunità queer, condannate anche dalla Commissione Europea. Dalla Polonia passando per Austria e Ungheria, le leggi anti-discriminazione sono state rifiutate una dietro l’altra, in un susseguirsi di violenze e proteste. Nelle parole di Karin Ann, però, solo ottimismo verso il futuro.

«Nel corso della storia, la Slovacchia e gli Stati vicini sono sempre stati conservatori, quindi è più difficile cambiare. Però vedo che con i giovani e la novità dei social media le cose stanno cambiando. Tutti, o quasi, stanno aiutando, il che è fantastico. Spero di poter fare la mia parte nel cambiare questa situazione»

Lo slancio combattente di una ragazza appena uscita dall’adolescenza si sente tutto, e con la sua grinta potrebbe davvero arrivare lontano. Se è vero, come è vero, che le nuove generazioni sono l’arma più forte per vincere tutte le battaglie, la cantante ne è sicuramente un esempio. Uno da seguire.

Karin Ann intervista Gay.it
Karin Ann, classe 2002, idolo della Generazione Z nell’Est Europa

Politica, diritti, discriminazione e progresso: nonostante la sua giovane età, Karin Ann sa di cosa sta parlando e sa cosa vuole fare per raggiungere i suoi obiettivi. Che, in parte, sono anche i nostri. Cosa c’è ancora da fare? Cosa manca per raggiungere una vera uguaglianza? Quali sono gli esempi da seguire e cosa può fare ognuno nel suo piccolo? Domande difficili, risposte che, pian piano, insieme si possono trovare:

«Le persone hanno paura di qualcosa che non conoscono. È importante parlare di questi temi nei media più mainstream, perché se se ne parla solo tra i diretti interessati, non cambierà nulla. C’è bisogno di più diversità ovunque».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24

Continua a leggere

coppia gay mano nella mano

Perché noi persone queer abbiamo ancora paura a tenerci per mano?

News - Emanuele Bero 6.11.23
Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+ - Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunita LGBTQIA - Gay.it

Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+

Culture - Redazione 8.3.24
Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l'indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate - Love Lies Bleeding - Gay.it

Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l’indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate

Cinema - Federico Boni 27.3.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Nicolas Maupas con Alessandro Gassman in "Un Professore"

Un Professore 2, intervista ad Alessandro Gassman: “Non c’è omobitransfoba? Ai nostri politici dico di tornare in Italia” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 14.11.23
Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23
“La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA+”, intervista all'autore del podcast Giorgio Umberto Bozzo - La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA COVER - Gay.it

“La vita che merito. Voci di rinascita LGBTQIA+”, intervista all’autore del podcast Giorgio Umberto Bozzo

Culture - Federico Boni 7.12.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23