Consiglio d’Europa: “Minacce alla parità dei diritti LGBT”

Il grido d'allarme di Dunja Mijatović, commissaria per i diritti umani del Consiglio d'Europa.

Consiglio d'Europa: "Minacce alla parità dei diritti LGBT" - Ursula von der Leyen EUROPA LGBT - Gay.it
2 min. di lettura

“I difensori dei diritti LGBTI stanno affrontando un ambiente sempre più ostile in molti Paesi europei. Gli Stati membri del Consiglio d’Europa devono fare di più per proteggerli”. Parole e pensieri di Dunja Mijatović, Commissario per i diritti umani del Consiglio d’Europa, dopo aver pubblicato il rapporto di una tavola rotonda on line dello scorso febbraio che ha avuto come protagonisti gli attivisti che lottano per i diritti della comunità queer.

Sulla base degli interventi dei partecipanti alla tavola rotonda, il rapporto traccia l’attuale contesto in cui operano i difensori dei diritti umani LGBTI, caratterizzato da una crescente resistenza al riconoscimento e alla protezione dei diritti delle persone LGBTI in Europa . Si può notare come le tendenze negative presentino inquietanti somiglianze tra numerosi Paesi. Basti pensare ad Ungheria e Polonia, che vanno a braccetto nel cavalcare l’omotransfobia di Stato.

Il rapporto offre una panoramica delle sfide affrontate dai difensori dei diritti LGBTI, che non solo si trovano a dover gestire tutte quelle restrizioni che colpiscono anche gli altri difensori dei diritti umani, ma sono inoltre presi di mira a causa del tipo di battaglie combattute e a causa della loro identità. Le sfide discusse nel rapporto includono violenza fisica, incitamento all’odio e molestie online; fughe di dati personali; campagne diffamatorie, anche da parte di pubblici ufficiali; violazioni dei diritti alla libertà di riunione e di espressione; molestie da parte della pulizia; mancanza di accesso ai finanziamenti.

Il rapporto sottolinea anche l’impatto negativo della pandemia da COVID-19 sia sulle persone LGBTI che sull’attivismo LGBTI, elogiando la notevole flessibilità e creatività degli attivisti LGBTI per adattare il loro lavoro alle esigenze delle comunità LGBTI. “È inaccettabile che la difesa dei diritti umani possa esporre gli attivisti LGBTI a problemi così gravi, compresi i rischi per la loro reputazione personale, la salute mentale e la sicurezza fisica“, ha concluso la 57enne Dunja Mijatović, che nei mesi scorsi aveva difeso il DDL Zan. “Gli Stati membri dovrebbero adottare urgentemente misure per garantire che i difensori dei diritti umani LGBTI possano lavorare in un ambiente favorevole e sicuro“.

Il Commissario per i diritti umani è un’istituzione indipendente e non giudiziaria all’interno del Consiglio d’Europa, incaricata di promuovere la consapevolezza e il rispetto dei diritti umani nei 47 Stati membri dell’Organizzazione. Eletta dall’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, l’attuale Commissario, Dunja Mijatović, ha assunto le sue funzioni il 1° aprile 2018.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24

Hai già letto
queste storie?

padova-congresso-nazionale-arco-stonewall

Dallo Stonewall Inn a Padova: due ospiti d’eccezione per il terzo Congresso Nazionale ARCO

News - Francesca Di Feo 12.12.23
giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23
"La violenza ha tante forme i diritti sono l'unica cura", la campagna Arcigay con i 52 Centri Antidiscriminazione d'Italia - arcigay - Gay.it

“La violenza ha tante forme i diritti sono l’unica cura”, la campagna Arcigay con i 52 Centri Antidiscriminazione d’Italia

News - Redazione 26.10.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
sex-worker-trans-argentina-rifugiata

Donna argentina, trans, sex worker: questa storia ci spiega perché dobbiamo tutelarla

News - Francesca Di Feo 28.10.23
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23