Kenya, il presidente Uhuru Kenyatta ribadisce: ‘I diritti LGBT a noi non importano’

Una chiusura netta nei confronti dei diritti LGBT. Il presidente del Kenya ribadisce quasi con orgoglio la 'natura' omofoba del proprio Paese.

Kenya, il presidente Uhuru Kenyatta ribadisce: 'I diritti LGBT a noi non importano' - Scaled Image 1 24 - Gay.it
2 min. di lettura

In Kenya l’omosessualità è ancora oggi illegale.

Le sezioni 162 e 165 del Codice Penale criminalizzano il comportamento omosessuale ed il tentativo di comportamento omosessuale, riferito come “conoscenza carnale contro l’ordine della natura” e ne stabiliscono la punizione, dai 5 ai 14 anni di carcere. Eppure secondo Uhuru Kenyatta, presidente Kenyota, i diritti LGBT non possono essere all’ordine del giorno. Il motivo? Non hanno tutta questa importanza.

Intervistato da Christiane Amanpour della CNN, Kenyatta è stato netto: “Voglio essere molto chiaro. Non mi occuperò di un argomento che non è di alcuna importanza per il popolo e la Repubblica del Kenya. Questo non è un problema legato ai diritti umani – questo è un problema della società. È un problema della nostra stessa base, della nostra cultura come popolo. Indipendentemente da quale comunità vieni, questo non è accettabile, questo non è piacevole“.

Una chiusura netta, sprezzante, così proseguita.

“Questo non riguarda il mondo che ci guarda e dice “sì” o “no”, questo riguarda lo stesso popolo del Kenya, che ha redatto una sua costituzione. Dopo diversi anni, hanno ribadito che questo non è un argomento che li vede disposti ad impegnarsi”.

Pressato dalla giornalista, basita dinanzi alle sue parole, Uhuru ha provato a concedere future speranze per le persone omosessuali del proprio Paese.

Negli anni a venire, forse molti anni dopo la mia presidenza, chissà,  questo sarà forse un punto che la nostra società vorrà liberamente e apertamente discutere. Devo essere onesto con te. Questa è la posizione che vogliamo mantenere. Queste sono le leggi che abbiamo. E quelle leggi sono supportate al 100% dal 99% del popolo keniota, indipendentemente da dove provengono“.

Checché ne dica Kenyatta, i diritti LGBTQ potrebbero presto andare incontro ad una svolta nel Paese. Questa settimana, il 26 aprile, la Corte Suprema del Kenya dovrà esprimere il proprio verdetto sul fatto che l’omosessualità rientri o meno tra i divieti in quanto  “sesso innaturale”. Dovesse cadere, i giudici legalizzerebbero il sesso gay.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Leggere fa bene

Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
africa-comunita-lgbtqia-amnesty-international

Africa, la comunità LGBTQIA+ “verso l’estinzione”: il rapporto di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 12.1.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23