Maria Concetta Nicolai, antropologa abruzzese condannata per diffamazione e omofobia

Le motivazioni della condanna saranno depositate entro 90 giorni. Ma nel frattempo, condanna c'è stata.

ascolta:
0:00
-
0:00
Genitori costringono figlio gay a prove di virilità: "Dimostra di essere uomo"
Foto da L'Espresso
2 min. di lettura

Maria Concetta Nicolai, 79enne docente di scuola e universitaria in pensione, autrice di libri e collaboratrice per diverse riviste, è stata condannata dal Tribunale monocratico di Pescara al pagamento di una multa di mille euro per diffamazione, ovvero per aver utilizzato sui social frasi volgari e offensive nei confronti di un 35enne dichiaratamente gay. Antropologa e storica abruzzese, Nicolai aveva definito l’uomo “minorato e idiota”, “alludendo anche con tono dispregiativo al suo orientamento sessuale“, si legge nella sentenza.

La donna è stata inoltre condannata al pagamento delle spese legali e processuali e al risarcimento dei danni da liquidarsi in separata sede, concedendo una provvisionale pari a 500 euro, come riportato da AGI.

I fatti sono avvenuti tra il 2016 e il 2020, sulla pagina Facebook “Forum citta’ di Spoltore”. Nicolai aveva definito il 35enne come un “minorato (politicamente corretto gay)”, “simpatico diverso, che per fortuna non rappresenta nessuno”, “solito povero idiota“. Tra le ragioni dell’alterco anche l’installazione di una panchina arcobaleno in città. “Spoltoresi rimandiamo a casa il ragazzetto stupido e saccente regalandogli insieme al biglietto di sola andata una panchina colorata che lo qualifica meglio di qualsiasi marchio“, scrisse tra i tanti insulti. “Vuole installare una panchina colorata a Spoltore per permettere a chi ne ha bisogno di mettere in mostra la sua diversita‘”.

Le motivazioni della condanna saranno depositate entro 90 giorni. Ma nel frattempo, condanna c’è stata.

Questa sentenza ha un valore storico importantissimo“, ha afferma l’avvocato Marina Prosperi, legale della vittima, a Rete8. “A mio avviso si è trattato di una vera e propria campagna di odio nei confronti del mio assistito. L’ho infatti definita come un’odiatrice, una hater appunto, nonostante l’età e il profilo culturale elevato. Una campagna omofoba. Questa vicenda conferma che sotto il profilo giudiziario ci sono ancora molti passi da fare per acquisire piena consapevolezza in relazione ai reati di odio. Inoltre, a mio avviso servirebbero forse strumenti non penali, come dei Daspo, per chi si rende protagonista di campagne di odio. L’importante, comunque, è denunciare sempre e avere la forza di affrontare il processo”.

La mia è prima di tutto una battaglia di civiltà, a difesa di tutte quelle persone che quotidianamente vengono discriminate per l’orientamento sessuale e l’identità di genere”, ha affermato la vittima 35enne. “Nel caso specifico vi è un aggravante: il fatto che questo attacco verbale violentissimo provenga da una persona notoriamente colta, che ha utilizzato la sua conoscenza per tentare di annientare psicologicamente, supportandosi con citazioni latine ed altre espressioni provenienti dalla letteratura classica, un ragazzo molto più giovane di lei, con un intento dichiaratamente omofobo, come si evince anche dal decreto di citazione a giudizio”. “Sono molto soddisfatto per l’esito del processo penale e spero che possa servire a ragazze e ragazzi ad avere fiducia nella giustizia in un momento in cui, nel mondo, sembra prevalere l’odio”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Hai già letto
queste storie?

Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
gabriele suicidio 13 anni palloncini bianchi

Addio Gabriele, ucciso a 13 anni dal bullismo di Stato

News - Redazione Milano 14.11.23
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Matteo Bassetti vs. Fedez: "Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical" - fedez matteo bassetti - Gay.it

Matteo Bassetti vs. Fedez: “Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical”

News - Federico Boni 31.10.23