Miami, si costituiscono i quattro aggressori di una coppia gay

Il gruppo si era scagliato all'improvviso contro due gay a margine della sfilata del Pride.

Miami aggressori coppia gay arresto polizia
< 1 min. di lettura

Si sono consegnati alla giustizia i quattro uomini che hanno aggredito una coppia gay a Miami, proprio nei giorni del Pride.

Sono noti i responsabili dell’episodio di violenza omofobica degli scorsi giorni a Miami. Gli aggressori, tutti ventenni, avevano attaccato Rene Chalarca e Dmitry Logunov, una coppia gay a Lumus Park, mentre stavano tornando a casa tenendosi per mano.

La violenza, esplosa all’improvviso, aveva lasciato le due vittime con diversi tagli ed escoriazioni, mentre Helmut Miller, che era intervenuto in difesa della coppia, aveva battuto la testa e perso conoscenza negli attimi immediatamente successivi all’aggressione.

I quattro uomini si sono consegnati alla polizia di Miami Beach assistiti da un avvocato e sono stati accusati di violenza aggravata. Sono usciti dal carcere pagando una cauzione di 7.500 dollari. Il reato contestato non è stato ancora etichettato come crimine d’odio, ma le forze dell’ordine hanno confermato che gli aggressori avevano rivolto insulti omofobici alle due vittime.

L’episodio di violenza si è verificato proprio a margine delle manifestazioni per il Pride di Miami, che apre la stagione dell’orgoglio LGBT negli Stati Uniti. Alla guida del corteo c’era l’atleta olimpico Gus Kenworthy.

Casi come questo sembrano in aumento negli Stati Uniti, con il 2017 appena concluso che si è segnalato come l’anno con il maggior numero di violenze ai danni delle persone LGBT. Aumentate dell’86% rispetto al 2016.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24

Hai già letto
queste storie?

Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

L’ONU contro le leggi anti-LGBTQIA+ degli Stati Uniti: “Violano gli accordi sui diritti umani”

News - Redazione 16.11.23
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23