Moglie difende il marito drag queen dalla famiglia omofoba. La sua risposta è epica

La donna ha dato vita al più classico dei takedown familiari, rivelando alcuni dei piccoli sporchi segreti a lungo nascosti della sua famiglia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Moglie difende il marito drag queen dalla famiglia omofoba. La sua risposta è epica - nathan lane piume di struzzo - Gay.it
3 min. di lettura

Il sempre più popolare “Am I the A**hole?” di Reddit forum continua a regalarci perle. Dopo aver visto nella giornata di ieri il padre gay che si è rifiutato di pagare le nozze della figlia omofoba, ecco arrivare un’altra storia di resilienza e discriminazione dagli States.

In occasione della festa di compleanno di sua madre, una donna ha denunciato quanto accaduto in famiglia, con suo marito, drag queen per puro piacere, deriso in casa. La donna, identificata semplicemente come “T”, ha rivelato che lei e suo marito sono pansessuali e hanno un matrimonio amorevole e gratificante da sei anni. Sono passati due anni da quando suo marito, Logan, le ha rivelato il desiderio di essere anche una drag queen. Lei, senza batter ciglio, ha sostenuto il suo sogno, diventato realtà due volte a settimana in un pub LGBTQ+ locale con il nome d’arte Mia.

“Onestamente è una meravigliosa drag queen, sono orgogliosa di essere sposata con mio marito, e Mia spacca”, ha scritto la donna. I problemi sono iniziati quando il fratello di T ha trovato su Instagram un poster del locale in cui Mia si esibisce, l’ha stampato e l’ha portato con sé alla festa di compleanno di sua madre, dove era presente l’intera famiglia, compresi i bambini. Durante i festeggiamenti, il fratello di T ha affrontato Logan faccia a faccia, mostrandogli la foto e chiedendogli: “Sei tu?”.

Piuttosto che mentire, Logan ha coraggiosamente ammesso di essere Mia. La foto è stata poi fatta vedere a tutta la famiglia e qui sono piovuti insulti. Un membro della famiglia ha chiesto a Logan se avrebbe preso parte ad un remake di “Piume di Struzzo”, mentre un altro ha chiesto informazioni sul lungo processo per nascondere i genitali. C’è chi ha definito tutto questo il “lato marcio” di Logan, mentre un altro componente della famiglia ha tuonato: “Pensavo fossi un uomo”.

Il marito non ha detto niente dinanzi alle battute odiose della famiglia di sua moglie, ma T sapeva quanto fosse sconvolto. E ha chiesto alla sua famiglia di fermarsi, senza successo. L’ultima goccia è arrivata quando suo padre si è girato verso di lei e le ha chiesto: “Non ti vergogni di stare con un uomo come quello?”.

E qui la donna è scoppiata. “Dato che tutti vogliono ridere del lato “marcio” di mio marito, perché non parliamo”, ha precisato T prima di iniziare il più epico dei takedown familiari, rivelando alcuni dei piccoli sporchi segreti a lungo nascosti della sua famiglia.

“Ho parlato di mio padre che è stato alcolizzato per 30 anni, della quantità di trucchi che mio fratello ha dato al mio SIL, o di quando mia sorella ha rubato 10.000 dollari ai miei genitori dicendo che era per un’emergenza ma in realtà se n’è andata in viaggio in Europa”.

La stanza a quel punto è precipitata nel silenzio più assoluto, fino a quando la festeggiata, ovvero la madre di T, l’ha invitata ad andarsene. Da quel momento T non è più stata invitata a nessuna cena e/o festa in famiglia.

“La decisione di non invitarmi è stata presa da mio padre e mia madre ha insistito affinché mi scusassi con tutti, ma sono rimasta ferma sulla mia posizione, dicendo che loro avrebbero dovuto scusarsi con mio marito”.

La donna ha confessato di non aver mai visto Logan più libero, felice o sincero, nei 15 anni in cui lo ha conosciuto, e che “non lo scambierebbe per nessun motivo al mondo“. Concludendo: “La mascolinità è qualcosa di socialmente costruito e vedere qualcuno reinterpretare gli standard di genere e le aspettative sociali, essere se stesso … oh, è troppo hot.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

Drag Race Italia 2023, la vincitrice è ... (attenzione SPOILER) - Finale Drag Race Italia 2023 - Gay.it

Drag Race Italia 2023, la vincitrice è … (attenzione SPOILER)

Culture - Redazione 29.12.23
Boise Pride Festival Drag Show Gay.it

Texas, la legge contro le drag queen è incostituzionale

News - Redazione 28.9.23
Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti - Ron DeSantis 2 - Gay.it

Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti

News - Federico Boni 26.10.23
Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23
Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia - Sessp 13 - Gay.it

Intervista a Lina Galore, vincitrice di Drag Race Italia

News - Federico Colombo 29.12.23
Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono - intervista - Sessp 20 - Gay.it

Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono – intervista

Culture - Federico Colombo 16.1.24
Drag Race Italia 3, Chiara Iezzi ospite della 3a puntata tutta dedicata alle hit di Paola e Chiara. Il trailer - Drag Race Italia - Gay.it

Drag Race Italia 3, Chiara Iezzi ospite della 3a puntata tutta dedicata alle hit di Paola e Chiara. Il trailer

Culture - Redazione 26.10.23
foto:Cosimo Buccolieri

Paolo Camilli: “Quando prendevo un lenzuolo e diventavo la principessa Serenity di Sailor Moon” – Intervista

Culture - Riccardo Conte 9.11.23