Monica Cirinnà smonta il DDL contro l’omofobia presentato dalla destra

La senatrice dem ha così criticato il DDL firmato Salvini, Ronzulli, Quagliarello e Binetti.

Monica Cirinnà smonta il DDL contro l'omofobia presentato dalla destra - cirinnà salvini - Gay.it
2 min. di lettura

Il DDL contro l’omofobia presentato ieri dalla destra nazionale ha suscitato rabbia, indignazione e la giusta dose di perplessità, visti contenuto e forma. La commissione giustizia al Senato ha doverosamente votato a maggioranza la priorità assoluta in favore del DDL Zan, essendo già stato approvato alla Camera dei Deputati, ma la senatrice dem Monica Cirinnà ha comunque voluto affondare la legge firmata Salvini, Ronzulli, Quagliarello e Binetti.

Il testo depositato dal centrodestra non è soltanto l’ennesimo tentativo di ostacolare l’iter di approvazione del ddl Zan, ma è anche profondamente insoddisfacente“, ha scritto sui social la madre delle unioni civili. “Sul piano giuridico, entra in conflitto frontale con la legge Mancino e con l’aggravante speciale già prevista per i reati fondati su etnia, nazionalità e religione: una duplicazione di norme inutile e dannosa, perchè offre una tutela minore. Inoltre, esclude da ogni forma di tutela le persone trans: e questo è profondamente e assolutamente inaccettabile, così come la mancata menzione del genere“.

E non è tutto. È anche sul “piano politico“, scrive Cirinnà, che “va respinto il tentativo di escludere tutele, ma anche l’assenza delle azioni positive, che mirano a prevenire l’omolesbobitransfobia con misure di carattere sociale e culturale“. “Questo testo è l’ennesimo segnale del fastidio della destra verso la legge Mancino e, più in generale, verso la necessità di nominare l’odio, riconoscendolo, prevenendolo e punendolo per quel che è: un attentato alla convivenza democratica“.

Anche Laura Boldrini, senatrice dem, ha sottolineato come “la destra ci prova ancora: annuncia una pdl che entra in conflitto con la legge Mancino e indebolisce le tutele per le vittime dell’odio. Ma non riusciranno a fermare una legge di civiltà“.

Come scritto ieri, la commissione Giustizia di Palazzo Madama, con 12 voti a favore e 9 contrari, ha approvato la richiesta avanzata da M5S e Pd di discutere in Aula solo ed esclusivamente il testo del ddl già approvato dalla Camera, ovvero il DDL Zan. In tal senso, visto l’ostruzionismo firmato Ostellari, si fa sempre più largo l’ipotesi di uno sbarco immediato a palazzo Madama del DDL Zan, senza relatore e in fuga dalla commissione a trazione leghista.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Eurovision 2024, il cantante queer Silvester Belt rappresenterà la Lituania - Silvester Belt - Gay.it

Eurovision 2024, il cantante queer Silvester Belt rappresenterà la Lituania

Culture - Redazione 21.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
francesca pascale politica libero

Francesca Pascale scende in politica, voci di una possibile candidatura

News - Redazione Milano 20.11.23
nichi-vendola-gestazione-per-altri

Nichi Vendola eletto Presidente di Sinistra Italiana, Paolo Mieli: “Ora dovrà dire quanto è costato suo figlio” (AUDIO)

News - Federico Boni 27.11.23
Matteo Salvini a Firenze per il meeting di Identità e Democrazia

Gli imbarazzanti alleati europei di estrema destra della Lega di Salvini

News - Lorenzo Ottanelli 4.12.23
famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
luca trapanese alba giorgia meloni

Luca Trapanese: “Non voglio lottare con questo governo ma dialogare. Con Meloni siamo lontani ma c’è un rapporto sereno”

Cinema - Federico Boni 21.9.23
donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24