Nathan Lane ricorda come il “santo” Robin Williams lo “protesse” dall’outing tv di Oprah – VIDEO

Era il 1996 e Robin Williams 'salvò' il collega Nathan Lane, che non era ancora pronto a discuterne in diretta tv.

ascolta:
0:00
-
0:00
Nathan Lane ricorda come il "santo" Robin Williams lo "protesse" dall'outing tv di Oprah - VIDEO - nathan lane piume di struzzo 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Nathan Lane ricorda come il "santo" Robin Williams lo "protesse" dall'outing tv di Oprah - VIDEO - nathan lane piume di struzzo - Gay.it

Nel 1996 Piume di Struzzo di Mike Nichols sbancava i cinema di mezzo mondo, incassando 124,060,553 dollari solo negli Usa. Tratto dall’opera teatrale La cage aux folles di Jean Poiret nonché remake hollywoodiano del celebre Il vizietto di Édouard Molinaro, il film vedeva Robin Williams nei ‘maschi’ abiti di Armand Goldman e uno strepitoso Nathan Lane in quelli ‘femminili’ di Albert Goldman/Starina.

Lane, che all’epoca venne candidato ai Golden Globe per la sua prova d’attore, ha voluto celebrare Williams, deceduto poco meno di nove anni fa, in una splendida intervista rilasciata a Today. Oggi 67enne, e dopo aver vinto 3 Tony Award, sette Drama Desk Award, un Premio Emmy e un Laurence Olivier Award, Nathan ha ricordato come e quando Robin lo difese all’Oprah Winfrey Show, durante la promozione della pellicola.

In Piume di Struzzo, come dimenticarlo, Williams e Lane interpretavano una coppia gay che cerca di far sposare il loro figlio etero con un adorabile giovane donna figlia di genitori incredibilmente conservatori (Dianne Wiest e Gene Hackman). All’epoca Nathan, celebre a teatro ma ai più sconosciuto sul grande schermo, non era ancora “preparato” a parlare della propria omosessualità. Non in tv, almeno.

 

E di certo non ero pronto ad andare da un’intervista all’altra a dire loro che ero gay“, ha confessato Lane, pur ammettendo che era un po’ inevitabile, a causa della sua persona e del personaggio. “Volevo soltanto parlare di come avevo ottenuto la parte”. “D’altronde era un ruolo davvero importante. Non avevo alcuna voglia di condividere dettagli sulla mia sessualità. Non credo che Oprah stesse cercando di fare outing, ma prima di andare in onda dissi a Robin: ‘Non sono pronto. Ho davvero molta paura di parlare con Oprah. Non me la sento proprio di discutere della mia omosessualità sulla televisione nazionale, no, non sono pronto’. E lui rispose: ‘Oh, va bene, non preoccuparti. Se non vuoi parlarne, non ne parleremo‘”.

Durante l’intervista Oprah Winfrey non perse tempo e chiese a Lane se non fosse preoccupato di finire ingabbiato in un cliché, con lo spettatore che si sarebbe sempre chiesto “Lo sei o non lo sei? Lo è?”. Tutto questo Oprah lo disse con un “accento gay” tipico degli anni ’90, un po’ macchiettistico. A quel punto Williams “si intromise per deviare Oprah verso un’altra direzione, e così mi protesse, perché era un santo”, ha continuato Nathan.

Un anno dopo, proprio Winfrey venne coinvolta nello storico episodio del coming out televisivo di Ellen DeGeneres nella sua sitcom, interpretando il ruolo della terapista del personaggio. Dopo quel coming out la serie Ellen venne cancellata, con DeGeneres preoccupata che non avrebbe mai più lavorato. Fortunatamente la storia ha poi preso altre strade.

Semplicemente non ero pronto per fare coming out“, ha concluso Lane. “È fantastico che ora tutti si sentano a proprio agio, ma l’omofobia è viva e vegeta e ci sono molti gay che ancora si nascondono“. Tornato in tv grazie a Only Murders in the Building, Nathan ha sposato il 17 novembre 2015 il produttore teatrale Devlin Elliott, al quale era legato da oltre due decenni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Bridgerton 3 conferma la prima storia d'amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER) - BRIDGERTON 305 Unit 03509R - Gay.it

Bridgerton 3 conferma la prima storia d’amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER)

Serie Tv - Redazione 14.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24

Continua a leggere

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 aprile tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 15.4.24
Jonathan Bailey corre la maratona per i giovani LGBTQ: "Sosteniamoli e cambiamo le loro vite" - Jonathan Bailey - Gay.it

Jonathan Bailey corre la maratona per i giovani LGBTQ: “Sosteniamoli e cambiamo le loro vite”

Culture - Redazione 21.5.24
Leonardo Da Vinci - Monnalisa - Andrew Haigh

Leonardo da Vinci era gay e sarà Andrew Haigh a dirigere il film sul genio totale del Rinascimento

Cinema - Mandalina Di Biase 5.5.24
Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori - Kyle Dean Massey e Taylor Frey di nuovo genitori - Gay.it

Kyle Dean Massey e Taylor Frey presto di nuovo genitori

Culture - Redazione 8.3.24
Sing Sing, primo trailer del nuovo film di Colman Domingo (che punta agli Oscar 2025) - Sing Sing primo trailer del nuovo film di Colman Domingo - Gay.it

Sing Sing, primo trailer del nuovo film di Colman Domingo (che punta agli Oscar 2025)

Cinema - Redazione 7.3.24
Ghostbusters: Minaccia Glaciale, un primo amore queer nel nuovo capitolo degli Acchiappafantasmi? - Ghostbusters Minaccia Glaciale - Gay.it

Ghostbusters: Minaccia Glaciale, un primo amore queer nel nuovo capitolo degli Acchiappafantasmi?

Cinema - Federico Boni 28.3.24
Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni - Oscar 2024 - Gay.it

Oscar 2024, le nomination. Colman Domingo primo attore dichiaratamente gay candidato dopo 25 anni

Cinema - Federico Boni 23.1.24
Pillion, Harry Melling e Alexander Skarsgard motociclisti innamorati nel perverso film queer di Harry Lighton - Pillion - Gay.it

Pillion, Harry Melling e Alexander Skarsgard motociclisti innamorati nel perverso film queer di Harry Lighton

Cinema - Redazione 9.5.24