Omofobia: fumettista italiano e marito pestati a sangue in Belgio dai vicini di casa

Il marito del disegnatore ha l'Alzheimer. La denuncia su Facebook: "In Belgio ci siamo sposati, ora abbiamo paura".

Omofobia: fumettista italiano e marito pestati a sangue in Belgio dai vicini di casa - fumettista - Gay.it
2 min. di lettura

Riempiti di botte perché gay, senza altro motivo: pura omofobia. Mauro Padovani, 46 anni, nato a Lavagna, in provincia di Genova, ed emigrato in Belgio cinque anni fa, lunedì è stato aggredito sotto casa insieme al marito Tom Freeman, 59, italoamericano naturalizzato belga e malato di Alzheimer, da una coppia di vicini armati di spranga.

Li hanno lasciati a terra in un bagno di sangue. Ma Mauro ha deciso di reagire: il giorno dopo ha pubblicato sui social le foto dei loro volti tumefatti.

Was brutal…

Pubblicato da Mauro Padovani su Lunedì 6 agosto 2018

“Voglio sia fatta giustizia”, la coppia ha raccontato al Corriere, “ci hanno sputato in faccia. Ci hanno insultato. E poi hanno iniziato a picchiarci con un bloccasterzo. In testa, sulla schiena, sulle gambe. Ovunque. E tutto questo solo perché siamo gay. Io amo il Belgio. Ci siamo sposati qui. Ora però non mi sento più al sicuro”.

All’inizio, quando i due si sono trasferiti in quel palazzo appena fuori Gand, nelle Fiandre, tutto andava per il meglio: il quartiere li ha accolti con affetto e il clima era di assoluta apertura. Finché non è arrivata quella coppia di giovani omofobi: lui bulgaro, lei croata.

“Avranno poco più di vent’anni. Quando ci siamo andati a presentare ci hanno detto subito: “Noi odiamo i gay””. Le violenze, fisiche e verbali, sono andate crescendo: “Una volta ci hanno tirato addosso dei mattoni. Quando ci vedevano ci urlavano sempre contro. Ci siamo rivolti più volte alla polizia. Ma non ci hanno mai dato ascolto”.

Lunedì scorso la situazione è degenerata, il giorno tra l’altro del compleanno di Tom. “Stavamo andando da amici a festeggiare. Eravamo appena saliti in auto quando il nostro vicino si è avvicinato e ci ha sputato sul vetro. Mio marito è sceso. Ha provato a calmarlo. E quello per tutta risposta gli ha dato un pugno in faccia. Io ho preso il bloccasterzo. Ma il ragazzo me l’ha strappato dalle mani e ha iniziato a colpirci”.

Il referto parla di lesioni importanti: due vertebre schiacciate per Tom, contusioni sparse per Mauro. Le forze dell’ordine a questo punto si sono attivate e circa duecento persone sono scese in piazza per solidarietà. Con l’aggravante di omofobia – che in Belgio esiste, a differenza che nel nostro Paese – lui rischia quattro anni. Lei è stata invece condotta in un’altra città.

Al Corriere il fumettista ha ripercorso in breve anche la storia del suo amore: “Ho conosciuto Tom online 12 anni fa. Ci siamo innamorati subito. All’inizio era una storia a distanza. Poi, cinque anni fa ci siamo sposati e io ho lasciato la Liguria per le Fiandre. Non c’è stato un momento più felice nella mia vita. Un anno dopo mio marito si è ammalato. Ha l’Alzheimer. Ed è la cosa che mi ha fatto più male, lunedì. Vederlo a terra in lacrime. Picchiare una persona come lui è come picchiare un bambino”.

“Com’è possibile che succeda una cosa del genere in una bella città come Gand? Amo questa città, ma ora non mi sento più al sicuro. Il Belgio è un paese gay friendly. Qui abbiamo avuto la possibilità di sposarci ed è una cosa stupenda. Ma la polizia dovrebbe proteggerci. Quando vengono picchiati anche gli omosessuali perdono sangue, proprio come tutti gli altri”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24

Continua a leggere

panchina-arcobaleno-cavirago-reggio-emilia

Panchina arcobaleno imbrattata con svastiche e messaggi di odio: “Comunisti bast*rdi, morite”

News - Francesca Di Feo 6.11.23
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l'omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3 - Drag Race Italia 3 pioggia di drag a San Siro per Inter Bologna per dire basta allomobitransfobia nel calcio 1 - Gay.it

Pioggia di drag a San Siro per Inter-Bologna contro l’omobitransfobia nel calcio e lanciare Drag Race Italia 3

Culture - Redazione 7.10.23
vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23