Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin

L’ennesima impresa del collettivo Pink Summits, che da oltre un anno si è posto l'obiettivo di issare una bandiera arcobaleno sulle montagne più alte di ogni continente.

ascolta:
0:00
-
0:00
Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin - Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin2 - Gay.it
2 min. di lettura

Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin - Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin - Gay.it

Mentre la Duma si appresta ad inasprire ulteriormente la famigerata legge contro la propaganda gay, un gruppo di alpinisti dichiaratamente omosessuali ha recentemente piantato una bandiera arcobaleno e una bandiera ucraina sul Vladimir Puntin Peak, montagna della catena montuosa del Kirghizistan nel Tian Shan che dal 17 febbraio del 2011 porta proprio il nome del presidente russo.

Gli alpinisti fanno parte del collettivo Pink Summits, che da oltre un anno si è posto l’obiettivo di issare una bandiera arcobaleno sulle montagne più alte di ogni continente, incluso l’Everest. Lo scorso anno riuscirono nell’impresa scalando il Monte Bianco. Quando hanno attraversato il confine tra Georgia e Russia, i servizi segreti russi li hanno fermati e interrogati. Dastan Kasmamytov, cresciuto in Kirghizistan e fondatore di Pink Summits, ha raccontato a GayCities l’esperienza vissuta.

Sono sicuro che hanno cercato in anticipo su Google il mio cognome e hanno posto domande molto personali. Hanno fatto anche battute omofobe e sessiste. Ho dovuto cancellare tutti i contenuti gay dal mio cellulare, temendo che lo controllassero”. Le autorità hanno arrestato lui e un altro alpinista per circa sei ore, per poi permettergli di continuare il loro viaggio. Dastan e i suoi compagni hanno scalato anche il Kilimangiaro, il punto più alto dell’Africa, e il Kosciuszko in Australia.

Oltre a issare bandiere, gli alpinisti documentano i loro viaggi, condividendo le esperienze vissute, raccogliendo fondi per le organizzazioni LGBTQ+ locali e le vittime di violenze omosessuali, offrendo tutoraggio ai giovani in tutto il mondo. Dastan ha precisato che oltre a scalare il Vladimir Putin Peak, lui e gli altri alpinisti, insieme all’organizzazione LGBT+ locale Kyrgyz Indigo, hanno organizzato un piccolo evento Pride a Chunkurchak.

La scalata del Putin Peak è avvenuta il 7 agosto, ma solo questa settimana hanno fatto circolare le foto on line, in concomitanza con le inquietanti notizie in arrivo dalla Russia, con la Duma ormai pronta ad ampliare la legge contro la propaganda gay a tutta la popolazione e su tutto il territorio. Dovesse passare, sarebbe censura totale per un’intera comunità. I cittadini russi giudicati colpevoli di aver infranto la legge rischierano multe fino a 400.000 rubli ($ 6.500).

Lo scorso gennaio Erin Parisi ha issato la bandiera Trans* sulla vetta dell’Antartide per celebrare la “resilienza” della comunità, mentre pochi mesi dopo la medesima bandiera è stata issata sulla vetta più alta del Texas.

Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin - Scalatori gay issano bandiera rainbow sulla cima della montagna di Vladimir Putin 3 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Continua a leggere

Russia LGBTI donna arrestata per orecchini rainbow

Russia: iniziano gli arresti alle persone LGBTI+, una donna incriminata per gli orecchini arcobaleno

News - Francesca Di Feo 2.2.24
olanda-rifugiato-lgbtqia

Olanda, rifugiato LGBTQIA+ dalla Russia si toglie la vita dopo 14 mesi di attesa per il visto

News - Francesca Di Feo 16.12.23
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Russia LGBT - terapia riparativa

Russia: “curare le persone LGBTI”, smascherati 12 enti che operano indisturbati tra abusi fisici, sessuali e psicologici

Corpi - Francesca Di Feo 5.3.24
lituania-transizione-di-genere

L’Unione Europea chiede alla Lituania regolamenti più definiti per la transizione di genere

News - Francesca Di Feo 19.3.24
Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari - Famiglia canadese di destra si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA1 - Gay.it

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari

News - Federico Boni 22.2.24
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24
Milano, presidio al Consolato russo a sostegno della comunità LGBTQIA+ russa - Milano presidio al Consolato russo in solidarieta della comunita LGBTQIA russa - Gay.it

Milano, presidio al Consolato russo a sostegno della comunità LGBTQIA+ russa

News - Redazione 14.12.23