Schlein vs. Meloni: “Colpite i diritti delle famiglie omogenitoriali. Siete incapaci, insensibili e approssimativi” – VIDEO

Il duello alla Camera dei Deputati, tra applausi e fischi.

ascolta:
0:00
-
0:00
Schlein vs. Meloni: "Colpite i diritti delle famiglie omogenitoriali. Siete incapaci, insensibili e approssimativi" - VIDEO - Elly Schlein 1 - Gay.it
2 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺🌍🪐✨ (@gayit)

Il primo vero scontro alla Camera dei Deputati tra la premier Giorgia Meloni e la neo segretaria del Pd Elly Schlein. Durante il question time a Montecitorio, la leader di Fratelli d’Italia ha provato a difendersi dagli attacchi delle opposizioni sul tema dell’immigrazione, dei diritti, della crisi sociale ed economica.

“C‘è un problema: chi ha governato fino ad ora ha reso più poveri i lavoratori italiani e ora questo governo deve fare quello che può per invertite la rotta”. “Il salario minimo non è la soluzione, serve tagliare le tasse“, ha detto Meloni, con Schlein immediata nella replica.

Signora presidente, le sue risposte non ci soddisfano, innanzitutto perchè vorrei ricordare che il Pd ha provato nella scorsa legislatura ad arrivare il salario minimo ma lei è i suoi alleati che le siedono accanto avete votato contro”. “Le ricordo che ora sono io all’opposizione e lei al governo e non è più tempo di prendersela con gli altri. Non si nasconda dietro un dito. Se fosse bastata la contrattazione collettiva quei tre milioni di lavoratori poveri non li avremmo. Lei sa bene che di quei contratti solo pochi sono firmati da organizzazioni più rappresentative. È in carica da soli cinque mesi ma state già andando in direzione opposta è sbagliata”. “Sono i Rave, i condoni, la guerre alle Ong e da ieri colpire i diritti ideologicamente i figli e le figlie delle famiglie omogenitoriali che hanno diritti come tutti i bambini e le bambine che fanno parte della comunità. Sulle politiche sociali solo tre parole: incapacità, approssimazione e insensibilità“.

Urla sguaiate dai banchi della maggioranza, applausi dai banchi del Pd.

Nei giorni scorsi Schlein aveva indicato la strada da percorrere, sul fronte Partito Democratico. Ovvero matrimonio egualitario, legge contro l’omotransfobia, adozioni e diritti alle famiglie omogenitoriali, negli ultimi giorni attaccate a viso aperto dal governo Meloni. Anche per questo motivo sabato pomeriggio a Milano ci sarà una manifestazione di piazza davanti la prefettura, al fianco delle famiglie arcobaleno.

Alla manifestazione ha aderito anche il Pd, come oggi annunciato da Schlein, “contro questo attacco molto duro ai diritti dei bambini e delle bambine in particolare delle famiglie omogenitoriali. Questo deriva dalla scelta scellerata di questa maggioranza di tentare di affossare un regolamento europeo che tratta dei diritti transfrontalieri al riconoscimento della filiazione e riguarda la tutela del diritto alla mobilità all’interno dell’Ue, riguarda la reciprocità e la non discriminazione, e si pone in linea con la giurisprudenza delle Corti europee e non incide invece sulla competenza nazionale, sul diritto di famiglia,sul quale comunque ci vorrebbe una modifica a mio avviso, ma non si capisce come mai questa destra ce l’abbia così tanto con i bambini e le bambine“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
rischi sunak twitter

Regno Unito, Rishi Sunak vuole cestinare la legge contro le teorie riparative

News - Redazione 27.9.23
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
marcomengonitayloswift

Marco Mengoni è la nostra Taylor Swift?

Musica - Mandalina Di Biase 3.10.23
Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: "Vergogna, è un pericolo per la Costituzione" - Vannacci - Gay.it

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: “Vergogna, è un pericolo per la Costituzione”

News - Redazione 4.12.23
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23