Le terribili condizioni dei soldati LGBT+ sudcoreani

Nell'esercito, il rapporto omosessuale è punito con la reclusione. Ma all'interno delle basi, la vita per un soldato gay è un inferno.

soldati lgbt
2 min. di lettura

Nonostante nella Corea del Sud l’omosessualità sia legale, le cose cambiano nell’ambito militare. Infatti, i soldati LGBT non sono assolutamente accettati e sono vittime di bullismo, umiliazioni e anche abusi sessuali, da parte di soldati di grado più alto. E’ presente infatti un particolare articolo 92-6 nella legge sudcoreana, che vieta l’omosessualità nell’esercito. E punisce i soldati che hanno rapporti sessuali con persone dello stesso sesso. Anche quando non sono in servizio.

Ma al riparo da sguardi indiscreti, i soldati LGBT sono le vittime preferite. I due anni obbligatori che ogni uomo deve fare all’interno dell’esercito sudcoreano, se considerato troppo femminile o apertamente omosessuale, saranno per lui un vero inferno. Le persone dichiarate e che vivono tranquillamente la loro omosessualità sono davvero poche, a causa della chiusura mentale della popolazione. Basti pensare che nella vicina Corea del Nord, i cittadini nemmeno conoscono il significato di omosessualità, perché la dittatura la ignora semplicemente. Nonostante la Sud Corea sia molto più aperta, c’è ancora molta strada fare nel campo dei diritti civili.

La denuncia di Amnesty International per i soldati LGBT

Nel rapporto “In Serving in Silence: le persone LGBTI nell’esercito della Corea del Sud” di Amnesty International è spiegato nel dettaglio la condizione di vita di un soldato LGBT nell’esercito, che comporta intimidazioni, minacce, violenze, abusi e anche tentativi di suicidio.

Nel rapporto sono state raccolte delle testimonianze da parte di militari omosessuali. Uno, in particolare, ha raccontato che già nei test psicofisici che si devono sottoporre, il medico ha il diritto di chiedere l’orientamento sessuale. Nel corso dei due anni, il testimone ha raccontato anche quello che quotidianamente capitava. Lui stesso ha dovuto assistere all’abuso di un militare di alto rango contro un soldato semplice. Poi, è stato costretto ad abusare a sua volta della prima vittima. Infine, dietro minacce continue, ha dovuto accettare rapporti orali e anali con il suo superiore. Per 3 ore, ha dovuto sopportare gli abusi. Umiliato, abusato e minacciato, ha seriamente pensato al suicidio. E questa è solo una delle innumerevoli testimonianze raccolte.

Nelle camere, nelle docce, durante i turni di notte nei motel vicini alle basi militari. Se un superiore ordinava di andare con lui, il commilitone doveva seguirlo. Se si rifiutava, la violenza sessuale viene preceduta da botte e minacce.

E’ impossibile che i vertici dell’esercito e lo Stato non sappiano quello che accade nelle basi militari. Ma con la loro complicità, lasciano che tutto questa avvenga senza fare nulla. Altra cosa se un soldato gay viene scoperto: in quel caso, sono 2 anni di reclusione. 

Credits: AP Photo/Lee Jin-man

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Difesa Carriera Alias Guido Crosetto

Carriera alias al ministero della Difesa? Crosetto non ne sapeva nulla

News - Redazione Milano 12.1.24
Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24