Valeria Fedeli: “polemiche squalificanti, grave che si discuta dell’orientamento sessuale di chi lavora in Rai”

Senatrice Pd nonché membro della commissione di Vigilanza Rai, l'ex ministro dell'istruzione ha così stroncato la ridicola polemica sulla presunta 'gayzzazione' di Rai 1.

Valeria Fedeli: "polemiche squalificanti, grave che si discuta dell'orientamento sessuale di chi lavora in Rai" - Valeria Fedeli - Gay.it
2 min. di lettura

Ex ministra dell’istruzione e attuale senatrice del Partito Democratico, Valeria Fedeli è intervenuta a gamba tesa sulla ridicola polemica sulla presunta ‘gayzzazione’ di Rai 1. Dopo le parole di Stefano Coletta, direttore della prima rete Rai, anche la Fedeli, in quanto membro della commissione di Vigilanza Rai, ha voluto frenare sul nascere qualsiasi ulteriore chiacchieiccio, via Facebook.

Considero molto grave e del tutto improprio che, mentre le cittadine e cittadini italiani sono alle prese con sofferenze e difficoltà dovute al Covid, il principale argomento di discussione in Rai e sulla Rai sia l’orientamento sessuale di chi ci lavora. Al di là del fatto che si tratta di polemiche squalificanti per chi le agita e certamente non per i professionisti citati e coinvolti, in una fase in cui tutti i soggetti pubblici sono chiamati a un grande sforzo di ricostruzione e a una prova di responsabilità verso il Paese, è di competenza, qualità, risultati, prospettive, obiettivi che si dovrebbe discutere, non certo di gossip. E su questo piano credo che per il direttore di Rai Uno, Stefano Coletta, parlino i successi ottenuti sia a Rai Tre, con la scelta vincente di uno storytelling popolare, fatto di storie di persone comuni, le conduzioni al femminile, il rinnovamento dei linguaggi, che nella rete ammiraglia dove, ad esempio, il Festival di Sanremo ha segnato il record di ascolti.

Parole di pieno sostegno a Coletta, quelle della Fedeli, gettato in un calderone di pure e gratuite insinuazioni da parte di Mario Adinolfi. “È evidente che siamo di fronte a un gap tra i risultati del lavoro delle persone e il pregiudizio circa la loro vita personale“, ha concluso la senatrice Pd. “Un gap che va assolutamente superato perché nuoce a tutti: al prodotto che il servizio pubblico deve realizzare e, ovviamente, alla dignità umana e professionale delle persone stesse. Anche per questo, perché va a contrastare ogni forma di violenza e odio omotransfobico, come legislatori abbiamo il dovere politico, sociale e culturale di approvare al più presto la legge presentata alla Camera, per il rispetto e la valorizzazione di tutte le differenze che sono fondamentali per un rilancio e una crescita davvero inclusivi di tutto il Paese”.

Nel weekend anche Massimo Bernardini, conduttore di TvTalk, ha stroncato Mario Adinolfi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@simoneriflesso

“Impareremo mai a parlare di disabilità?”: intervista con Simone Riflesso, tra autodeterminazione e orgoglio queer

Corpi - Riccardo Conte 30.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, "è contro natura" - Sanremo 2024 Amadeus apre ai trattori. Quando il leader Danilo Calvani insultava Nichi Vendola 3 - Gay.it

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, “è contro natura”

Culture - Redazione 6.2.24
Fuga dalla Rai, dopo Amadeus se ne vanno anche Federica Sciarelli, Francesca Fagnani e Sigfrido Ranucci? - Fuga dalla Rai - Gay.it

Fuga dalla Rai, dopo Amadeus se ne vanno anche Federica Sciarelli, Francesca Fagnani e Sigfrido Ranucci?

Culture - Redazione 16.4.24
Sanremo 2024 pagelle Gay.it

Sanremo 2024, le pagelle di Gay.it (o per meglio dire le prime sensazioni)

Musica - Giuliano Federico 15.1.24
Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull'amore tra Camillo e Karim, minacciati dall'odio sociale - Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sullamore tra Camillo e Karim 1 - Gay.it

Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull’amore tra Camillo e Karim, minacciati dall’odio sociale

Culture - Federico Boni 27.1.24
Loretta Goggi dice addio a Tale e Quale Show, chi prenderà il suo posto? - Loretta Goggi - Gay.it

Loretta Goggi dice addio a Tale e Quale Show, chi prenderà il suo posto?

Culture - Redazione 28.5.24
Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi - Belve 3 - Gay.it

Belve 2024: Simona Ventura, Ilenia Pastorelli e Marcella Bella ospiti della 3a puntata. Domani Fedez e Borghi

Culture - Redazione 8.4.24
Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni” - Tg1 - Gay.it

Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni”

News - Redazione 12.4.24
Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy - Gloria bacio gay censurato - Gay.it

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24