Venezia, nuova sentenza storica: bimbi con due mamme sono automaticamente fratelli

Seconda sentenza a favore di una coppia di due mamme lesbiche, con i due bambini riconosciuti ufficialmente come fratelli.

fratelli
Per due bimbi con due mamme, un sentenza storica: sono fratelli.
2 min. di lettura

Una buona notizia dal tribunale per i minorenni di Venezia: i bimbi figli di una coppia omogenitorale, in questo caso di due donne lesbiche, sono automaticamente fratelli riconosciuti dallo Stato. Dopo la sentenza di Bologna, alla lista si aggiunge anche il capoluogo veneto, e più precisamente una famiglia di Verona.

Come riporta il Corriere della Sera, nella sua sentenza, il giudice ha spiegato che:

Non è necessario disporre l’estensione del legame di parentela rispetto ai fratelli poiché si ritiene che il vincolo di fratellanza sorga come effetto automatico della pronuncia di adozione.

Quindi, per lo Stato, i due bimbi sono fratelli, oltre che figli riconosciuti delle due mamme.

Nonni, zii, cugini: paretele come da famiglia tradizionale dei due fratelli

Ma non solo il legame di fratellanza. I due bimbi ora avranno anche, a tutti gli effetti, dei nonni, dei cugini, degli zii.

La vicenda

Elena, 34 anni, e Né, di 33, sono due ragazze lesbiche di Verona. Si sono unite civilmente nel 2018, quando già Elena era la madre biologica del primo bimbo, che a norma di legge risulta avere due madri (secondo la stepchild adoption). Nello stesso anno, anche ha un bimbo con la stessa modalità. Ma stavolta, oltre a chiedere il riconoscimento di Elena come madre, le due donne avevano anche richiesto che i due bambini fossero riconosciuti come fratelli.

Fino a qualche giorno fa, infatti, per la legge, i due bambini erano degli estranei (sempre legalmente parlando), seppur con gli stessi genitori.

La decisione di riconoscere entrambi i bambini come figli di due mamme è stato un gesto simbolico, oltre che di necessità. A spiegarlo è stata Elena, al Corriere.it, la settimana corsa:

Dopo la nascita del nostro primogenito, fu necessario trasferirlo per qualche giorno in terapia intensiva. Inizialmente a Nè fu vietato di vederlo perché non era la madre biologica e noi ancora non eravamo unite civilmente. Fu angosciante. Quel giorno ho giurato a me stessa che avrei fatto di tutto perché ci fossero assicurati gli stessi diritti di tutte le altre famiglie.

Per l’Italia, questa è la seconda volta che un tribunale riconosce il legame di fratelli a due bambini.

Cover: mom365.com

https://www.facebook.com/AssoFamiglieArcobaleno/posts/2966292900142241

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24

Continua a leggere

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023 - coppie lgbtqia 2023 - Gay.it

Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023

Culture - Redazione 11.12.23
Famiglie arcobaleno a Roma, tra flashmob e convegno per raccontare la GPA attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta (VIDEO) - Famiglie arcobaleno in piazza a Roma tra flashmob - Gay.it

Famiglie arcobaleno a Roma, tra flashmob e convegno per raccontare la GPA attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta (VIDEO)

News - Redazione 5.4.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
cgil-tesseramento-alias

Anche CGIL apre al tesseramento alias: “L’accoglienza delle tante diversità non è un qualcosa di facoltativo, ma necessario”

News - Francesca Di Feo 21.1.24