Zan: “Come si può trattare sulla vita delle persone con chi plaude la legge omofoba di Orban?”

Ma Pillon, incredibile ma vero, difende le folli audizioni ascoltate in Senato: "Non è affatto la fiera dell'omofobia ma un dibattito serio ed articolato".

Zan: "Come si può trattare sulla vita delle persone con chi plaude la legge omofoba di Orban?" - Zan Pillon 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Tenuto in ostaggio in commissione giustizia al Senato dal presidente leghista Andrea Ostellari, il DDL Zan è sempre più prossimo alla fuga in aula, senza relatore. A 48 ore dalla manifestazione di piazza in favore della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, il deputato Pd è tornato a tuonare contro la destra italiana, che continua ad osteggiare la legge, diffondendo fake news.

Come ci si può sedere a un tavolo per trattare su vita e dignità delle persone con chi plaude alla legge anti-lgbt voluta da Orbán?“, si è giustamente domandato Alessandro Zan, facendo chiaro riferimento al senatore leghista Simone Pillon che ha definito la nuova contestatissima legge ungherese “di buon senso“.

L’Italia sui diritti si sta giocando il suo posizionamento in Europa: o tra i paesi avanzati, o tra i paesi sovranisti di Visegrád“, ha concluso Zan, con il leghista Pillon che ha rispedito al mittente le accuse di omofobia denunciate dallo stesso deputato Pd, dinanzi alle indecenti audizioni ascoltate in Commissione nelle scorse settimane.

Zan e compagni scelgono di insultare chiunque non la pensi esattamente come loro, definendoli “omofobi” e avvalorando così la tesi di chi sostiene, come me e molti altri, che una volta in vigore questa legge andremo tutti sotto processo per omofobia“, ha scritto sui social Pillon, come al suo solito impegnato a distogliere l’attenzione dal focus reale. “Quello che si svolge al Senato non è affatto la fiera dell’omofobia, ma un dibattito serio ed articolato che sta dando voce a importanti esponenti della società civile. Se questo stesso dibattito fosse stato permesso alla Camera, forse oggi avremmo una proposta accettabile, capace di combattere davvero ogni forma di discriminazione, e non un polpettone ideologico finalizzato a indottrinare la società“.

Parole surreali, visto e considerato quanto abbiamo dovuto ascoltare in commissione al Senato nelle ultime due settimane, tra chi ha associato l’omosessualità alla pedofilia e chi si è lamentato della presenza di troppi giudici gay nella giuria di Ballando con le Stelle. Nel frattempo Simona Malpezzi, presidente del gruppo del Pd, ha nuovamente tracciato la strada futura del DDL Zan dalle frequenze di Radio Immagina, la web radio del Partito Democratico: “Sul ddl Zan purtroppo le notizie non sono buone, abbiamo accettato la proposta del centrodestra di sederci al tavolo del confronto, ma abbiamo chiesto una data certa per l’approvazione in Commissione e un percorso chiaro. E cosa sta succedendo? Ci sentiamo presi in giro, nelle audizioni si parla d’altro, il centrodestra non vuole arrivare a conclusione. Per questo, lo abbiamo detto anche alla Presidente Casellati, c’è da parte nostra la volontà di portare il testo in Aula. Il Pd anche in questa circostanza si è dimostrato responsabile, ha voluto condividere tempi e modi con tutti, in modo molto serio, ma visto che non c’è mediazione possibile ma solo ostruzionismo allora diciamo chiaramente: si vada in Aula con il testo”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l'anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani? - Giorgia Meloni e Edi Rama - Gay.it

Giorgia Meloni dirotta in Albania 36.000 migranti l’anno. Che fine faranno le persone LGBTQIA+ in fuga dai paesi omobitransfobici africani?

News - Federico Boni 7.11.23
Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: "Vergogna, è un pericolo per la Costituzione" - Vannacci - Gay.it

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: “Vergogna, è un pericolo per la Costituzione”

News - Redazione 4.12.23
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Suella Braverman elton john

Rifugiati LGBTIQ+ non sono da proteggere? Elton John risponde così alla ministra britannica

News - Francesca Di Feo 29.9.23