Asti Pride 2024: sabato 6 luglio

La parata partirà alle 17:30 da piazza Catena e terminerà intorno alle 20 in piazza Alfieri. "Quest'anno il nostro mantra sarà “God save the Queer”, un gioco di parole e titolo di un libro di Michela Murgia.

ascolta:
0:00
-
0:00
asti pride 2024, sabato 6 luglio
2 min. di lettura

Pagine social Asti Pride: FB | IG

«Quest’anno il nostro mantra sarà “God save the Queer”, un gioco di parole e titolo di un libro di Michela Murgia, a cui abbiamo deciso di dedicare l’edizione», annuncia Chiara Dalla Longa, presidente di Asti Pride. La parata, autofinanziata e radicata nel tessuto cittadino, è prevista per sabato 6 luglio 2024 e seguirà un percorso che si snoderà attraverso il cuore della città: partirà dalle 17:30 da piazza Catena e si snoderà in via Natta, via Giobert, piazza Lugano, viale Partigiani, piazza Torino, corso Alfieri, piazza Cairoli, via Carducci, corso Alfieri per terminare intorno alle 20 in piazza Alfieri.

Quest’anno, l’evento vedrà la partecipazione di volti noti come La Pina, che sarà madrina dell’evento, e lɜ performer Cristy Mc Bacon e Daphne Bohemien.

«La nostra comunità come tutte le libertà di autodeterminazione sono sotto forte attacco da parte di questo Governo, ma noi resistiamo senza problemi», afferma Patrizio Onori, rappresentante comunità LGBTQI+, sottolineando un clima politico per niente favorevole, ma dal quale non ci si lascia intimidire.

Una parata che sarà un richiamo forte alla collaborazione, soprattutto, con le istituzioni locali. La collaborazione resta, infatti, un punto dolente. «Vorremmo una collaborazione costruttiva con le istituzioni locali – cosa che non sta avvenendo; questa parata è quindi un modo per essere ascoltati, chiediamo che vengano attivati percorsi formativi negli istituti scolastici per la prevenzione al bullismo e perché crediamo che l’educazione sia il primo passo per impedire la violenza», esprime Stefano Bego, lamentando una certa chiusura. Il dialogo con le autorità è cruciale, specialmente quando si parla di iniziative educative contro il bullismo e per la promozione di una cultura aperta alle differenze.

La presidente Chiara Dalla Longa invita alla partecipazione e al sostegno concreto, ricordando che è possibile contribuire attraverso donazioni, l’acquisto di biglietti della lotteria e gadget, per garantire che il Pride possa continuare a essere un evento autofinanziato e indipendente. I costi dell’evento si aggirano sui 5/6000 euro, una cifra significativa che sottolinea l’importanza del sostegno (qui trovi info per sostenere Asti Pride).

“L’Abbraccio”: una linea di supporto continuo per la comunità LGBTQI+ di Asti

Nel cuore delle attività promosse dall’Asti Pride, troviamo iniziative come L’Abbraccio, una linea telefonica dedicata al supporto di persone LGBTQI+. Questo servizio rappresenta un esempio concreto dell’impegno continuativo dell’associazione nella lotta contro la discriminazione e per il sostegno della comunità.

L’Abbraccio è frutto di una collaborazione tra diversɜ professionistɜ e organizzazioni locali, tra cui la psicologa Chiara Pastore e l’avvocato Giuseppe Vitello, nonché il centro antiviolenza C.R.I. Orecchio di Venere e il Nodo Antidiscriminazioni della provincia di Asti. Questo network di supporto mira a fornire una risposta integrata ai bisogni della comunità, offrendo aiuto psicologico e legale.

Operativa ogni martedì dalle 15 alle 16, la linea è un punto di riferimento per chi affronta situazioni di omo-bi-lesbo-trans*fobia o necessita di supporto legale in contesti spesso complessi e delicati. È un’ancora di salvezza per molte persone, un luogo sicuro dove trovare ascolto, comprensione e orientamento nelle tematiche che toccano direttamente la vita quotidiana delle persone LGBTQI+.

Attraverso iniziative come L’Abbraccio, Asti Pride non solo si impegna nell’organizzazione dell’evento annuale che celebra e sostiene la visibilità queer, ma estende la sua azione ben oltre la giornata del Pride, mostrando un impegno costante nell’offrire sostegno e risorse durante tutto l’anno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Asti Pride (@asti_pride)

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24
Carlotta D'Amico e mamma Erika vincono "Io Canto Family"

Carlotta D’Amico e mamma Erika vincono “Io Canto Family”

Culture - Luca Diana 13.6.24

Continua a leggere

parma pride 2024, sabato 18 maggio

Parma Pride 2024: sabato 18 maggio

News - Redazione 18.3.24
salento pride 2024 a Lecce

Salento Pride 2024: il 6 luglio a Lecce

News - Redazione 26.2.24
lecco pride 2024, il 22 giugno a Lecco, segui le pagine social

Lecco Pride 2024: il 22 giugno

News - Gio Arcuri 1.6.24
stretto pride messina 2024

Stretto Pride 2024: sabato 20 luglio a Messina

News - Redazione 10.5.24
taranto pride 2024, sabato 1 giugno

Taranto Pride 2024: sabato 1° Giugno

News - Redazione 10.5.24
reggio calabria pride 2024

Reggio Calabria Pride 2024: sabato 27 luglio

News - Redazione 14.5.24
Loredana Bertè canterà per la Pride Week di Milano: "Da sempre sono vicina ai valori della comunità LGBTQIA" - Loredana - Gay.it

Loredana Bertè canterà per la Pride Week di Milano: “Da sempre sono vicina ai valori della comunità LGBTQIA”

Musica - Redazione 12.6.24
modena pride 2024, sabato 25 maggio

Modena Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 17.3.24