Billy Eichner e l’omofobia nel mondo dello spettacolo: “Mi dicevano che ero troppo gay!”

L'attore e comico protagonista della rom-com BROS ha parlato delle difficoltà vissute nella sua carriera. Insieme ai commenti omofobi sul suo nuovo film.

ascolta:
0:00
-
0:00
billy eichner
LAUREN WITHROW FOR ROLLING STONE
2 min. di lettura

In attesa dell’uscita italiana il prossimo 6 Novembre, BROS è approdato nelle sale americane: parliamo del film d’esordio alla regia di Billy Eichner, stand up comedian e attore americano, protagonista e regista della prima commedia romantica apertamente gay. Il film – che  sarà anche tra i titoli in anteprima al prossimo Festival del Cinema di Roma – ha ricevuto una calorosa accoglienza di pubblico e critica che l’hanno definito un notevole passo una avanti nella rappresentazione delle rom-com.

Tuttavia, la strada verso il successo per Billy Eichner non è sempre stata una passeggiata all’acqua di rose: “Ero apertamenet gay sul palco. Parlavo di sesso gay. Oggi chiunque parla di sesso gay, ma era il 2003″ ha raccontato l’attore, ospite al podcast Conan ‘O Brien Needs a Friend, parlando di un’industria che nei primi anni duemila non era ancora pronta ad un comico queer così esplicito e diretto “Riconoscevano che fossi talentuoso e divertente, che il pubblico rideva parecchio, che fossi unico” continua Eichner “Ma dicevano sempre che non sapevano cosa fare con me, e spesso, in maniera diretta o meno, mi veniva trasmesso il messaggio che fossi troppo gay”.

Durante l’intervista Eichner ha scherzato sul paradosso di perdere ruoli in confronto ai dinosauri: “I caz*o di dinosauri erano sullo schermo ma a me non era permesso”. La carriera dell’attore ha vissuto una svolta, quando ha cominciato a postare video online che sono diventati subito virali sul web: “Ho avuto modo di far vedere a queste persone nell’industria di non essere troppo in un modo o nell’altro, perché questi video avevano milioni di visualizzazioni. E le views non provenivano esclusivamente da persone gay newyorkesi!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Billy Eichner (@billyeichner)

Con BROS, Eichner si prende tutta la libertà del mondo nel raccontare il mondo gay senza filtri o censure, a tal punto da generare subito l’agitazione degli omofobi: a pochi minuti dall’uscita del film, BROS è stato bandito in Medio Oriente per le scene di sesso gay esplicito e il profilo IMDB è stato sommerso da oltre 312 recensioni di massa da una stella su cinque (si chiama review bombing la pratica di attaccare collettivamente un prodotto audiovisivo con l’obiettivo di depotenziare l’interesse del pubblico), da utenti che non avevano neanche ancora visto la pellicola (disponibile solo in svariati festival cinematografici). Successivamente le recensioni sono state rimosse, con un 43% di recensioni positive tra le dieci o almeno le sette stelle.

Sin dall’inizio della produzione di BROS, ho fatto sapere a chiunque che oltre a realizzare un film che fosse vicino ed esilarante a tutt*, volevo un film che risultasse autentico per il pubblico LGBTQIA+ che rappresenta” ha dichiarato Eichner in un’intervista per Pinknews “Al di là di tutte le statistiche storiche (ndr. BROS è il primo film a tematica LGBTQIA+ finanziato da una grande casa di produzione, un evento più unico che raro che Eichner ritiene “bizzarro e furioso”), più di tutto volevo realizzare un realistico, divertente, film pieno di cuore su cosa significa un uomo gay adulto nel 2022″.

Leggi anche: Bros di Billy Eichner, riprese concluse. Ecco perché questo film farà la storia di Hollywood

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Ariete sorprende i fan

Ariete offre la colazione ai fan che la aspettano da 24 ore: “Per voi ci sarò sempre”

Musica - Emanuele Corbo 20.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda? - Drag Race Italia - Gay.it

Drag Race Italia 4 si farà? E se sì, dove andrà in onda?

News - Redazione 20.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24

Hai già letto
queste storie?

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars - The Acolyte 2 - Gay.it

The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars

Serie Tv - Redazione 21.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 8/14 gennaio tra tv generalista e streaming - film tv gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 8/14 gennaio tra tv generalista e streaming

Culture - Redazione 8.1.24
Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: "Fr*cio di m*rda" - Tullio Cattaneo - Gay.it

Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: “Fr*cio di m*rda”

News - Redazione 6.6.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
Sidney Sweeney sarà la leggendaria pugile dichiaratamente queer Christy Martin al cinema - Sidney Sweeney sara la pugile dichiaratamente queer Christy Martin al cinema - Gay.it

Sidney Sweeney sarà la leggendaria pugile dichiaratamente queer Christy Martin al cinema

Cinema - Redazione 9.5.24
Lovers 2024, ospiti Paolo Camilli, Annagaia Marchioro e Guglielmo Scilla. In anteprima Lil Nas X: Long Live Montero - Lil Nas X - Gay.it

Lovers 2024, ospiti Paolo Camilli, Annagaia Marchioro e Guglielmo Scilla. In anteprima Lil Nas X: Long Live Montero

Cinema - Redazione 19.3.24