Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

Insegnante, vuole cambiare la destra da dentro. Candidata alle elezioni comunali di Torre Annunziata.

ascolta:
0:00
-
0:00
Simona Fatima Cira Aiello
Simona Fatima Cira Aiello - Donna trans, insegnante, candidata alle elelzioni comunali 2024 di Torre Annunziata con Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni
3 min. di lettura

Simona Fatima Cira Aiello, docente di Lettere Classiche presso l’Istituto Polispecialistico “Marconi Galilei” di Torre Annunziata, ha deciso di candidarsi alle elezioni comunali della sua città con il partito Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Simona, 52 anni, è una donna trans, e su Gay.it ne avevamo parlato un anno fa. La sua transizione non ha destato particolari reazioni da parte dei suoi studenti. Lo racconta la collega Ida Palisi sul Corriere di Napoli. Prima di riassumere di seguito l’intervista alla suddetta, lasciatemi dire che a me sembra un azzardo elettorale della peggior specie.

La mia doveroso premessa. Fermo restando che ognunə è liberə di candidarsi con chi e come crede, leggendo l’intervista del Corriere ad Aiello si ha la sensazione di una donna che abbia “abboccato” all’offerta di un amico, senza rendersi conto delle conseguenze per la comunità che ella vorrebbe in qualche modo rappresentare. La collega del Corriere non pone purtroppo domande sulla triptorelina e sulla violenta repressione (ci sono famiglie che si sono incatenate) alle procedure di assistenza psicologica e pischiatrica per lə minorenni gender variant, repressione voluta da questo governo capitanato da Meloni. Insomma, dispiace fare le pulci a una collega, ma l’intervista sembra soprattutto accarezzare il bisogno di esposizione della candidata e dare linfa a una certa rapacità giornalistica (legittima, per carità), del tipo: “c’ho l’intervista bomba“. Va bene la notizia – e di seguito ne diamo contro – ma sarebbe stato utile porre domande critiche a una donna trans che si candidi con questa destra. (Mandalina Di Biase)

Un anno fa Aiello aveva così parlato del suo splendido rapporto con i suoi studenti:

 “Certo i commenti stupidi non mancano mai, però sono stati davvero pochi. Nella fase della transizione, ho iniziato con piccole cose: un giorno indossavo gli orecchini, un altro mettevo lo smalto. Si sono subito abituati e anche senza domande dirette, hanno compreso la mia situazione. Mi hanno supportata, fatta sentire parte di loro. Non ho mai subito atti di violenza verbale per la mia identità. E quando mi sono presentata vestita da donna mi hanno mandato messaggi WhatsApp per incoraggiarmi. La stessa cosa è successa con la dirigente scolastica“.

La Scelta di Fratelli d’Italia

Simona spiega che la sua candidatura con Fratelli d’Italia è nata dall’affetto per un amico d’infanzia, un uomo di destra, che le ha proposto di partecipare. Pur definendosi a-partitica, Simona ha accettato la proposta per contribuire al miglioramento della sua città e risolvere problemi che conosce bene come docente che lavora quotidianamente con i giovani. Per farlo, Simona ha scelto il partito della Presidente Meloni, dunque il partito in prima linea – insieme alla Lega di Salvini – nella battaglia ideologica contro la comunità LGBTI italiana. La collega Palisi incalza Simona sul tema.

Messaggio alla Premier Giorgia Meloni

Se avesse l’opportunità di parlare con la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, Simona le direbbe: “La differenza tra me e lei è che lei è nata femmina e io no, ma sono diventata donna. Femmine si nasce, donne si diventa” Simona sottolinea l’importanza del riconoscimento dei diritti per tutti e delle aperture invece delle chiusure.

Opinione su Roberto Vannacci

Simona esprime la sua disapprovazione per le esternazioni del generale Vannacci, ritenendo che la premier avrebbe dovuto prendere le distanze. Critica la candidatura di Vannacci, legato alla Lega, e la considera più assurda della propria candidatura con Fratelli d’Italia.

Contributo per i Giovani

Simona si impegna a stare dalla parte dei giovani, proponendo di creare uno sportello di ascolto per tutti i cittadini, con particolare attenzione ai giovani in condizione di disagio o desiderosi di iniziare un percorso di cambiamento. Questo sportello offrirebbe supporto, orientamento e risorse per favorire la crescita personale e l’inclusione sociale.

Posizione sui Diritti Civili

Simona non presenta un programma specifico per i diritti civili LGBTQI+, ma sottolinea la sua “semplicità” (vabbè) e la volontà di aiutare i giovani a crescere nella cultura dell’accettazione e dell’amore per l’altro. Critica i termini transessualismo e genderismo, considerandoli responsabili di pregiudizi e violenze.

Una Destra Diversa

Simona si definisce l’altra faccia della destra, più moderata e aperta. Crede che la sua semplicità e il suo modo di essere se stessa le abbiano permesso di avvicinarsi alle persone, e si propone come un modello di positività, umiltà e onestà.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Bridgerton 3 conferma la prima storia d'amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER) - BRIDGERTON 305 Unit 03509R - Gay.it

Bridgerton 3 conferma la prima storia d’amore queer con il bacio tanto atteso, ecco chi coinvolge (SPOILER)

Serie Tv - Redazione 14.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans - Lia Thomas - Gay.it

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans

Corpi - Redazione 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l'identità trans originale di Vivian - Paper Mario il remake Nintendo ripristina lidentita trans originale di Vivian - Gay.it

Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l’identità trans originale di Vivian

Culture - Redazione 23.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Foto: MARTIN BUREAU

Grindr si fa più inclusivo per le persone trans* (ma è già polemica!)

News - Redazione Milano 8.2.24
Giorgia Meloni natalita denatalita gpa aborto

L’Italia di Meloni fa ancora meno figli, ma la colpa è delle donne e degli omosessuali

Corpi - Giuliano Federico 12.5.24
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
The People's Joker (2024)

Joker transgender è reale! Guarda il trailer della rivoluzionaria parodia di Vera Drew, VIDEO

Cinema - Redazione Milano 7.3.24