La Chiesa Cristiana Vetero Cattolica sostiene la legge contro l’omotransfobia

"Definire questa legge inutile e affermare che aprirebbe la via a derive liberticide significa oggettivamente favorire i violenti", hanno tuonato rivolgendosi alla CEI.

partner bisex
2 min. di lettura

La Chiesa Cristiana Vetero Cattolica non esprime conservatorismo, bensì l’intento di un ritorno alle originarie fonti cristiane. Nasce formalmente nel 1870, quando molti studiosi (fra i più importanti dell’epoca, specie di Sacra Scrittura e di Storia del Cristianesimo e della Chiesa!) rifiutano di sottomettersi ai nuovi dogmi imposti dal Concilio Vaticano I: infallibilità del papa e suo potere di governo (giurisdizione universale) sulla Chiesa intera. Quegli studiosi furono scomunicati, e dovettero organizzare delle comunità alternative.

Premessa fondamentale perché la Chiesa Cristiana Vetero Cattolica ha pubblicamente detto sì alla legge contro l’omotransfobia.

Consideriamo l’omofobia al pari di tutti i tipi di violenza esistenti nella società di oggi e la condanniamo fermamente. Ribadiamo altresì che la libertà di ogni individuo è cosa sancita dalla nostra Carta Costituzionale e che pertanto lo Stato deve usare ogni mezzo per garantirla. Da troppo tempo si sente parlare di legge contro l’omotransfobia e riteniamo necessario un impegno maggiore del Parlamento affinché essa finalmente sia varata.

Facciamo appello, come avvenne per le unioni civili, all’impegno delle donne e degli uomini del nostro Parlamento affinché da più parti e in modo trasversale si crei una forte coscienza e un sentir comune su questi temi“, hanno poi affermato, prendendo ufficialmente le distanze dalla CEI, che solo pochi giorni fa aveva definito ‘inutile’ il DDL in discussione.

Definire questa legge inutile e affermare che aprirebbe la via a derive liberticide, oltre che osteggiare una legge evangelicamente giusta e corretta, significa oggettivamente favorire i violenti. A pensarla in tal modo sono coloro che non accettando nella loro chiesa le persone lgbt che vivono la propria vita coerentemente, con i loro rapporti affettivi e sessuali, temono di fare i conti con la realtà. Questa interferenza con la legislazione statale, come già successo per le unioni civili, implica di fatto il disconoscimento della dignità e della libertà delle persone lgbt oltre a rendere evidente un grave problema pastorale e teologico, dovuto a una mentalità arcaica e a una lettura fondamentalista dei testi sacri. Ognuno deve poter essere libero di realizzare se stesso senza timore di divenire oggetto di derisione, emarginazione, violenze fisiche, verbali e psicologiche.

Il compito principale di ogni cristiano è quello di annunciare il Vangelo, di mettere in pratica il comandamento dell’amore insegnato da Cristo stesso e di permettere nella propria società la libertà e l’uguaglianza“, hanno concluso.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24

Hai già letto
queste storie?

nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
elia bonci papa francesco

Elia Bonci attivista transgender attacca Papa Francesco: “con le tue parole mi ci pulisco il c…”

News - Redazione Milano 9.11.23
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all'assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO - Gay Center - Gay.it

Bastonate, fumogeni, scritte e insulti omofobi. Il branco all’assalto della sede Gay Center di Roma. VIDEO

News - Redazione 1.2.24
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24