Video

DDL Zan, Ostellari: “Fr*cio non è offensiva come parola, dipende dal contesto” – VIDEO

Intervistato a La Zanzara, il senatore leghista, presidente della commissione giustizia che dovrebbe essere super partes, è tornato a diffondere menzogne sul DDL Zan.

2 min. di lettura

Domani pomeriggio in commissione giustizia al Senato il DDL Zan potrebbe essere finalmente calendarizzato, come richiesto da mesi da Pd, 5 Stelle, LeU e Italia Viva, a meno che il presidente Andrea Ostellari non si inventi nuove piroette per rinviare ancora una volta il tutto. Nel dubbio il senatore leghista si è concesso un’intervista a dir poco agghiacciante a La Zanzara, al cospetto del solito Giuseppe Cruciani e David Parenzo.

«Non è vero che questa legge dà diritti. Vi ricordo che con la legge Zan vi chiuderebbero la trasmissione domani», ha attaccato Ostellari, spalleggiato da un Cruciani non a caso da mesi fermo oppositore, “perché mette in pericolo la libertà di espressione“. Peccato non sia così, ma ormai divulgare menzogne sul DDL Zan è sport nazionale quotidiano.

«Perché dobbiamo fare una legge nuova speciale per i gay? Sono normali, loro sono normali, non hanno bisogno di leggi speciali», ha proseguito Ostellari, tralasciando volutamente il fatto che nessuna ‘nuova’ legge sarebbe in arrivo. Il DDL Zan andrebbe infatti ad estendere la legge Mancino, approvata quasi 30 anni fa.. «La legge Mancino è una cosa, il DDL Zan un’altra. Io sono per punire tutte le aggressioni e le violenze. Dico di più: servono pene più adeguate? Noi ci siamo, modifichiamo alcune norme, è semplicissimo farlo, però per tutti. La legge Zan non è una legge che viene osteggiata dalla Lega o da Ostellari, omofobi e cattivi, è una legge che viene criticata in primis dal mondo femminista, da Arcilesbica». «Prima di arrivare al voto ci sono delle regole che devono essere applicate. C’è una questione di metodo e del contesto della commissione, e una di merito. Poi ovviamente io il merito lo contesto perché sono contrario al DDL. Io voglio poter dire ad esempio che un bambino ha bisogno di un papà e di una mamma. Anche questa opinione può essere in pericolo, dipende da come lo dici e dal contesto in cui lo dici. Secondo me farà fatica a passare così com’è, per le divisioni interne anche al centrosinistra».

Previsione che tutti noi ci auguriamo sbagliata, quella accarezzata da Ostellari, per quanto Italia Viva abbia chiesto proprio la scorsa settimana modifiche al DDL che potrebbero definitivamente azzopparlo, con il senatore leghista che ha infine così risposto ad una provocatoria domanda di Cruciani: “Secondo lei “fr*cio” è una parola che si può dire o che non si può dire? Io la dico tranquillamente per esempio. Si può continuare a dire? Perché chi dice “fr*cio” o “finocchio” potrebbe essere passibile di punizione, o no?“.

Non è offensiva. Dipende dal contesto.  

Commenti in diretta radio da parte di un senatore della Repubblica.

 



Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
carletto992 27.4.21 - 10:32

ma io lo chiamo ladro di tasse o evasore dipende dal contesto no??

Avatar
Franzc Dereck 26.4.21 - 22:02

Ostellari farebbe meglio a seguire l'educazione dei suoi due figli maschi. Chissà.....

Avatar
Stefano Lani 26.4.21 - 21:36

Faccio una proposta, perché domani non andiamo in giro per strada a insultarci tutti e a prenderci a calci nello stomaco per vedere se sia giusto o sbagliato? "Lo chiamiamo Ostellari Day" e lo ripetiamo 1 volta all'anno finché non lo impariamo?

Avatar
Stefano Lani 26.4.21 - 21:06

Ma con queste persone bisogna anche discuterci?

Avatar
Stefano Lani 26.4.21 - 21:05

Non solo dal contesto, ma anche dalla persona, detto da Ostellari e' una ciliegina...Un po' come dare del cretino ad uno in strada, così per nulla. Io mi sentirei cretino, altri sono ancora in carica a far leggi. Se una persona che conosco (o no, si capisce anche dal tono, altri non lo capisco) mi da' del cretino per fare una battuta non lo ritengo uno stupido o uno al quale faccio schifo. Ostellari non sarebbe d'accordo, direbbe grazie anche al primo e perché no, un pugno nel muso?

Trending

Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
biella madre picchia figlio gay

Biella, madre picchiava figlio di 17 anni con il mattarello perché gay: rinviata a giudizio

News - Redazione Milano 10.10.23