Il DDL Zan torna in Senato il 27 ottobre, è ufficiale

"Ora andiamo fino in fondo, fino all'approvazione", ha cinguettato Alessandro Zan.

Il DDL Zan torna in Senato il 27 ottobre, è ufficiale - ddl zan vaticano 1624437470 - Gay.it
2 min. di lettura

Non è un dolcetto, nè uno scherzetto. Alla vigilia di Halloween il DDL Zan torna in Senato, come deciso oggi dalla conferenza dei capigruppo. Mercoledì 27 ottobre scatterà l’ora X, con la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo costretta a terminare la discussione generale, con alcuni interventi di Fratelli d’Italia in calendario. Successivamente ci sarà il voto sul non passaggio agli articoli, chiesto da Lega e Fratelli d’Italia, con tanto di voto segreto.

Successivamente, nel caso in cui il DDL dovesse passare indenne questo tranello parlamentare, si passerà ai mille emendamenti che puntano ad affossare/modificare la legge. Dovesse accadere, il DDL sarebbe costretto a tornare alla Camera dei Deputati, un anno dopo la sua approvazione a Montecitorio, ricominciando l’iter dall’inizio.

Archiviate le amministrative, che hanno visto il Pd uscire ampiamente rafforzato, bisognerà capire quali equilibri politici si ritroveranno a Palazzo Madama, con Italia Viva e i senatori renziani ago della bilancia.

“Sull’onda del risultato dei ballottaggi dobbiamo approvare al più presto questa legge di civiltà. Il PD c’è”, ha cinguettato Monica Cirinnà, seguita a ruota da Alessandro Zan: “Ora andiamo fino in fondo, fino all’approvazione”.

Finalmente la conferenza dei capigruppo del Senato ha calendarizzato la ripresa della discussione della legge contro l’omotransfobia per il 27 ottobre: dopo tanta attesa ci aspettiamo un’accelerazione che porti a una rapida approvazione del testo“, ha dichiarato Gabriele Piazzoni, segretario generale di Arcigay. “Questa discussione è stata finora una surreale corsa a ostacoli: ogni giorno i detrattori del testo hanno messo in campo un trucchetto per aspettare, insabbiare, rimandare, bloccare. L’appello è che le forze politiche che hanno approvato la proposta di legge alla Camera si muovano compattamente per arrivare in tempi brevi alla definitiva approvazione: vale la pena ricordare che l’omotransfobia non ha fatto vacanze estive né si è fermata per le amministrative. Al Parlamento chiediamo perciò un atto di responsabilità.”.

Il DDL Zan torna in Senato il 27 ottobre, è ufficiale - ddl zan - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Clizia Willow Rosenberg Mistretta 20.10.21 - 16:04

Articolo interessante! Che dite, ce la facciamo pure a scrivere omoBItransfobia e non lasciare indietro nessuno in quanto comunità LGBT+? Grazie, un po' di attenzione in più e stiamo tutti meglio e meno bifobici, oltre che meno omofobici e transfobici! susu

Avatar
Franzc Dereck 19.10.21 - 18:46

Purtroppo Patrizio Bucher , in terra Ausonia non c'è una Keller-Sutter od un Mathias Reynard e Monica Cirinnà e Zan hanno le mani legate con i mille lacci del Parlamento .

Avatar
Patrizio Bucher 19.10.21 - 18:18

DAI FORZA SIAMO GLI ULTIMI NELL'EUROPA CIVILIZZATA!!! COME ITALO-SVIZZERO, IN SVIZZERA, CON TANTO DI REFERENDUM POPOLRE, VI È IL MATRIMONIO PER TUTTI. QUESTO DEVE SEGUIRE A RUOTA. IN BOCCA AL LUPO A TUTTI NOI!!! PATRIZIO

Trending

Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

Leggere fa bene

albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23