Giuseppe Cannata, il consigliere di FDI ha patteggiato tremila euro e quattro mesi di pena per post omofobo

"Ammazzateli tutti sti gay, lesbiche e pedofili", aveva scritto un anno fa il consigliere di Fratelli d'Italia sui social. Ora è arrivata la sentenza di condanna.

giuseppe cannata
2 min. di lettura

Giuseppe Cannata, vicepresidente del consiglio comunale di Vercelli, era balzato alle cronache per alcune dichiarazioni omofobe, comparse nel suo profilo social di Facebook. Ma a circa un anno dal suo ultimo post pieno di odio, arriva la sentenza del tribunale, a seguito di una denuncia da parte di Arcigay.

Giuseppe Cannata è stato condannato a risarcire con tremila euro l’Arcigay Rainbow Vercelli Valsesia. La pena patteggiata per istigazione a delinquere inoltre è di 4 mesi, ma con sospensione condizionale della pena. Troppo poco, secondo l’Arcigay, il quale si era costituito parte civile nel processo.

Oltre alla pena troppo mite, l’Arcigay Rainbow Vercelli Valsesia denuncia anche il preoccupante e vergognoso silenzio delle opposizioni del consiglio comunale di Vercelli, in particolare il Partito Democratico.

4 mesi sono troppo, troppo pochi, a nostro avviso. Ed è per questo che sabato scorso abbiamo aderito alla manifestazione “Spazza l’Odio”, organizzata dal PD biellese in sostegno dell’approvazione della legge contro l’omotransfobia che si sta discutendo in questi giorni in Parlamento. Il tutto nel totale silenzio anche delle forze politiche di minoranza della nostra città, con in testa il PD che chissà quando deciderà di esporsi per i diritti di chi è discriminato senza la paura di perdere consenso.

Gli attacchi e l’istigazione all’odio di Giuseppe Cannata

Giuseppe Cannata, eletto lo scorso anno a Vercelli in quota Fratelli d’Italia, ha dimostrato tutta la sua omofobia in più occasioni. Oltre a classificare i membri della comunità LGBT come delle “m*rde” e additarli come “feccia d’Italia”, il vicepresidente del consiglio comunale era arrivato addirittura alle minacce di morte, scrivendo “Ammazzateli tutti, ste lesbiche, gay e pedofili“.

Giuseppe Cannata, il consigliere di FDI ha patteggiato tremila euro e quattro mesi di pena per post omofobo - cannata - Gay.it

Le sue scuse (una carrellata di “mi dispiace”, “non volevo offendere nessuno” e l’immancabile “ho tanti amici gay”) e la cancellazione dei post non sono bastate. Con una legge contro l’omotransfobia come quella in discussione, il signor Giuseppe Cannata avrebbe rischiato molto di più, e non se la sarebbe di certo cavata con tremila euro e la sospensione della pena.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24

Continua a leggere

Il generale Vannacci: "Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l'eterosessualità" - roberto vannacci rete 4 - Gay.it

Il generale Vannacci: “Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

News - Redazione 4.10.23
biella madre picchia figlio gay

Biella, madre picchiava figlio di 17 anni con il mattarello perché gay: rinviata a giudizio

News - Redazione Milano 10.10.23
morgan x factor

Morgan replica alle accuse: “Io omosessuale non posso essere omofobo”

News - Redazione Milano 30.8.23
vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24