Giorgia Meloni continua a dire tutto e il contrario di tutto sull’omotransfobia – video

Nell’assordante silenzio di quei giornalisti teoricamente chiamati a sottolinearne le continue contraddizioni.

Giorgia Meloni continua a dire tutto e il contrario di tutto sull'omotransfobia - video - giorgia meloni - Gay.it
2 min. di lettura

https://www.facebook.com/giorgiameloni.paginaufficiale/videos/662454017972611

20 minuti di diretta su Canale 5, a Mattino Cinque, di fatto senza alcun tipo di reale contraddittorio, dopo aver ieri presenziato al Tg de La7 per quasi 10 minuti. La presenza televisiva di Giorgia Meloni è sempre più pressante, con la leader di Fratelli d’Italia che ha preso finalmente parola sulle folli esternazioni di Michele Napoli, consigliere Comunale di Fratelli d’Italia che in aula, a Potenza, ha definito l’omosessualità “contro natura”.

“Certe dichiarazioni danneggiano il partito, lui ha chiesto scusa per queste parole che non rispecchiano il nostro movimento e la sua linea politica”, ha premesso l’ex ministra del governo Berlusconi, prima di affondare il colpo.

Però anche qui, io ho provato grande pena per questa ragazza di Caivano, ma mi chiedo. Si può usare questa morte per fare strumentalizzazione politica? Il fatto che io sia contraria all’utero in affitto, il fatto che io la pensi così significa che io sia contenta che quella ragazza sia morta? Nella strumentalizzazione si perdono i temi importanti. Questa è una società in cui o sei intruppato nel politicamente corretto, o verrai gettato nel mondo degli impresentabili. Non c’è mai spazio per le posizioni serie, complesse. Io sono una persona che argomenta le sue posizioni, non accetto essere considerata un mostro, una persona su cui buttare odio e violenza. Gli scemi nei partiti ce l’hanno tutti, capita a tutti.

Peccato che di ‘scemi’, all’interno del suo partito, parrebbe essercene parecchi. Giorni fa esponenti di Fratelli d’Italia hanno ‘igienizzato’ un candidato dei Verdi in Veneto perché in difesa dei diritti LGBT. Fratelli d’Italia ha felicemente presenziato al medievale e tristemente celebre Congresso della Famiglia tradizionale di Verona. Fratelli d’Italia ha dichiarato guerra al DDL Zan, presentando pregiudiziali di costituzionalità a scrutinio segreto con l’unico intento di affossarlo. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha poche settimane fa asserito che in Italia no, “gli omosessuali non sono discriminati“.

Cosa c’entri il tema del politicamente corretto con il dichiarare che l’omosessualità sia ‘contro natura’, non è chiaro. Non è chiaro cosa c’entri la pratica della gestazione per altri, in Italia già vietata per legge, con la legge contro l’omotransfobia e la misoginia. O forse sì, è chiarissimo. Perché la strumentalizzazione viene proprio da quella parte politica, la destra sovranista e populista, che per pura ideologia ha deciso di combattere una folle battaglia sulla nostra pelle, continuando ad insultarci, a diffamarci, a istigare odio mettendoci in pericolo, sviando, diffondendo fake news, gettando fumo negli occhi degli elettori.

Pochi giorni fa Giorgia Meloni ha incredibilmente chiesto un intervento concreto dello Stato per porre fine alle violenze omotransfobiche e misogine. La stessa Giorgia Meloni che da mesi spinge per il fallimento del DDL Zan, che va proprio a combattere l’omotransfobia e la misoginia.  Tutto e il contrario di tutto, nell’assordante  silenzio di quei giornalisti teoricamente chiamati a sottolinearne le continue contraddizioni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Renzo Loi 16.9.20 - 19:03

non esistono omicidi transfobici.un omicidio è un omicidio. ovvero si possono ammazzare tutti tranne i trans?ma finiamola.scavare x sapere i motivi di un omicidio è solo un compito x ricostruire il fatto e determinarne la gravita'.e deciderne la pena.in sintesi non si dovrebbe ammazzare nessuno, manco la persona peggiore( con la pena di morte).

Trending

Mahmood alla versione spagnola di Tale e quale show

Mahmood a “Tale e quale show” spagnolo duetta con il suo imitatore. La reazione del cantante è virale – VIDEO

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all'Europarlamento - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all’Europarlamento

News - Redazione 10.6.24
Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+ - Screenshot 2024 06 10 143141 - Gay.it

Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+

News - Lorenzo Ottanelli 10.6.24
I Papà per Scelta celebrano i 7 anni di Unione: "L’amore può fare la differenza, ma non ha mai fatto differenze". - papa per scelta - Gay.it

I Papà per Scelta celebrano i 7 anni di Unione: “L’amore può fare la differenza, ma non ha mai fatto differenze”.

Culture - Redazione 11.6.24
The Challenger, Kristen Stewart sarà l'astronauta Sally Ride nella sua prima serie tv - The Challenger Kristen Stewart sara lastronauta lesbica Sally Ride nella sua prima serie tv - Gay.it

The Challenger, Kristen Stewart sarà l’astronauta Sally Ride nella sua prima serie tv

Serie Tv - Redazione 11.6.24

Hai già letto
queste storie?

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24