Ivan Scalfarotto candidato in Puglia: un governatore gay per il dopo Emiliano?

Attivista LGBTQ in ambito aziendale, grande esperienza nel commercio internazionale da sottosegretario, sfiderà Fitto di Fratelli d'Italia e Michele Emiliano del PD, governatore uscente.

scalfarotto
4 min. di lettura

Ivan Scalfarotto, rappresentante di spicco del centro-sinistra, omosessuale e attivista LGBTQ, unito civilmente con Federico Lazzarovich (prima unione civile di un membro del governo italiano), è, a sorpresa, il terzo incomodo nelle elezioni regionali per la presidenza della Puglia prevista a Settembre.

Sfiderà  il governatore uscente Michele Emiliano, del PD, e l’eterno sfidante Raffaele Fitto, già presidente della Puglia dal 2000 al 2005, di Fratelli d’Italia, europarlamentare con un lungo trascorso in Forza Italia e vari cambi di casacca negli ultimi anni.

La storia di Scalfarotto è quella di un manager in multinazionali convertito all’attività politica, con importanti incarichi governativi da sottosegretario per promuovere il Made In Italy, ed importanti iniziative in ambito LGBTQ: di fatto è colui che ha portato in Italia il Diversity Management, attraverso la fondazione Parks nel 2010, di cui parleremo sotto.

Scalfarotto è stato anche promotore di una precedente proposta di legge contro l’Omofobia durante i governi Renzi-Gentiloni, proposta avversata da una parte del mondo LGBTQ, che ebbe scarsa fortuna e finì insabbiata nella palude delle commissioni parlamentari, svuotata della sua efficacia dai troppi compromessi richiesti dagli alleati del PD.

Ivan Scalfarotto: chi è

Nato nel 1965 a Pescara, ma cresciuto a Foggia dai 3 anni, Scalfarotto, dopo una iniziale militanza nei Verdi e poi nei DS – PD, è ora iscritto ad Italia Viva ed è sostenuto dal polo liberale composto anche da Azione e + Europa.

Dopo la laurea in Giurisprudenza a Napoli, la carriera di Scalfarotto si è sviluppata in ambito manageriale nel mondo delle banche, dapprima in Italia a Milano, con Banca Commerciale e Comit, e poi nella multinazionale CityGroup, nella direzione risorse umane a Londra e Mosca.

Scalfarotto: carriera politica

A livello politico la carriera di Scalfarotto inizia con una lettera a Repubblica in cui critica il secondo governo Prodi, nel 1998, dalla quale scaturisce un incontro con i vertici degli allora DS e lo stesso Prodi.

Successivamente, con Luca Sofri e altri, lancia un movimento civile denominato Imille per rinnovare la classe dirigente dell’area di centro sinistra, e si candida anche nelle primarie dell’Unione, nel 2003, raccogliendo circa 25.000 preferenze.

Vicepresidente del PD dal 2009 al 2013, viene eletto deputato nel 2013, ma è nel 2014 che fa il grande salto nel governo con Matteo Renzi.

Diviene dapprima Sottosegretario alle Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento ed in questa veste è tra gli ispiratori della legge sulle Unioni Civili.

Poi, con Gentiloni,  dal 2016 al 2018,  è Sottosegretario agli affari esteri e della cooperazione internazionale: in questo ruolo promuove il Made in Italy all’estero anche grazie alla sua esperienza professionale e lavora con Carlo Calenda ad alcune vertenze aziendali.

Dopo il breve intermezzo del governo gialloverde, torna nello stesso ruolo col Conte Bis, dal Settembre 2019.

Ivan Scalfarotto, l’associazione Parks ed il Diversity

L’impegno di Scalfarotto con Parks è molto importante anche se forse poco noto al grande pubblico perchè relativo all’ambito aziendale.

La valorizzazione della diversità in ambito lavorativo è invece fondamentale perchè diffonde, a partire dai luoghi di lavoro, l’idea di inclusione e di uguale trattamento.

Il diversity è ciò che ha convinto molte aziende non solo a sfilare sotto la bandiera arcobaleno, ma soprattutto ad applicare misure concrete per i dipendenti LGBT, come congedi parentali equiparati al matrimonio anche prima delle unioni civili, corsi di formazione per l’inclusività a tutti i dipendenti, benefit e bonus uguali per tutti.

L’idea alla base del diversity è proprio che le differenze siano un punto di forza nelle organizzazioni, e non di debolezza, perchè la mescolanza di culture e l’adozione di punti di vista alternativi fanno scaturire soluzioni originali ed innovative ai problemi.

Una buona pratica che ha vari risvolti positivi: rende più libera ed aperta la vita in azienda, ne migliora le performance, e promuove anche all’esterno dell’azienda, tra i familiari, colleghi, amici degli impiegati, o durante specifici eventi, una posizione inclusiva e rispettosa.

Parks persegue i suoi obiettivi con formazione in azienda, seminari, ed eventi “B2B” durante le manifestazioni LGBTQ e coinvolgendo in prima persone le aziende: McKinesy, Danone, TIM, Unicredit, Discovery Italia, Ikea, Oracle, Nestlè, Sky sono solo alcune delle associate.

Scalfarotto e la presidenza della Regione Puglia: le prospettive

La candidatura di Scalfarotto è stata accolta con molte critiche dall’area PD e Grillina.

Quest’ultima in particolare ha sempre coltivato un ottimo rapporto con il governatore Emiliano del PD, su dossier come la Xilella e l’Ilva, ad esempio. Tanto che Emiliano è stato apprezzato da Beppe Grillo

L’accusa a Scalfarotto ed Italia Viva, Azione, + Europa, è quella di disunire il centro sinistra e di favorire indirettamente la destra nella corsa alla Presidenza. Ma è del tutto vero?

A quanto risulta, Emiliano, nonostante le simpatie di parte dell’estabilishment grillino, non sarà il candidato unitario “Rossoverde”: la candidata Grillina sarà Antonella Laricchia, fortemente critica verso il governo di Emiliano.

Anche la candidatura di Raffaele Fitto non appare fortissima: già presidente della regione dal 2000 al 2005 per il Polo delle Libertà di Berlusconi, sconfitto poi da Nichi Vendola nel 2010, indebolito da guai giudiziari e dall’aver più volte cambiato casacca negli ultimi anni per poi approdare alla corte di Giorgia Meloni, è un candidato che non sembra esaltare nemmeno il centro destro, che fino all’ultimo ha cercato un nome nuovo.

Insomma, tralasciando i giochi politici, data la grave situazione post COVID, con le enormi potenzialità che ha la Puglia a livello turistico e produttivo, la candidatura di un attivista LGBTQ, con una grande esperienza di governo nelle relazioni internazionali ci sembra un’ottima notizia per i Pugliesi, anche solo per portare determinati temi al centro del dibattito.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24

Hai già letto
queste storie?

Alessandro Zan PD Elezioni Europee

Europee 2024, intervista ad Alessandro Zan: “Faremo l’Europa più politica, Meloni come Orban, Vannacci come il Ku Klux Klan”

News - Federico Boni 15.5.24
spadafora

Vincenzo Spadafora: “Sono gay e cattolico praticante, voglio portare avanti l’adozione per i single”

News - Redazione 14.3.24
Roberto Vannacci: "Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans" ( VIDEO) - Roberto Vannacci - Gay.it

Roberto Vannacci: “Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans” ( VIDEO)

News - Redazione 13.3.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: "Lanciamo un messaggio a tutto il Paese" - Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini 2 1 - Gay.it

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: “Lanciamo un messaggio a tutto il Paese”

Culture - Redazione 29.12.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24