Omofobia: sì può fare di più ma no al linciaggio di Scalfarotto

Il futuro candidato premier del PD interviene nel dibattito sull'omofobia. Legge "migliorabile" ma Scalfarotto: «è stato minacciato e a lui va il mio affetto e un grande abbraccio».

Omofobia: sì può fare di più ma no al linciaggio di Scalfarotto - renzi scalfarotto 1 - Gay.it
< 1 min. di lettura
Omofobia: sì può fare di più ma no al linciaggio di Scalfarotto - renzi scalfarotto1 - Gay.it

«Scalfarotto è una persona estremamente seria, è stato minacciato e a lui va il mio affetto e un grande abbraccio». Così Matteo Renzi a Omnibus su La7 difende Ivan Scalfarotto, vicepresidente Pd, relatore del ddl su omofobia e transfobia, accusato dalle associazioni gay di aver trattato con Scelta Civica per una legge contro l’omofobia che scontenta. «È l’unica proposta di legge che è stata approvata da questo Parlamento e portata a casa, è una buona proposta – dice Renzi – un passo in avanti. Certo si può sempre fare di più, ma l’atteggiamento ideologico con cui Ivan è stato accusato e l’aggressione verbale che ha subito mi rendono profondamente triste». E dopo aver sottolineato la sensibilità di Scalfarotto su questo tema aggiunge: «Chi ha sentito l’intervento di Ivan alla Camera non si può non stare con lui».

Al Senato, però, la maggioranza che sostiene il provvedimento potrebbe non essere la stessa della Camera. Il senatore del PD Sergio Lo Giudice, infatti, ha annunciato che quando il provvedimento arriverà tra i senatori, cercherà di cambiarlo con Sel e M5S, anziché di approvarlo così come approvato dai deputati di PD e Scelta Civica in prima lettura.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Camerun, il bacio all'amata contro l'omofobia di Brenda Biya, figlia del presidente Paul Biya - Brenda Biya - Gay.it

Camerun, il bacio all’amata contro l’omofobia di Brenda Biya, figlia del presidente Paul Biya

News - Federico Boni 4.7.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24