La mamma del bimbo truccato nello spot John Lewis replica agli omofobi: “Siete voi ad avere un problema”

Dura replica da parte della madre di Reggie Parker, vittima di omofobia ad appena 9 anni per una semplice pubblicità tv.

La mamma del bimbo truccato nello spot John Lewis replica agli omofobi: "Siete voi ad avere un problema" - John Lewis - Gay.it
2 min. di lettura

Continua incredibilmente a far discutere il delizioso spot firmato John Lewis con un bimbo truccato e in abiti femminili che balla in casa, divertendosi come un matto sulle note di Edge of Seventeen di Steve Nicks. La mamma del piccolo Reggie Parker, 9 anni appena, ha replicato a muso duro ai commentatori omofobi che hanno inondato il web di insulti nei confronti di suo figlio.

“Come può qualcuno sentirsi offeso e rimanere sconvolto per qualcosa di tanto divertente e innocente?“, si è domandata Sam Parker, 35enne intercettata dal DailyMail. “Sono scioccata che abbia causato così tante polemiche. Ho letto commenti di persone con una mentalità retrograda che non vogliono vedere un bambino in un vestito. Ho visto ridicoli commenti che dicevano che il suo ‘comportamento’ è distruttivo e viziato. Ma sta recitando in una pubblicità per l’assicurazione sulla casa! Ciò che mi disgusta sono le lamentele che dicono che la pubblicità starebbe sessualizzando Reggie, con rossetto e passi di danza ‘provocatori’. Beh, se vedete qualcosa di sessuale in una pubblicità con un bambino, avete un problema“.

La mamma di Reggie ha precisato che non ha tratto profitto nè guadagnerà mai dalle opportunità lavorative di suo figlio. “I soldi verranno messi sul suo conto. Gli sarà permesso di spendere una piccola somma perché ha lavorato molto, ma il resto lo risparmierà per quando sarà più grande”. “Ho anche letto commenti del tipo ‘un ragazzo dovrebbe giocare a calcio’ – beh, lo fa. È un portiere, si infanga ed è sempre in giardino o gioca a Fifa, ma ama anche vestirsi e balla in strada da quando aveva quattro anni e va bene così“.

Un rappresentante di John Lewis ha preso di petto le polemiche della scorsa settimana, dichiarando: “A John Lewis, crediamo che i bambini si debbano divertire ed è per questo che abbiamo scelto questa trama giocosa per la nostra ultima pubblicità. È progettato per mostrare il giovane attore che si lascia trasportare dalla sua performance drammatica. Non sta danneggiando intenzionalmente la sua casa e non è consapevole delle conseguenze involontarie delle sue azioni. Se i clienti hanno una copertura per danni accidentali con la nostra assicurazione sulla casa, questa coprirebbe una serie di disastri domestici maggiori e minori, comprese rotture involontarie causate da bambini in famiglia“.

Semplice. Chiunque veda altro, come sottolineato da mamma Sam, ha un serio problema.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran - cover 1 - Gay.it

Storie queer oltre i nostri confini, Senegal, Marocco e Corea del Sud, ma anche Turchia e Iran

Culture - Federico Colombo 20.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
coppia gay roma eur aggressione via delle tre fontane

Pestaggio coppia gay a Roma: individuati i 4 responsabili, non hanno precedenti – articolo in aggiornamento

News - Redazione 20.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24

Leggere fa bene

Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Foggia Aggressione Omofobica - Sit In 19 Giugno Piazza Mercato

Foggia, stasera in Piazza Mercato sit-in contro l’omobitransfobia dopo l’aggressione a ragazzo gay

News - Federico Boni 19.6.24
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: "Gay di merd*" (VIDEO) - Milano insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza - Gay.it

Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: “Gay di merd*” (VIDEO)

News - Redazione 3.7.24