Madame tra fragilità e ribellione: “L’arte è incensurabile”

Un concentrato di controversie, cantautorato e fragile irrequietezza.

ascolta:
0:00
-
0:00
madame
madame
2 min. di lettura

Chi è Madame? Nel 2018  un’adolescente vicentina che saltellava nella scena musicale con ‘Sciccherie‘,  brano che tra parole strascicate, metafore affilate e metrica quasi “dantesca”, apriva le porte ad un’impronta artistica che avremmo riconosciuto al volo negli anni successivi.

Nel 2023 è una ventunenne che torna a Sanremo 2023 portando con sé uno strascico di controversie – il green pass falsificato seguito da quelle scuse non così convincenti – ma appena sale sul palco fa chiudere un occhio anche al più bacchettone: perché nel marasma della cantilena sanremese, Madame – all’anagrafe Francesca – è il volto di una nuova generazione che non sbraita ballad strappalacrime ma si mangia le parole, inganna la struttura della canzone tradizionale, e costringe lo spettatore medio ad ascoltare la storia di una sex worker innamorata del proprio cliente.

Non sarà un caso che è anche una delle (ancora troppo poche) artiste apertamente queer su quel palco, una che sin dal 2021 – quando all’Ariston portava Voce, canzone dedicata ad un’altra donna – parla senza fronzoli della sua bisessualità, senza annunciarla col megafono né tantomeno renderla il focus della propria arte: semplicemente la vive e ne scrive, come ogni altro banale aspetto quotidiano.

Il più l’hanno sempre fatto i media e i giornalisti che ancora cadono dal pero nel vedere una ragazzina vivere la propria sessualità senza renderlo un affare di stato: “Quel che dicono su di me, non mi importa: ho scelto alcuni che mi definiscano, gli altri non mi interessano” rispondeva due anni fa.

Sempre oggi la vediamo in quel video musicale dove in canotta, calzini, e mutande gira intorno un’altra donna che non la vede: “La putt*na che ha ridato un senso ai giorni miei” canta in quel ritornello che riprende il titolo originale della canzone (“Putt*ana” appunto) successivamente addolcito in “Il bene nel male” per non sconvolgere nessun* più del dovuto.

Ma questa dolcezza è tutto fuorché accomodante: è un amore che “non riesce ad andare oltre il pregiudizio e far vincere i sentimenti”, un incontro fugace che cambia la vita di entrambi, una situazione scomoda che da una parte va archiviata e dall’altra spezza il cuore: il bene di un legame puro e intenso, nel male dei retaggi culturali e di quelle sovastrutture che rovinano sempre tutto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MADAME (@sonolamadame)

Eppure, come tante altre donne in gara, Madame non è arrivata nemmeno in top 5 – con troppo autotune e faccia tosta per rassicurare il grande pubblico.

Poco importa a lei, che nel frattempo, continua a coltivare i semi di una carriera che  – pur senza risparmiarsi qualche scivolone problematico – ha sempre meno voglia di scendere a compromessi, condividendo tutta la sua ribelle irrequietezza: “Lotterò sempre contro la censura in prima linea. Lasciare l’arte e la creatività in pace. L’arte è incensurabile” diceva giorni fa su Instagram, riguardo la censura dei libri di Roald Dahl “Per non mancare di rispetto a nessuno si manca di rispetto agli artisti, ma è una privazione della libertà creativa […] L’arte è l’unica forma di libertà reale e umana che conosco e riconosco, l’ho scelta per questo motivo come percorso di vita. Viva la libertà“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Simone Nolasco Intervista Gay.it

Simone Nolasco: “Così è nata la scena hot con Troye Sivan. Le critiche? Sul palco si porta la vita” – Intervista

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria ricoperta d’insulti per le foto in bikini: “Frustrati, io vivo la vita reale”. Poi rimprovera il governo

News - Emanuele Corbo 25.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Marco Mengoni Marco Torino Greco Vacanza Pantelleria

Marco Mengoni “con il suo migliore amico” Marco Torino Greco secondo i media

Musica - Mandalina Di Biase 24.7.24

Leggere fa bene

Madonna Rio Best of

Madonna a Rio, i momenti che (forse) ti sei perso del concerto più affollato di sempre

Musica - Emanuele Corbo 6.5.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Ariana Grande, è uscito l'album "Eternal Sunshine"

Ariana Grande, nel nuovo album “Eternal Sunshine” il grande rompicapo dell’amore

Musica - Emanuele Corbo 8.3.24
Mahmood Nei letti degli altri fuori il 16 Febbraio il nuovo album - A Sanremo 2024 l'artista presenta Tuta gold

Mahmood e la canzone sul threesome contenuta “Nei letti degli altri”

Musica - Redazione Milano 1.2.24
Billie Eilish arriva in concerto in Italia

Billie Eilish e la vagina: “Innamorata delle ragazze da sempre, ecco come l’ho capito”. Annunciata l’unica data italiana del tour

Musica - Emanuele Corbo 30.4.24
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24
Mahmood alla versione spagnola di Tale e quale show

Mahmood a “Tale e quale show” spagnolo duetta con il suo imitatore. La reazione del cantante è virale – VIDEO

Musica - Emanuele Corbo 10.6.24