Milano Pride 2024, la Regione Lombardia nega il patrocinio: “Manifestazione divisiva, provocatoria e discriminante”

Da quando è presidente di regione, ovvero dal 2018, Attilio Fontana non ha mai concesso il patrocinio al Pride milanese. Il consigliere Luca Paladini ha annunciato una mozione per il 18 giugno.

ascolta:
0:00
-
0:00
Milano Pride 2024, la Regione Lombardia nega il patrocinio: "Manifestazione divisiva, provocatoria e discriminante" - Milano Pride foto di Roberta Gianfrancesco - Gay.it
2 min. di lettura

La Regione Lombardia ha ancora una volta negato il proprio patrocinio al Milano Pride, ma con una motivazione che quest’anno ha suscitato non poco sconcerto.

“Non ci sono le condizioni per supportare una manifestazione che si è dimostrata divisiva, provocatoria e discriminante verso il nucleo generatore della vita, formato da una donna e un uomo”.

Da quando è presidente di regione, ovvero dal 2018, Attilio Fontana non ha mai concesso il patrocinio al Pride milanese, così come non aveva mai concesso il patrocinio al Varese Pride quando era primo cittadino. In Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, per il «sì» al patrocinio si erano espressi i consiglieri del Pd Jacopo Scandella e Emilio Del Bono, con la leghista Alessandra Cappellari e Giacomo Cosentino della lista civica Fontana contrari. Il presidente d’Aula Federico Romani di Fratelli d’Italia non ha partecipato al voto, negando di fatto il patrocinio perché in assenza di una maggioranza.

Una vergogna negare la concessione del patrocinio al prossimo Pride, torneremo sull’argomento in aula consiliare, sostenendo la proposta del consigliere Luca Paladini. È davvero assurdo che ancora nel 2024 Regione Lombardia si mostri tanto miope e retrograda nei confronti di una manifestazione che promuove il rispetto, quando invece dovrebbe stare dalla parte di tutti i cittadini, di tutte le cittadine e di tutte le famiglie, in modo laico e aperto, come si conviene a una istituzione democratica“, il commento a caldo del capogruppo Pd Pierfrancesco Majorino, che ha fatto riferimento a quanto annunciato da Paladini. Il fondatore dei Sentinelli di Milano, oggi consigliere in Regione, ha infatti annunciato una mozione per il 18 giugno, in aula. “Perché siano almeno pubbliche le posizioni tra chi vuole una società aperta e chi discrimina”, ha precisato Paladini.

Immediata anche la reazione degli organizzatori del Milano Pride, che hanno ricordato come sia “una manifestazione di libertà. Il ruolo di un’istituzione dovrebbe essere quello del promuovere il rispetto, di garantire pari diritti, dignità e tutele alle persone cittadine – a tuttɜ le persone cittadine, anche quelle LGBTQIA+. Per questo avevamo chiesto il patrocinio a Regione Lombardia anche quest’anno: ci è stato nuovamente negato”.

Il Milano Pride 2024 si terrà il 29 giugno. QUI tutte le altre date dell’Onda Pride 2024.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

L'Amante dell'Astronauta, l'amore queer "spudoratamente felice" che abbatte limiti ed etichette - Lamante dellastronauta 05 - Gay.it

L’Amante dell’Astronauta, l’amore queer “spudoratamente felice” che abbatte limiti ed etichette

Cinema - Federico Boni 14.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans - Lia Thomas - Gay.it

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans

Corpi - Redazione 14.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

taranto pride 2024, sabato 1 giugno

Taranto Pride 2024: sabato 1° Giugno

News - Redazione 10.5.24
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24
modena pride 2024, sabato 25 maggio

Modena Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 17.3.24
Napoli Pride 2024 il 29 giugno - Napoli Pride - Gay.it

Napoli Pride 2024 il 29 giugno

News - Redazione 21.12.23
parma pride 2024, sabato 18 maggio

Parma Pride 2024: sabato 18 maggio

News - Redazione 18.3.24
Annalisa madrina del Roma Pride: "Sostengo le battaglie della comunità LGBTQIA+. Ognuno deve poter essere libero, senza paura" (VIDEO) - Annalisa madrina del Roma Pride - Gay.it

Annalisa madrina del Roma Pride: “Sostengo le battaglie della comunità LGBTQIA+. Ognuno deve poter essere libero, senza paura” (VIDEO)

Musica - Federico Boni 14.6.24
terni pride 25 maggio 2024

Transfem Terni Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 21.2.24
rivolta pride 2024, il 6 luglio a bologna

Rivolta Pride 2024: a Bologna sabato 6 luglio

News - Redazione 2.3.24