Non c’è spazio per i diritti gay nella nuova Libia

"Sono questioni che hanno a che fare con la religione e la riproduzione della razza umana". Così il delegato libico al Consiglio per i Diritti Umani fa sapere che non discuterà di diritti gay.

Non c'è spazio per i diritti gay nella nuova Libia - libia onu gayBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Non c'è spazio per i diritti gay nella nuova Libia - libia onu gayF1 - Gay.it

Il nuovo corso della storia della Libia sembra non prevedere alcuna novità per le persone lgbt che vi abitano. Il rappresentante libico presso il Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, infatti, non ha perso tempo nel condannare l’incontro previsto per il 7 marzo prossimo nel quale di parlerà di discriminazioni e violenze perpetrate in base all’orientamento sessuale. Lo stesso rappresentante, in un incontro tenutosi lo scorso 14 febbraio, aveva dichiarato che le questioni dei gay "riguardano la religione, la continuazione e la riproduzione della razza umana".

Non c'è spazio per i diritti gay nella nuova Libia - libia onu gayF2 - Gay.it

Era la prima volta che la Libia partecipava ad un incontro del consiglio da quando era stata sospesa lo scorso marzo. Quando l’Assemblea Generale dell’Onu ha riammesso l’ex dominio di Gheddafi, l’allora rappresentante libico Ibrahim Dabbashi aveva detto: "la nuova Libia vuole tornare nel Consiglio per i Diritti Umani per contribuire alla promozione dei valori dei diritti umani". Forse, però, avrebbe dovuto chiarire che tra questi non erano inclusi quelli delle persone lgbt.
L’attuale delegato libico ha speigato che se non fosse stato per la sospensione subita, il suo paese si sarebbe unito alle altre nazioni islamiche nell’opposizione alla risoluzione approvata lo scorso giugno che obbliga la commissione ad incontri e report regolari sugli attacchi contro la comunità lgbt.

Non c'è spazio per i diritti gay nella nuova Libia - libia onu gayF3 - Gay.it

"Siamo felici di vedere che il regime di Gheddafi è finalmente caduto – ha dichiarato il direttore di UN Watch Hillel Neuer -. Ma l’odierna violenza omofoba dell’attuale governo, insieme ai quotidiani abusi contro i carcerati, sottolinea che bisogna ragionare seriamente per capire se il nuovo regime sia sinceramente impegnato nel migliorare i record negativi del suo predecessore o se intende assecondare la linea dura degli islamisti che annovera tra le sue file". A completare lo scenario, il rappresentante del Pakistan ha dichiarato a nome dell’Organizzazione della Cooperazione Islamica, che i 56 membri dell’organizzazione che sono anche membri dell’Onu non riconoscono la discriminazione contro le persone lgbt come un problema di diritti umani e che non intendono riconoscere l’autorità del Consiglio per i Diritti Umani.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Katy Perry

Katy Perry torna a lavorare con Dr. Luke per l’album “143” dopo le pesanti accuse di abusi. I fan: “Siamo delusi”

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Modena, negata casa in affitto a coppia gay: "Il proprietario vuole una famiglia. Uomo, donna e figlio" - Alessandro Jumbo Manfredini - Gay.it

Modena, negata casa in affitto a coppia gay: “Il proprietario vuole una famiglia. Uomo, donna e figlio”

News - Redazione 28.6.24
kenya-divieto-incitamento-violenza-lgbt

Kenya, la Corte Suprema vieta l’incitamento alla violenza contro la comunità LGBTQIA+. Ma è solo una misura temporanea

News - Francesca Di Feo 3.5.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
aggressione-marrazzo

Aggredito Fabrizio Marrazzo, leader del Partito Gay: “Non è intervenuto nessuno” – VIDEO

News - Francesca Di Feo 12.6.24
Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: "Fr*cio" - Settimo insulti omofobi manifesti elettorali Antonio Augelli - Gay.it

Settimo torinese, insulti omofobi sui manifesti del candidato Pd Antonio Augelli: “Fr*cio”

News - Redazione 15.5.24
Chiede a coppia di donne in spiaggia di non farsi selfie romantici: "Ci sono i bambini, andate via" - Some Prefer Cake Bologna Lesbian Film Festival - Gay.it

Chiede a coppia di donne in spiaggia di non farsi selfie romantici: “Ci sono i bambini, andate via”

News - Redazione 5.7.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24