Angelo Pezzana

Angelo Pezzana, nato il 15 settembre 1940 a Santhià, è un attivista, politico, giornalista e intellettuale italiano noto per il suo impegno a favore dei diritti LGBTIQ+ e per essere uno dei fondatori del Fuori!, il primo movimento omosessuale rivoluzionario in Italia. Premi su “leggi tutto” per proseguire nella lettura della biografia e carriera di Angelo Pezzana

Biografia e carriera di Angelo Pezzana

“Per la prima volta degli omosessuali parlano ad altri omosessuali. Apertamente, con orgoglio, si dichiarano tali. Per la prima volta l’omosessuale entra sulla scena da protagonista, gestisce in prima persona la sua storia…Il grande risveglio degli omosessuali è cominciato. È toccato a tanti altri prima di noi. Ebrei, Neri (ricordate?). Ora tocca a noi. E il risveglio sarà immediato, contagioso, bellissimo”

Angelo Pezzana nacque il 15 settembre 1940 a Santhià, un piccolo comune in Piemonte. Durante la sua formazione, Pezzana si immerse nella cultura Beat, influenzato da figure come Fernanda Pivano, attraverso la quale venne a contatto con le opere di autori americani come Allen Ginsberg e James Baldwin.

Nel 1971, reagendo a un articolo denigratorio pubblicato su “La Stampa”, Angelo Pezzana decise di fondare con altre persone il Fuori!, il primo movimento italiano dedicato ai diritti degli omosessuali. Questo gruppo nasceva con l’intento di sfidare le percezioni negative e promuovere conoscenza a riguardo dell’omosessualità in Italia. Il movimento si distingueva per il suo approccio rivoluzionario e per la pubblicazione di una rivista omonima che diventò la voce principale del gruppo.

Prima di diventare un punto di riferimento politico e culturale, Angelo Pezzana gestì la libreria Hellas a Torino. Nel 1974, acquisì e rinominò la libreria Casanova in Luxemburg, trasformandola in un centro di cultura con una forte enfasi su tematiche ebraiche e omosessuali. Queste librerie divennero luoghi di dibattito e scambio culturale, ospitando incontri con autori e intellettuali di fama internazionale.

Nel 1979, Angelo Pezzana fu eletto al Parlamento italiano per il Partito Radicale. Tuttavia, si dimise dopo solo una settimana, dimostrando la sua intransigenza nel mantenere i propri ideali al di sopra delle convenienze politiche.

Nel 2001, fondò il sito web informazionecorretta.com, che analizza la copertura mediatica di Israele, mondo islamico, terrorismo e Medio Oriente da parte dei media italiani. Angelo Pezzana si dedicò anche alla scrittura su pubblicazioni legate alla comunità ebraica, contribuendo regolarmente a giornali come Shalom e Il Bollettino.

Angelo Pezzana ha scritto numerose opere, tra cui spiccano “Dentro e fuori. Un’autobiografia omosessuale” e “Un Omosessuale Normale“. Questi libri non solo esplorano la sua vita personale e il suo percorso di attivista, ma offrono anche uno sguardo approfondito sulla storia del movimento LGBTIQ+ in Italia.

L’impegno di Pezzana ha avuto un impatto significativo nella lotta per i diritti degli omosessuali in Italia, portando all’attenzione pubblica temi spesso ignorati o stigmatizzati. Il suo lavoro continua a lasciare un segno indelebile nella storia del movimento LGBTIQ+ italiano e nella cultura del Paese.

Bibliografia di Angelo Pezzana

1. “La Politica del Corpo”
Coautore: Alfredo Cohen
Editore: Stampa Alternativa, Roma
Anno: 1976

2. “Dentro e fuori. Un’autobiografia omosessuale”
Editore: Sperling & Kupfer, Milano
Anno: 1996

3. “Quest’anno a Gerusalemme: gli ebrei italiani in Israele”
Curatore: Angelo Pezzana
Contributo di: Vittorio Dan Segre
Editore: Corbaccio, Milano; Giuntina, Firenze
Anno: 1997 (edizione Corbaccio); 2008 (edizione Giuntina)

4. “Si fa…per ridere”
Illustratore: Marco Silombria
Editore: Sperling & Kupfer, Milano; Stampa alternativa, Viterbo
Anno: 1998 (edizione Sperling & Kupfer); 2011 (edizione Stampa alternativa)

5. “Un Omosessuale Normale”
Editore: Stampa alternativa/Nuovi equilibri, Viterbo
Anno: 2011

6. “Mosè ci ha portato nell’unico posto senza petrolio!”
Editore: Bollati Boringhieri, Torino
Anno: 2013

 

 

 

 

 

Multimedia