Foto

La prima volta fu a Sanremo, e sarà ancora così. Il primo Pride dell’era Meloni

La comunità LGBTQIA+ italiana è sotto attacco. Parla Marco Antei, presidente Arcigay Imperia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sanremo Pride 2023 - Primo Pride Italiano
Sanremo Pride 2023 - Primo Pride Italiano
3 min. di lettura

A dare il via all’Onda Pride 2023 sarà il Sanremo Pride, la cui parata si terrà l’8 aprile. Una data di molto in anticipo rispetto alle altre, tendenzialmente tra giugno e luglio, ma estremamente simbolica. Si tratta, infatti, del sabato più vicino al 5 aprile, ricorrenza del 1972 quando, proprio nella città dei fiori, si tenne quello che fu il primo Pride in Italia.

Sono passati 51 anni, ma ancora e soprattutto oggi, il Pride non è mai stato così rilevante. All’importanza del celebrare l’orgoglio LGBTQIA+, infatti, si aggiunge anche la necessità di lottare e resistere agli attacchi del governo Meloni che nelle ultime settimane si è accanito contro la comunità e i suoi diritti, a partire dall’affondo alle famiglie arcobaleno, condannato anche dall’Unione Europea.

Il 5 aprile 1972 gli attivisti dell’epoca, alcuni dei quali avevano contribuito l’anno prima a fondare il FUORI (Fronte Unitario Omosessuale Rivoluzionario Italiano), si ritrovarono fuori dal Casino di Sanremo. Il Casino ospitava il Primo Congresso internazionale di Sessuologia del CIS, Centro Italiano di Sessuologia, sul tema “Comportamenti devianti della sessualità umana”, il cui obiettivo era definire l’omosessualità una malattia. Gli attivisti decisero di andare a disturbare il convegno, come ha raccontato a Gay.it Angelo Pezzana, che quel giorno era lì presente.

L’Onda Pride 2023, quindi, assume un significato più che mai necessario e, ad aprire le danze, sarà proprio il Pride che più di tutti porta un’eredità non da poco. Gay.it ha parlato con Marco Antei, il presidente di Arcigay Imperia che è tra gli organizzatori del Sanremo Pride 2023, per fare un po’ il punto della situazione.

Proprio sull’importanza del Pride di quest’anno, Marco Antei ci ha raccontato che i recenti sviluppi hanno suggerito di  dedicare il Sanremo Pride 2023 a tutte le famiglie: “Inizialmente non abbiamo pensato ad un tema specifico per il nostro Pride. Per noi doveva essere una grande festa per tutte le persone diverse, perché chi non lo è poi? Chi non è minoranza di qualche cosa? Ma la mazzata dell’esecutivo sui figli delle coppie omogenitoriali impone un ripensamento e personalmente vorrei dedicare il nostro Pride a tutte le famiglie. Tutte, nessuna esclusa, ma in particolare alle nostre stupende famiglie arcobaleno”.

Ma cosa si prova ad aver ereditato l’essere stati il primo Pride in Italia? Un evento storico dall’importanza assoluta che, tuttavia, va affrontato anche con un pizzico di sfacciataggine: “Sarò sincero: è una figata pazzesca! So che avrei dovuto rispondere “è una grande responsabilità, non siamo all’altezza” perché, ahimè, è proprio così. Chi ha manifestato nel 1972 ha messo in gioco la vita, la reputazione, il lavoro, gli affetti. E noi dei loro sforzi abbiamo raccolto i frutti e li stiamo assaporando e sperperando”.

“È anche bello affrontare questa sfida con un pizzico di arroganza, di irresponsabilità e con tanta gioia. Infatti anziché organizzare la manifestazione a luglio con 30 fantastici gradi la organizzeremo, da gioiosi irresponsabili, a inizio aprile quando di gradi ne avremo 20, forse. Ma è davvero il minimo che possiamo fare per ringraziare i nostri predecessori.”

Anche essere il primo Pride dell’ondata 2023 è una responsabilità non da poco. Il clima politico – e in parte anche sociale – di questi tempi non è certo il più favorevole alle manifestazioni LGBTQIA+. Ma il Sanremo Pride 2023 va avanti a testa alta e senza fermarsi.

Mamma che paura! Il prima pride dell’era Meloni”, dice Marco Antei, “confesso che la paura di avere un po’ di occhi addosso ce l’abbiamo. Il giorno prima di Pasqua per giunta, sembra fatto apposta, manca solo l’allineamento dei pianeti. Le associazioni del comitato organizzativo (Coordinamento Liguria Rainbow, MIA Arcigay Imperia, Agedo Genova, Famiglie Arcobaleno in Liguria) sono tutte apartitiche. Ma sapevamo che il governo Meloni non ci sarebbe stato amico e adesso lo sta dimostrando con grande violenza”.

“Caro signor presidente Meloni: ma se tua figlia fosse lesbica, come glielo spiegherai che le stai distruggendo il futuro? E se non lo distruggi a lei lo stai distruggendo alle sue amiche, a tua cugino, tuo nipote, o alla tua parrucchiera. “Perché lo fai?” ti direbbe Masini. Celebre cantante che ha scritto anche altre canzoni, ma siamo educati e rispettosi e ci limitiamo a questa!”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sanremo Pride 2024: il 6 aprile  - sanremopride - Gay.it

Sanremo Pride 2024: il 6 aprile 

News - Redazione 12.1.24
Roma Pride 2024 sabato 15 giugno, l'annuncio video: "Sarà memorabile" - roma pride - Gay.it

Roma Pride 2024 sabato 15 giugno, l’annuncio video: “Sarà memorabile”

News - Redazione 7.12.23
aosta pride 2024, 12 ottobre

Aosta Pride 2024: il 12 ottobre

News - Redazione 15.1.24
Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario - VIDEO - Mumbai Pride - Gay.it

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario – VIDEO

News - Redazione 5.2.24
padova pride 2024, sabato 1 giugno

Padova Pride 2024: sabato 1 giugno

News - Redazione 29.2.24
lecco pride 2024, il 22 giugno a Lecco, segui le pagine social

Lecco Pride 2024: il 22 giugno

News - Giorgio Romano Arcuri 20.12.23
milano pride 2024, il 29 giugno

Milano Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 18.12.23
buenos-aires-pride-2023 (3)

“Non votate l’odio”: il Buenos Aires Pride 2023 contro il possibile presidente di estrema destra Milei

News - Francesca Di Feo 7.11.23