Polonia: l’Unione Europea rifiuta di sovvenzionare 6 città ‘LGBT-free’

L'Europa ha colpito il Paese nel suo punto debole: il portafogli.

polonia lgbt-free
2 min. di lettura

L’Unione Europea si è fatta sentire, e ha bloccato un progetto di gemellaggio di alcune città della Polonia, che prevedeva anche delle sovvenzioni in denaro, con somme che andavano dai 5.000 ai 25.000 euro. L’obiettivo di questo progetto era stimolare la partecipazione alla vita politica e sociale dell’Europa. La motivazione? L’UE non può accettare che vi siano ancora zone LGBT-free. 

Secondo le regole del progetto, L’UE aveva individuato e selezionato 127 città e proposte da sovvenzionare in Polonia, per un totale di oltre 2 milioni di euro. Ma sei città sono state escluse, poiché riconosciute come “LGBT-free”, ovvero zone libere da persone appartenenti alla comunità LGBT.

Niente soldi se non si rispetta l’uguaglianza

L’annuncio della decisione è arrivato tramite un cinguettio su Twitter, dalla Commissaria europea per l’uguaglianza, Helena Dalli, che ha spiegato:

I valori e i diritti fondamentali dell’UE devono essere rispettati dagli Stati membri e dalle autorità pubbliche.

Il programma infatti prevedeva una “parità di accesso e non discriminazione” per tutti i cittadini del Paese, fattore non assicurato nell’omofoba Polonia.

Un portavoce della Commissione ha poi chiarito:

L’invito a presentare proposte per il programma di gemellaggio stabilisce che deve essere accessibile a tutti i cittadini europei senza alcuna forma di discriminazione sulla base di genere, origine etnica, religione o convinzioni personali, disabilità, età o orientamento sessuale.

Insomma, una ferma condanna da parte dell’Ue, che ha colpito il Paese nel punto più sensibile: i soldi.

Ma la Polonia “LGBT-free” si ribella

Naturalmente, alla Polonia non è piaciuta la decisione della Commissione. A criticarla, il ministro della Giustizia polacco, Zbigniew Ziobro, il quale ha detto che la Polonia difenderà lo stato di diritto, senza quindi fare passi indietro sulle zone LGBT-free.

Non permetteremo la discriminazione dei cittadini polacchi e dei governi locali da parte dell’Unione europea. L’Unione deve rispettare l’uguaglianza di tutti i suoi cittadini, che hanno il diritto di esprimere liberamente le proprie opinioni e credenze.

Questo il delirante messaggio del ministro Ziobro, che parla addirittura di discriminazione, quando gli unici ad essere discriminati sono i membri di una minoranza, esclusi dalla società e vittime di violenze e minacce.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 3.8.20 - 9:06

Ottima iniziativa : lasciar morire " di fame " i trolloni , in politica come sui social , è la più' sentita delle minacce. Una sola considerazione come Contribuente : possibile che si gettino in modo cosi' disinvolto e pretestuoso i soldi dei Cittadini? "Stimolare la partecipazione alla vita politica e sociale dell'Europa" puzza troppo di malapolitica!

Trending

Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Leggere fa bene

cgil-tesseramento-alias

Anche CGIL apre al tesseramento alias: “L’accoglienza delle tante diversità non è un qualcosa di facoltativo, ma necessario”

News - Francesca Di Feo 21.1.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
chiesa 11 miliardi imu ici

Perché l’UE dice che la Chiesa deve fino a 11 miliardi di euro a noi cittadinə italianə

News - Redazione Milano 2.11.23
Elezioni Europee LGBTI ComeOut4EU Ilga_

L’ombra dell’estrema destra sull’Europa, quali candidati supportano la comunità LGBTI alle prossime elezioni?

News - Giuliano Federico 13.3.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23