Polonia, secondo un tribunale le zone ‘free-LGBT’ sono incostituzionali

Fuori una, mancano le altre 99.

polonia lgbt-free
< 1 min. di lettura

Le zone “libere da persone LGBT” solo illegali. È quanto deciso da un tribunale nel comune di Istebna, nella Polonia del Sud, una delle 100 zone definitesi LGBT-free. Con questa sentenza, il tribunale ha stabilito che Istebna aveva superato la sua autorità, violando l’articolo 32 della Costituzione polacca. Tale articolo, infatti, stabilisce che “tutte le persone devono essere uguali davanti alla legge” e “hanno il diritto alla parità di trattamento da parte delle autorità pubbliche”.

Quindi, la zona priva di ideologia LGBT è stata abolita, poiché in questo modo i cittadini polacchi LGBT venivano discriminati.

E cosa succede ora? Che la sentenza del tribunale potrebbe essere presa in considerazione da altri giudici della Polonia, che potrebbero quindi annullare tutte e 100 le zone dichiarate libere.

La spiegazione del giudice sulle zone LGBT-free in Polonia

Secondo il giudice, se un’autorità locale della Polonia stabilisce che in quella zona non è presente l’ideologia LGBT, significa che esclude anche le persone appartenenti a quella comunità. E questo non va bene, perché continua a fomentare odio verso una minoranza, non assicurando quindi la loro sicurezza.

Eliminare l’ideologia, inoltre, aveva portato anche all’eliminazione dell’educazione sessuale, contribuendo all’ignoranza degli studenti e alla disinformazione.

Insomma, con la risoluzione del giudice le zone libere sono state dichiarate incostituzionali e discriminatorie. Un piccolo grande passo per un Paese come la Polonia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24

Hai già letto
queste storie?

uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: "Fr*cio di m*rda" - Tullio Cattaneo - Gay.it

Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: “Fr*cio di m*rda”

News - Redazione 6.6.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Foggia aggressione omofoba Giugno 2024 - foto da Foggia Today

Foggia, 26enne insultato e preso a pugni dal branco perché gay

News - Redazione 18.6.24